Al via pattugliamenti misti e presidio Blue Berets in via Mecenate

Venerdì
09:23:02
Maggio
22 2009

Al via pattugliamenti misti e presidio Blue Berets in via Mecenate

Salgono a 21 le zone controllate dai militari. Da inizio anno effettuati 1000 interventi da Blue Berets, City Angels e Poliziotti italiani nelle aree a rischio, 352 alla Stazione Centrale

View 134.0K

word 513 read time 2 minutes, 33 Seconds

Milano: “Da questa settimana il quartiere Forlanini è controllato da pattuglie miste della Polizia di Stato e dei militari. Una risposta alle segnalazioni dei residenti delle vie Mecenate, Dalmazia e Pecorini, che ho incontrato la settimana scorsa in un’assemblea pubblica, e che lamentavano la presenza dilagante di fenomeni di criminalità e attività illecite nella zona. L’azione delle Forze dell’ordine e dei soldati per la prevenzione e il contrasto delle criticità si va ad aggiungere al monitoraggio che gli operatori dei Blue Berets svolgono nell’area dall’11 maggio”.

Lo comunica il vice Sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato.

“Con l’aggiunta del quartiere Forlanini - dichiara De Corato - salgono a 21 le zone controllate dalle pattuglie miste. Una presenza importante sul territorio cittadino, quella garantita dai militari, soprattutto per l’effetto deterrente che produce. Tanto che di recente il Ministro La Russa ha quantificato un calo del 40% dei reati nelle vie pattugliate dall’Esercito”.

“Continua a rivelarsi positiva l’azione di sicurezza di prossimità " prosegue De Corato - che i volontari della sicurezza, Blue Berets, City Angels e Associazione Poliziotti Italiani, svolgono da fine giugno 2007 in alcune aree a rischio per prevenire e contrastare situazioni di degrado. Nei primi quattro mesi del 2009 sono già un migliaio gli interventi effettuati”.

In particolare, 237 operazioni riguardano problematiche legate alla presenza di nomadi, 99 per risse, liti e aggressioni, 24 per furti e scippi; sono inoltre 77 gli allontanamenti di persone che in stato di ebbrezza o in seguito a consumo di sostanze stupefacenti molestavano passanti o disturbavano la quiete pubblica e 76 i soccorsi prestati agli anziani. Solo alla Stazione Centrale sono 352 i casi in cui i volontari sono intervenuti direttamente o in ausilio alle Forze dell’ordine consentendo spesso l’arresto degli autori dei reati.

“Molto utile " aggiunge De Corato - si è rivelato anche il servizio che i City Angels da marzo svolgono nei weekend all’esterno di discoteche e locali notturni. In poco più di un mese sono intervenuti 17 volte per sedare risse tra cittadini, allontanare persone moleste, prevenire aggressioni o accompagnare giovani sbronzi a casa”.

Queste le aree attualmente monitorate dalle tre associazioni:
Blu Berets: Stazione Centrale, Cam (Centro aggregazione multifunzionale) di via Ciriè, Polo Ferrara (centro anziani), via Imbonati, viale Jenner e quartiere Forlanini.
Associazione Poliziotti Italiani: via Gardini, via Gavirate/De Vincenti, Cam di corso di Porta Romana, MM Crescenzago-sottopasso Palmanova, piazzale Abbiategrasso, parco Pallavicino MM Pagano, scuola elementare A. Da Giussano.
City Angels: viale Vittorio Veneto, corso Concordia, viale Montenero, piazza Sant’Alessandro, parco Alessandrini, viale Monza e all’esterno di alcune discoteche.

Le aree presidiate da militari e Forze dell’ordine:
Corvetto, quartiere Gratosoglio, piazza Tirana-Gonin, quartiere Chiaravalle, piazza Selinunte-Mar Jonio, Ponte Lambro, quartiere Stadera, piazza Archinto-Borsieri, quartiere Vigentino, corso Como, Stazione Centrale, via Padova, Baggio-via Quarti, viale Monza, via Benedetto Marcello, Quarto Oggiaro, Rogoredo, Imbonati, San Siro, Lorenteggio e quartiere Forlanini.

Source by Riccardo_De_Corato


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Al via p... Mecenate