Leonardo, ambasciatore di Milano al G8

Martedì
21:41:44
Luglio
07 2009

Leonardo, ambasciatore di Milano al G8

All’Aquila, in anteprima mondiale, sarà esposto il "Codice Atlantico". Il Commissario Straordinario Letizia Moratti e l’amministratore delegato Lucio Stanca hanno presentato le iniziative dedicate al summit. Due fogli del manoscritto vinciano saranno esposti a Palazzo Marino dal 16 luglio al 31 agosto. l’iniziativa coordinata dall’assessore Orsatti

View 135.2K

word 627 read time 3 minutes, 8 Seconds

Milano: "Abbiamo scelto il G8, uno degli appuntamenti centrali dellattualità internazionale, per dare il via a un percorso culturale e scientifico di prestigio assoluto. Un percorso che nasce dalla collaborazione tra Comune di Milano, Expo e Biblioteca Ambrosiana. Vogliamo riportare Leonardo nel cuore della Città che si prepara ad Expo 2015”.

Il Commissario Straordinario del Governo per lExpo 2015 e Sindaco di Milano Letizia Moratti ha presentato, questo pomeriggio, con lamministratore delegato di Expo 2015 S.p.A Lucio Stanca la prima tappa del percorso leonardesco che porterà allEsposizione Universale. é stato scelto il G8 per presentare in anteprima mondiale 8 fogli originali del Codice Atlantico di Leonardo da Vinci. Presenti alla conferenza stampa anche Monsignor Franco Buzzi, Prefetto della Veneranda Biblioteca Ambrosiana e Giorgio Ricchebuono, Presidente della Fondazione Cardinale Federico Borromeo.

"Milano , Expo e Leonardo condividono lo stesso sguardo: una visione della società dove la persona è al centro – ha continuato Letizia Moratti - Luomo vitruviano, come sapete, è inserito nel logo Expo, proprio per sottolineare il modello a cui siamo fedeli: un modello che vuole promuovere linnovazione, ma anche la conoscenza delle nostre radici di cui solo luomo può essere protagonista”.

"Palazzo Marino riaprirà, dal 16 luglio, le sue porte a milanesi e turisti con unesposizione in cui si potranno ammirare, per la prima volta, due degli otto fogli originali, in mostra al G8 dellAquila, del Codice Atlantico – ha concluso il Sindaco - Milano deve molto a Leonardo, "maestro fiorentino in Milano”, come lui stesso si è definito per la sua affinità con la città, una città darte e di scienza, di grandi tradizioni e di slancio verso il futuro”.

"Ringrazio il Sindaco Moratti che ha promosso questa iniziativa” ha dichiarato Lucio Stanca, Amministratore Delegato di Expo 2015 S.p.A. "Con il G8 abbiamo dato inizio ad un percorso con cui viene reso fruibile al grande pubblico lopera di Leonardo. La riproduzione di alcune pagine del codice in tiratura limitata costituirà anche un dono prestigioso ai grandi della terra in visita al G8” .

"Sono particolarmente orgoglioso – ha concluso Stanca- che questa iniziativa rappresenti uno dei primi passi della società Expo 2015 S.p.A., un passo simbolico dei valori che vogliamo esprimere. Tale evento per la sua caratura culturale è una vetrina per Milano e per lItalia intera ”.

"Abbiamo voluto rendere visibile un tesoro – ha dichiarato Giorgio Ricchebuono riferendosi al Codice - che meritava di essere donato allumanità e allo stesso tempo far scoprire Leonardo e la città al mondo ".
"Il Codice - ha detto Monsignor Buzzi – è stato sfascicolato da poco per renderlo fruibile al pubblico, e i disegni che saranno esposti al G8 sono stati accolti con grande entusiasmo”.

LAssessorato al Turismo, Marketing Territoriale, Identità del Comune di Milano ha coordinato liniziativa. "Con questa iniziativa Milano, finalmente, si presenta al mondo veicolando uno dei suoi più significativi e importanti tesori artistici e culturali, il Codice Atlantico” dichiara lAssessore al Turismo, Marketing Territoriale, Identità Massimiliano Orsatti. "Il milanese Leonardo – prosegue Orsatti- con la sua arte, la sua creatività e capacità di innovazione diventa sinonimo stesso dellanima, dello spirito e delle tante eccellenze di Milano, città che si appresta ad ospitare Expo 2015”.

Chi visiterà la mostra in sala Alessi, potrà partecipare a una raccolta fondi acquistando dvd e riproduzione di singoli fogli, il cui ricavato andrà in beneficenza nellambito delliniziativa "Maestro Leonardo fiorentino in Milano” per il restauro di opere darte in Abruzzo per contribuire alla rinascita della regione terremotata e allAmbrosiana, uno dei simboli della cultura milanese.

Source by Massimiliano_Orsatti


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Leonardo...ano al G8
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab