GP del Bahrain - Vince Schumi, secondo Barrichello

Lunedì
08:25:12
Aprile
05 2004

GP del Bahrain - Vince Schumi, secondo Barrichello

View 160.5K

word 553 read time 2 minutes, 45 Seconds

Sakhrir - Dopo le Ferrari il deserto Vince Schumi, e secondo al podio Barrichello

Tre gare e tre vittorie, due doppiette e 29 punti di vantaggio sugli inseguitori nel Campionato nel Mondo Costruttori. Calato il sipario sul primo Gran Premio del Bahrain, dopo le prime tre gare del Campionato del Mondo 2004, questa è la situazione della Scuderia Ferrari Marlboro nel momento in cui la Formula 1 si prepara a sbarcare in Europa.

Partiti dalla prima fila della griglia di partenza, Michael Schumacher e Rubens Barrichello hanno completato dominandoli i 57 giri di gara, mantenendo il primo e secondo posto dalla partenza all’arrivo tranne per i brevi periodi delle tre soste. È stata la vittoria numero 73 per Schumacher e la 170 per la Scuderia, che ha conquistato anche la sua doppietta.

Alla partenza, Michael riesce ad imboccare la prima curva mantenendo la posizione, mentre il brasiliano rimane davanti a Montoya nella BMW-Williams. La Renault di Trulli si posiziona dietro il colombiano, seguita da Sato (BAR) e Ralf Schumacher (BMW-Williams) dietro di lui.
Al terzo giro, Michael conduce la corsa davanti a Rubens con un vantaggio di 3.3 secondi mentre Montoya dietro di loro staccato di altri 2.4 secondi.
Al settimo giro, Ralf Schumacher va in testacoda dopo aver attaccato Sato e deve tornare ai box per riparare la monoposto. Trulli, intanto, riesce a superare Sato. Raikkonen costretto a ritirarsi all’ottavo giro, mentre dalla sua McLaren-Mercedes si alzano eloquenti fiammate.
Michael fa la sua prima sosta al nono giro, e Barrichello si ferma un giro dopo. Un problema nella normale procedura del pit-stop costa A questo punto, le due Bar di Sato e Button si trovano brevemente a condurre la gara, ma Michael riguadagna la testa della corsa al 12°giro, quando Button si ferma per la sua sosta. Sato colpisce un cordolo e deve fermarsi a cambiare il musetto al 17°giro, cedendo a Button la quinta posizione.

Il leader della corsa fa la sua seconda sosta al giro 24, lasciando ancora Barrichello a condurre la gara, fino a che anche lui si ferma tre giri più tardi. In questo momento, dietro di loro ci sono Montoya, Trulli, Button e Coulthard.

Quando Montoya si ferma, al 39°giro, Button guadagna la terza posizione e, dopo la sua sosta al 40°giro, si posiziona davanti a Trulli, al quarto posto.

A questo punto, le due Bar di Sato e Button si trovano brevemente a condurre la gara, ma Michael riguadagna la testa della corsa al 12°giro, quando Button si ferma per la sua sosta. Sato colpisce un cordolo e deve fermarsi a cambiare il musetto al 17° giro, cedendo a Button la quinta posizione.

Il leader della corsa fa la sua seconda sosta al giro 24, lasciando ancora Barrichello a condurre la gara, fino a che anche lui si ferma tre giri più tardi. In questo momento, dietro di loro ci sono Montoya, Trulli, Button e Coulthard.

Quando Montoya si ferma, al 39°giro, Button guadagna la terza posizione e, dopo la sua sosta al 40°giro, si posiziona davanti a Trulli, al quarto posto.


La classifica piloti
1) Michael Schumacher (Ger) 30
2) Rubens Barrichello (Bra) 21
3) Jenson Button (GB) 15
4) Juan Pablo Montoya (Col) 12
5) Fernando Alonso (Spa) 11
6) Jarno Trulli (Ita) 11
7) Ralf Schumacher (Ger) 7
8) Takuma Sato (Gia) 4
9) David Coulthar (GB) 4
10)Felipe Massa (Bra) 1
11)Mark Webber (Aus) 1

La classifica costruttori
1) Ferrari 51
2) Renault 22
3) Williams-BMW 19
4) Bar-Honda 19
5) McLaren-Mercedes 4
6) Sauber-Petronas 1
7) Jaguar-Cosworth 1

Source by Flashsport


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / GP del B...rrichello