MODA. MORATTI: “MILANO APERTA, LA CITtà HA FATTO SQUADRA”

Sabato
08:08:33
Settembre
12 2009

MODA. MORATTI: “MILANO APERTA, LA CITtà HA FATTO SQUADRA”

View 135.1K

word 618 read time 3 minutes, 5 Seconds

Milano – "La Moda caratterizza e connota Milano” – ha dichiarato questa mattina il Sindaco Letizia Moratti alla presentazione di Milano Moda Donna con il Presidente di Camera Nazionale della Moda Mario Boselli, gli assessori Giovanni Terzi (Moda, Eventi e Design) e Massimiliano Finazzer Flory (Cultura), e il General Producer Russian Fashion Week Alexander Shumsky. "La Moda - ha spiegato il Sindaco - è un settore produttivo da valorizzare ancora di più, un bene concreto che dà lavoro a tanti professionisti. Per questo il Comune di Milano, insieme alle altre istituzioni quali Camera Nazionale della Moda e Unione del Commercio, ha lavorato per migliorare la settimana della moda milanese. Con questo proposito è nato "Enjoy Milano” un progetto grazie al quale tutti gli operatori del settore avranno servizi di accoglienza e supporto affinché la città possa essere vissuta in maniera piacevole e ospitale. Dai ristoranti aperti fino a tarda sera a unimportante offerta culturale. Crediamo che la cultura sia uno degli elementi a cui unire un turismo fatto di business come quello milanese durante la settimana del pret-à-porter. In un momento di crisi, come quello che stiamo attraversando è fondamentale fare squadra, e noi, che lo abbiamo fatto ve ne offriamo i risultati.” "La moda – ha commentato lassessore alle Attività Produttive, Moda ed Eventi Giovanni Terzi – non è qualcosa di effimero ma un importante settore legato allindustria della creatività, che da sola rappresenta il 50% del nostro PIL. Moda a Milano, quindi, deve essere sempre più sinonimo di internazionalità e della volontà di fare sistema. Per questo lamministrazione partecipa alla prossima Settimana della Moda coinvolgendo negozi e ristoranti in aperture straordinarie (grazie alla collaborazione con lUnione del Commercio), ma anche iniziative mirate pensate per tutti. Unoccasione per rendere ancora più viva la nostra città”. Aperture fino a mezzanotte, quindi, e fino alle 02.00 nei ristoranti centrali. Non solo. Per facilitare la mobilità di turisti e operatori della moda, sarà infatti istituito un servizio gratuito di navette con auto che collegheranno i ristoranti del centro storico con i negozi e i principali alberghi della città. Lobiettivo è quello di una Milano aperta a tutti, punto di incontro e scambi, come avviene in occasione della settimana del design. Ad accompagnare la prestigiosa manifestazione dedicata al Prêt – à – Porter femminile, quindi, anche un ricco calendario di eventi collaterali pensato per milanesi e non solo. "Che ruolo ha e ha avuto la moda nella letteratura, nel cinema, nel teatro, nellarte, nella filosofia, nel cambiamento dellimmagine della città e del suo decoro? – si chiede lassessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory – A questa domanda tenteremo di rispondere con "La cultura è di moda", una settimana di eventi culturali: quattro mostre, tre proiezioni cinematografiche, uno spettacolo teatrale e un incontro letterario. Lidea è di continuare a portare la cultura e la moda fuori dalle istituzioni affinché diventi sempre più un patrimonio della città. Per arrivare, a febbraio 2010, ad inaugurare il Museo della Moda in via SantAndrea”. Ma parlare di moda significa anche, e soprattutto, guardare al futuro: uno scenario in continua evoluzione che va supportato con tutti i mezzi disponibili. "Il Comune di Milano sostiene il sistema moda milanese – spiega Luigi Rossi Bernardi, assessore alla Ricerca, Innovazione e Capitale Umano – attraverso la valorizzazione dei giovani stilisti. Il rinnovato finanziamento al progetto Incubatore della Moda, ormai arrivato alla terza edizione, è il risultato di un piano strategico volto a supportare il futuro del Made in Italy. Con il progetto Incubatore della Moda, il Comune di Milano ha dato vita ad una nuova generazione di creativi. Il primo giorno di sfilate, il 23 settembre, sfileranno allinterno del prestigioso calendario di Milano Moda Donna i nuovi protagonisti di questa edizione.”

Source by Letizia_Moratti


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / MODA. MO...DRA”
from: ladysilvia
by: Triennale