Inter: Campioni del mondo. Milano in festa

Domenica
13:05:38
Dicembre
19 2010

Inter: Campioni del mondo. Milano in festa

View 132.5K

word 529 read time 2 minutes, 38 Seconds

MILANO - (Ansa) Nonostante il freddo rigido, i tifosi dell’Inter sono scesi in piazza per festeggiare la vittoria della loro squadra nel campionato del mondo per club. Alcune centinaia di persone si sono ritrovate in piazza Duomo, mentre altri, in auto (i più temerari la moto), hanno iniziato a suonare i clacson e sventolare le bandiere nerazzurre. Inter Channel sta facendo una diretta con collegamenti proprio da piazza Duomo, mentre a Gerenzano (Varese) un Inter Club ha organizzato una visione della partita a cui è seguita una festa.

ABU DHABI - Fischio finale e la festa nerazzurra può iniziare: l’Inter è campione del Mondo e, dopo la premiazione, ecco cosa accade negli spogliatoi.

Stankovic: “Un trofeo meritato“
“È stato un trofeo meritatissimo per il presidente Moratti, per i tifosi e per tutti i miei compagni. Cosa ricorderò di questa stagione? Quella di questa sera, noi che alziamo la coppa, è l’immagine da incorniciare, sono felice per tutto il popolo nerazzurro“. È il pensiero di Dejan Stankovic entrato in campo nella ripresa di Mazembe-Inter. “Sono dispiaciuto per non essere stato in campo dall’inizio perché ho sempre giocato con il cuore e ci sono rimasto male. Certe cose non le posso nascondere“.

Cambiasso: “Traguardi d’orgoglio per l’Inter“
È un grande motivo di orgoglio per noi aver vinto questo torneo. Il club aspettava da tanti anni questi traguardi e li abbiamo raggiunti nello stesso anno, il 2010“. Esteban Cambiasso protagonista con la sua Inter della storia del calcio, in delle pagine che insieme ai suoi compagni ha scritto negli ultimi anni di vittorie sempre più importanti. “Il record personale? - continua il Cuchu, calciatore argentino con più trofei nella storia del calcio albiceleste a partire da oggi (Cambiasso 22, Di Stefano 21) - Sono felice, ma ha un valore secondario. Ora andremo avanti così, da gennaio cominceremo con la stessa carica e cercheremo di tornare a far bene con la grande carica che questo gruppo ha al suo interno“.

Cambiasso: “Traguardi d’orgoglio per l’Inter“
“È un grande motivo di orgoglio per noi aver vinto questo torneo. Il club aspettava da tanti anni questi traguardi e li abbiamo raggiunti nello stesso anno, il 2010“. Esteban Cambiasso protagonista con la sua Inter della storia del calcio, in delle pagine che insieme ai suoi compagni ha scritto negli ultimi anni di vittorie sempre più importanti. “Il record personale? - continua il Cuchu, calciatore argentino con più trofei nella storia del calcio albiceleste a partire da oggi (Cambiasso 22, Di Stefano 21) - Sono felice, ma ha un valore secondario. Ora andremo avanti così, da gennaio cominceremo con la stessa carica e cercheremo di tornare a far bene con la grande carica che questo gruppo ha al suo interno“.

Biabiany: “Non lo avrei mai immaginato“
“Dedico questo gol alla mia famiglia, alla mia fidanzata, anche ai miei procuratori che questa sera sono venuti qui per sostenermi“. È anche la vittoria di Jonathan Biabiany quella conquistata questa sera dall’Inter nel FIFA Club World Cup 2010 grazie anche a un suo gol: “È stato molto bello. Ringrazio i miei compagni, non mi sarei mai immaginato di segnare e vincere in un torneo così importante: è tutto fantastico“.

-© Inter.it

Source by Flashsport


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Inter: C... in festa
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab