Presentata iniziativa “tocco quindi vedo”

Mercoledì
10:55:29
Giugno
24 2009

Presentata iniziativa “tocco quindi vedo”

Primo Museo di Arte Contemporanea. Iniziativa dedicata agli ipo vedenti e per non vedenti.

View 165.3K

word 321 read time 1 minute, 36 Seconds

Verona: l’assessore alla Cultura Erminia Perbellini ha presentato presso la Galleria d'Arte Moderna di Palazzo Forti il percorso tattile "Tocco quindi vedo", organizzato in collaborazione con il Centro Internazionale del libro Parlato e la Fondazione Cariverona. Erano presenti il direttore del Cilp Gualtiero Munerol e il consigliere generale di Cariverona Daniela Zumiani.

"Verona è la prima città in Italia a proporre delle opere tattili di arte moderna e contemporanea - ha spiegato Perbellini -. Questo progetto avrà una duplice validità: umana in quanto consentirà a persone ipovedenti di entrare a contatto con l’arte e culturale in quanto anche i normodotati potranno provare a vedere le opere senza l’uso della vista".

Sono otto i quadri ‘in rilievo' che da oggi sono esposti a Palazzo Forti, copie tridimensionali che permettono di essere lette tramite l’uso della sensibilità tattile. I bassorilievi, accompagnati da una presentazione in carattere Braille, raffigurano alcune opere di Luigi Nono, Guido Trentini, Felice Casorati e Antonio Nardi, ma anche lavori contemporanei di Ubaldo Bartolini e Katherine Doyle.
Il percorso tattile potrà essere visitato da oggi, per 15 giorni, gratuitamente.

I bassorilievi saranno poi portati al piano nobile del museo e accompagneranno la futura esposizione permanente.
La giornata di presentazione, che rientra nel progetto "Chiaroscuro", nato per rendere l’arte e l’archeologia fruibile a tutti, vede protagoniste queste opere tridimensionali realizzate attraverso una speciale tecnologia grafica computerizzata che permette di ricavare la terza dimensione del quadro.

l’iniziativa permetterà di coinvolgere successivamente, nelle future mostre della collezione permanente, anche lo spettatore non ipovedente, un'occasione per arricchire l’esperienza visiva dell’opera originale con quella tattile e analitica della copia tridimensionale.

Il CILP, nato a Feltre nel 1983 e divenuto Associazione Onlus dal 1996, opera per aiutare i non vedenti ad accostarsi alla lettura e allo studio.

Negli allegati la Clip Audio.

Source by Erminia_Perbellini


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Presenta...vedo”