NON SMETTERE DI SOGNARE

Martedì
18:04:49
Giugno
02 2009

NON SMETTERE DI SOGNARE

Una favola moderna per chi vuole sempre stare a galla, pensando a Stayin Alive e a Flashdance arrivando anche a High School Musical

View 167.2K

word 1.0K read time 5 minutes, 4 Seconds

Roma: La passione per la danza conquista un nuovo posto di primo piano nei palinsesti tv, grazie a “Non smettere di sognare“, il film tv, in onda il 3 giugno su Canale 5 che vanta già due primati: è il primo destinato ad una rete generalista girato interamente in alta definizione ed è autoprodotto da Mediaset e tutto girato negli studi Cinelandia di Cologno Monzese. Diretto da Roberto Burchielli, racconta la storia di Stella, una teenager che sogna di entrare nel mondo dello spettacolo. Ad interpretare l’aspirante ballerina protagonista è Alessandra Mastronardi, reduce dal nuovo grande succeso dei 'Cesaroni'.
l’occasione di entrare nello showbiz arriva per Stella quando incontra il produttore Lorenzo, interpretato da Roberto Farnesi, che le offre di partecipare ad un talent show. “Sono molto contenta di aver interpretato questo personaggio, cosi' complesso e cosi' gratificante“, ha detto la Mastronardi presentando la fiction. Stella ha infatti una storia molto particolare: abita con sua sorella Anna (Sara Bellodi) a Genova e vive col patrigno Luigi (Ruggero Cara), un uomo burbero econ problemi d'alcolismo. Ha un lavoro al porto, un impiego molto faticoso e ben lontano dai suoi sogni di bambina: quando aveva otto anni la morte della madre l’ha costretta a rinunciare a frequentare la Scuola di Ballo di Milano. La sera, per arrotondare lo stipendio, Stella balla come cubista nella discoteca più famosa della citta', dove è in competizione con Alessia (Benedetta Valanzano), una ragazza ambiziosa che non perde occasione per umiliarla. Un'audizione a una prestigiosa scuola di ballo la porta a Milano, ma all’esame viene respinta perché la sua condizione sociale non le ha mai permesso di seguire delle scuole di ballo adeguate.
E quando tutto sembra perduto, ecco entrare in scena il bel tenebroso Lorenzo, che le da' l’occasione di 'non smettere di sognarè, appunto Una storia d'amore insomma a passo di danza, come spiega infatti il regista: "Si tratta di una favola piena di speranza, ottimismo e citazioni cinematografiche che non sara' priva di scene spettacolari, realizzate soprattutto grazie alle potenzialita' legate alle tecniche di ripresa in digitale.”
Molto importante anche l’innovativa scelta produttiva di Mediaset: in tempi di crisi, la produzione interna permette di ridurre i costi e di avere un prodotto ad utilitta' ripetuta di cui si detengono tutti i diritti. Inoltre, “se il tv movie dovesse ottenere risultare un successo potrebbe trasformarsi in un prodotto seriale orientato principalmente per un pubblico che va tra i 15 e i 25 anni“, ha spiegato il direttore della Fiction Mediaset, Giancarlo Scheri.
"La fiction è un settore di rilevanza strategica all’interno del nostro palinsesto - ha aggiunto Scheri- Solo nel 2008 sono state realizzate 252 ore di prime time, con una leadership sul pubblico attivo del 23,3% di share. Di anno in anno la nostra produzione aumenta in maniera esponenziale e la scelta di produrre 'in casa' ci offre l’opportunita' di utilizzare le maestranze presenti all’interno dell’azienda (la struttura di Videotime che già produce l’intrattenimento) con un mirato controllo sui contenuti e sui costi del prodotto”
"Inoltre - conclude Scheri - quest'esperienza ci sara' di grande aiuto nella nostra indispensabile strategia che punta all’innovazione: da un lato vogliamo favorire la crescita di nuovi talenti e valorizzare quei bravi attori che proprio grazie alle nostre fiction sono diventati personaggi di primo piano; dall’altro puntiamo sulle nuove tecnologie e gireremo 'Non smettere di sognarè usando il digitale HD, tecnologia che consente di realizzare un prodotto di alta qualita' spendibile su tutte le piattaforme senza costi di trasformazione.”
Nel cast del film rigurano Massimo Boldi (nel ruolo di se stesso), Oriella Dorella e Pamela Prati. Ad interpretare se stesso anche il rapper Tormento Yoshi, in un 'cameo' che lo vede impegnato nella realizzazione di un video musicale in cui recitera' anche la protagonista Stella. Anche qui fiction e realta' tornano a giocare tra loro: nel film infatti il cantante registra il videoclip della sua ultima canzone, realmente realizzato per il suo ritorno sulla scena musicale "Ho 23 anni e questo è il mio primo vero ruolo da protagonista - ha raccontato la Mastronardi in conferenza stampa - ovviamente ho paura ma sono contenta che abbiano offerto a me questa opportunità. Io da bambina ho fatto danza artistica e moderna fino a 12-13 anni, per questo film sia io che Benedetta abbiamo affrontato una full immersion nella danza, ma naturalmente ho una controfigura”.
"Anche la mia passione per lo spettacolo è nata quando ero piccola - ha continuato la Mastronardi - con mio padre che amava il cinema, con lui il sabato pomeriggio vedevo i film in bianco e nero. Poi, strada facendo, la mia professione è diventata ossigeno, vitale”.
"Credo che la storia di Stella, piccola eroina del 2009 che non abbassa mai la testa , possa succedere a qualsiasi ragazza. Non raccontiamo niente di irreale e io penso che nella realtà, una storia come quella di questo film, possa esistere, magari in altri modi e in altri paesi. Più che un clone di 'Amici' il film potrebbe essere un omaggio a 'Flash dancè all’italiana. Inoltre dentro ogni favola, in fondo, c'è una morale, un messaggio”.
"Quello che si deve sottolineare della favola - ha detto la Mastronardi alla presentazioneè che Stella è scelta dal pubblico, non arriva alla sua meta attraverso compromessi”.
"Abbiamo mostrato i due modi possibili per entrare nel mondo dello spettacolo - ha detto il regista Roberto Burchielli - uno è il talento e la personalità e l’altro è l’uso di scorciatoie poco pulite; nello spettacolo paga la fatica e il sacrificio”.
Non è escluso che dal film possa nascere una fiction.
Dipenderà dal gradimento del pubblico e dai contenuti che potremmo inserire - ha sottolineato il Direttore Fiction Mediaset Giancarlo Scheri - 'Non smettere di sognarè è un apripista per capire come rinnovare la fiction.
Alessandra Mastronardi girerà' a novembre la quarta stagione de I Cesaroni e a dicembre la seconda della serie 'Romanzo Criminalè, in cui interpretera' la parte di Roberta, fidanzata de Il Freddo, ovvero Vinicio Marchioni

Source by Claudio_di_Salvo


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / NON SMET...I SOGNARE
from: ladysilvia
by: Claudio_di_Salvo