Nel Quadrilatero 7 giorni di cultura

Giovedì
07:55:31
Febbraio
26 2009

Nel Quadrilatero 7 giorni di cultura

View 170.0K

word 631 read time 3 minutes, 9 Seconds

Milano: Ha preso il via dallo scorso, mercoledì 25 febbraio, in occasione dell’apertura della settimana della moda milanese, il "Progetto Montenapoleone", un ricco calendario di eventi e spettacoli promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune in collaborazione con la Camera Nazionale della Moda, l’Associazione Commercianti di via Montenapoleone e l’Associazione Amici di Via della Spiga.

Concerti, sfilate d'auto d'epoca, conferenze e performances futuriste animeranno, gratuitamente, per sette giorni, dalle 20.30 alle 22.30, le vie del Quadrilatero.
Il primo appuntamento, in programma domani alle 20.45, è con la sfilata d'auto d'epoca del periodo 1909-1920, messe a disposizione dall’Associazione C.M.A.E. (Club Milanese Automotoveicoli d'Epoca), per riassaporare le atmosfere degli anni in cui nacque e si affermò il Futurismo, la prima avanguardia storica italiana. Per il Movimento, infatti, "un'automobile da corsa col suo cofano adorno di grossi tubi simili a serpenti dall’alito esplosivo ... è più bello della Vittoria di Samotracia".

"Il Progetto Montenapoleone accende le luci sul Quadrilatero che possiede beni culturali, edifici artistici, musei e chiese da riconoscere e rappresentare - spiega l’assessore Massimiliano Finazzer Flory-. Così il Quadrilatero si anima di vita, attraverso un progetto condiviso dall’Assessorato alla Cultura, dalla Camera Nazionale della Moda, dall’Associazione Montenapoleone e via della Spiga, in occasione della settimana della moda femminile".

Bellezza ed eleganza saranno le parole chiave per un confronto tra moda e cultura.
"Perché moda - conclude Finazzer Flory - non è solo un prodotto, ma anche un processo di emancipazione al brutto che c'è in noi".

Il calendario delle iniziative
Mercoledì 25 febbraio
ore 20.45 - Quadrilatero - sfilata d'auto e moto d'epoca del periodo 1909- 1920 messe a disposizione dal Club Milanese Automotoveicoli d'Epoca.

ore 21.15 - Sala Garzanti, via Spiga 30 - l’Associazione "Amici di via della Spiga" offre i suoi spazi per una conferenza sul rapporto tra la Moda e il Futurismo. Per continuare a riflettere su una rivoluzione meno nota ai più, ma di grande fascino e di dirompente provocazione: la moda futurista.
Introduce l’assessore Finazzer Flory. Interviene Jacqueline Ceresoli, docente e critico d'arte.

Giovedì 26 febbraio
ore 20.30 - Sala tiepolesca della Chiesa di San Francesco da Paola (IV piano), via Montenapoleone 22 - "Fisarmoniche in Quintetto", con Augusto Cominesi, Nadio e Michele Marenco, Gabriele Marangoni, Patrizio Castelli. Musiche di Bach, Vidosic, Piazzolla, Scappini, D'Anzi, Beatles. Serata in collaborazione con il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. Introduce Quirino Principe.

Venerdì 27 febbraio
dalle ore 20.30 alle ore 22.30 - apertura straordinaria del Museo Bagatti Valsecchi (via Santo Spirito 10). Sono previste visite guidate gratuite intervallate da cori futuristi degli attori della Scuola d'Arte Drammatica Paolo Grassi che riproporranno le incursioni del Bombardamento di Adrianopoli.
Prenotazione obbligatoria: tel. 02.76006132
Sabato 28 febbraio
dalle 20.30 alle 22.30 - apertura straordinaria del Museo Bagatti Valsecchi. Con visite guidate gratuite accompagnate da spettacoli di danza rinascimentale in collaborazione con l’Associazione culturale "Leoncello" di Legnano. Saranno proposti Contrappasso ballarino di Fabrizio Caroso (1589) e Le Gratie d'amore di Cesare Negri (1600)
Prenotazione obbligatoria: tel. 02.76006132

Domenica 1° marzo
ore 20.30 - Chiesa di San Francesco da Paola (ingresso da via Manzoni) "Barcarole e Notturni" con il soprano Barbara Vignudelli, il mezzosoprano Stefania Giannì e Andrea Zani al pianoforte. Musiche di Rossini, Donizetti, Faurè, Berlioz. Serata in collaborazione con il Conservatorio Verdi. Introduce Quirino Principe.
Lunedì 2 marzo
dalle 20 - presso il Cortile di Palazzo Gavazzi (oggi Balossi Restelli) in via Monte Napoleone 23 - Performance di danza futurista a cura della Scuola d'Arte Drammatica Paolo Grassi. Nel 1917 Marinetti scriveva: "La danza futurista sarà disarmonica, sgarbata, antigraziosa, asimmetrica, sintetica, dinamica parolibera ...".

Martedì 3 marzo
Milano...Che cos'è la bellezza?
ore 20.30 - Sala Garzanti, via Spiga 30.
Un incontro per interrogarsi sul tema della bellezza nella nostra città. Dibattito a più voci a cui partecipano filosofi, scrittrici, architetti e poeti. Introduce l’assessore Finazzer Flory.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero fino ad esaurimento posti

Source by Redazione


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Nel Quad...i cultura
from: ladysilvia
by: CMI
from: ladysilvia
by: MIUR