PARTE A LUGLIO A MILANO L’AGENZIA ITALIANA PER L’AMERICA LATINA

Mercoledì
18:19:33
Marzo
26 2003

PARTE A LUGLIO A MILANO L’AGENZIA ITALIANA PER L’AMERICA LATINA

Dieci milioni di euro e sei persone per le prime iniziative
Questa sera la firma tra il ministro Tremonti, Inglesias (Banca Interamericana di Sviluppo), Ermolli (Promos-Camera di Commercio di Milano)

View 162.6K

word 512 read time 2 minutes, 33 Seconds

Dieci milioni di euro e una struttura di 6 persone: sono questi i primi numeri dell’Agenzia Italiana per l’America Latina, che nascerà a Milano entro i prossimi quattro mesi. Questa sera sarà firmato il “Protocollo d'intesa” tra il Ministro Tremonti, Bruno Ermolli, presidente di Promos, azienda speciale della Camera di Commercio di Milano, Enrique V. Inglesias, presidente della Banca Interamericana di Sviluppo. Una iniziativa che vede anche l’appoggio del Ministero degli Affari Esteri. I primi passi: la nascita di un gruppo di lavoro (una persona della Banca Interamericana di Sviluppo, una della Camera di Commercio, una del Ministero dell’Economia e delle Finanze). Per arrivare alla nascita operativa dell’agenzia a luglio, che potrà contare su un budget di 10 milioni di euro per le prime attività di collaborazione imprenditoriale e formazione. Con sede in Camera di Commercio, nella storica sede di Palazzo Affari ai Giureconsulti, in piazza Mercanti angolo piazza Duomo.

La sigla dell’intesa sarà questa sera alla cena offerta dal ministero dell’economia e delle finanze alla presenza dei governatori della Banca Interamericana e 500 ospiti selezionati e organizzata con la collaborazione di Promos, azienda speciale della Camera di commercio di Milano per l’internazionalizzazione, in occasione della quarantaquattresima assemblea annuale della Banca Interamericana di Sviluppo, a Milano dal 20 al 26 marzo.

“Dopo l’Annual Meeting della Banca Interamericana di Sviluppo in Italia, Milano ottiene un altro successo di marketing territoriale: l’Agenzia Italiana per l’America Latina - ha dichiarato Bruno Ermolli, presidente di Promos, azienda speciale della Camera di Commercio di Milano per l’internazionalizzazione". Che abbia come mission quella di favorire la crescita delle economie latino-americane attraverso una maggiore integrazione con il sistema economico ed imprenditoriale italiano.
Una struttura impegnata sul versante internazionale è un passo in avanti sia per Milano che per l’Italia. Ed è un successo di squadra: è stato possibile grazie alla collaborazione del mondo delle istituzioni milanesi e nazionali, delle associazioni, delle imprese. Ed è probabilmente questo il vero valore aggiunto dell’esperienza milanese, che insieme ad un forte tessuto imprenditoriale, può offrire un concreto sostegno allo sviluppo dei Paesi dell’America Latina”.

Obiettivi dell’Agenzia Italiana per l’America Latina. Promuovere programmi di formazione, il partenariato tra piccole e medie imprese, la collaborazione tra gli enti di formazione italiani e sudamericani. Far meglio conoscere l’utilizzo degli strumenti finanziari messi a disposizione della Banca Interamericana. Tra i programmi di intervento per la formazione, quelli rivolti a manodopera specializzata, agli studenti avviati al settore privato, agli imprenditori. Per sviluppare il partenariato e la cooperazione imprenditoriale si farà leva su una banca dati proposte/richieste, seminari, missioni. Per creare reti e favorire la collaborazione tra enti che si occupano di formazione nel continente latino-americano si costituirà anche una banca dati. Tra gli strumenti innovativi per realizzare i programmi ci saranno piattaforme on-line e seminari tematici.

Source by Camera_di_Commercio


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / PARTE A ...CA LATINA
from: ladysilvia
by: Triennale