Sabato
13:40:36
Ottobre
25 2008

Moratti: Abbiamo approvato in Giunta un contributo di 300.000 euro, contro l’illegalità è importante agire compatti

Contro l’abusivismo commerciale è importante agire compatti come stiamo facendo fin dal Patto per Milano Sicura, sottoscritto il 18 maggio 2007 da me, dal Prefetto Lombardi, dal Ministero dell’Interno, dal Presidente della Provincia Penati

View 135.1K

word 632 read time 3 minutes, 9 Seconds

Milano: Lotta alla contraffazione, "Oggi annunciamo il progetto del Comune di Milano per contrastare l’abusivismo commerciale. Lo presentiamo insieme al Prefetto Gian Valerio Lombardi. In Giunta abbiamo approvato un contributo di 300 mila euro a favore del fondo costituito presso la contabilità speciale della Prefettura di Milano. è una delibera dell’Assessorato alle Attività Produttive, la spesa sarà inserita già nell’esercizio 2008 dell’Amministrazione comunale", ha dichiarato il Sindaco Moratti che questo pomeriggio con il Prefetto Gian Valerio Lombardi, il vice sindaco Riccardo De Corato e l’assessore ad interim alle Attività Produttive Giovanni Terzi ha presentato la delibera dell’assessorato alle Attività Produttive approvata in Giunta che stanzia 300.000 euro per la lotta alla contraffazione, a favore del fondo speciale costituito a sostegno di interventi in materia di abusivismo presso la contabilità speciale della Prefettura di Milano.

"Contro l’illegalità è importante agire compatti - ha affermato il Sindaco - è quello che stiamo facendo a Milano, fin dal Patto per Milano Sicura, sottoscritto il 18 maggio 2007 da me, dal Prefetto Lombardi, dal Ministero dell’Interno, dal Presidente della Provincia Filippo Penati".

"è un provvedimento che sottolinea la collaborazione con la Prefettura e con le altre istituzioni per realizzare condizioni di rispetto della legalità e di sicurezza per i cittadini. Il Patto per Milano Sicura prevedeva una forte azione deterrente contro l’abusivismo commerciale - ha proseguito Letizia Moratti - Questa azione si concretizza nel contributo economico stabilito oggi e nell’attribuzione all’autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza, d'accordo con il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, di servizi di controllo nei mercati settimanali scoperti. Le attività della Polizia Locale potranno essere sostenute dalle forze di Polizia, anche attraverso l’organizzazione di "pattuglie miste" di vigili e agenti di polizia. Il Patto prevede anche la collaborazione, per noi preziosa, della Guardia di Finanza"

"Stiamo ponendo in essere concrete azioni di cooperazione e integrazione delle competenze dell’Amministrazione comunale, Polizia Locale ed Ispettori del Settore Commercio e delle Forze dell’Ordine - ha concluso il Sindaco - Interverremo nei luoghi presi di mira dai commercianti abusivi: mercati scoperti, fiere tradizionali come quella di Sant'Ambrogio, concerti, spettacoli all’aperto, grandi eventi sportivi presso lo Stadio Meazza".

"Si tratta di una scelta strategica importante basata su azioni legate al territorio e non solo sulla comunicazione, nel rispetto del Patto per Milano Sicura siglato con la Prefettura" - ha dichiarato l’assessore ad interim alle Attività Produttive Giovanni Terzi.

Grazie a questo stanziamento sarà potenziata l’attività di presidio e contrasto con un'azione sinergica delle forze di Polizia e della Polizia Locale per il controllo della vendita di merce contraffatta, per la verifica della corretta applicazione di leggi regionali e nazionali ed il rispetto del regolamento comunale del commercio su aree pubbliche.

Saranno inoltre aumentate le azioni a tutela del consumatore, gli interventi in materia di sicurezza e la vigilanza in merito al rispetto dell’ambiente in relazione alla corretta raccolta dei rifiuti, al fine di agevolare le operazioni di sgombero dei mercati.

Il pattugliamento si svolgerà nei giorni di martedì e sabato per tutta la durata delle attività di vendita sulle aree dei mercati scoperti con particolare attenzione alle aree di via Benedetto Marcello, via Osoppo, Viale Papiniano, via Fauchè, Piazzale Lagosta e via Calvi.

Anche per le fiere, i concerti e in occasione di grandi eventi sportivi sono previste le medesime azioni di presidio.
In particolare per la Fiera degli Oh Bej!Oh Bej! saranno intensificati i controlli con l’obiettivo di consentire il posizionamento corretto degli operatori.

Source by Moratti


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Moratti:... compatti