l’Università di Craiova in Romania

Martedì
01:17:51
Ottobre
13 2009

l’Università di Craiova in Romania

e l’allegra gestione dei Fondi Europei

View 171.5K

word 315 read time 1 minute, 34 Seconds

SCUE.IT - Progetto Herps-Centre Chi volesse sapere come distrarre fondi destinati ai Partners a proprio esclusivo beneficio e superare i controlli (?????) dell’Agenzia Nazionale Leonardo e disattendere il Manuale di Rendicontazione emanato dalla Commissione Europea potrà rivolgersi alla Facoltà di Medicina e Sport dell’Università di Craiova in Romania. Questo l’epilogo di una vicenda che ha visto lo Studio SCUE coinvolto in un Progetto Leonardo da Vinci portato a compimento secondo i dettami comunitari e che vede lo Scrivente, ad horas creditore di 8.851.50 euro che la Facoltà su indicata si guarda bene dal restituire in quanto, evidentemente, sono serviti per questioni interne. Abbiamo sollecitato il Rettore dell’Università che non si è degnato di rispondere preso com’è ad amministrare la cosa pubblica, nella stessa giornata di oggi abbiamo invitato il Preside della Facoltà ad ottemperare senza ricevere risposta alcuna, abbiamo telefonato e scritto e telefonato ma ahimè sappiamo come si agisce in determinati Paesi. Abbiamo interessato anche il Ministero degli Esteri rumeno e il Ministero della Pubblica Istruzione ma si sa tutto il mondo è paese e, tranne un laconico messaggio di una Segreteria, null’altro. Alla faccia della europeizzazione. Evidentemente il lupo perde il pelo ma non il vizio. D’altronde, con l’apertura delle frontiere, qui in Italia, è all’ordine del giorno il modus operandi di una certa frangia di cittadini rumeni che mettono in pericolo invece il lavoro di tutte quelle persone oneste che , pensate, inviano dall’Italia in Romania qualcosa come 600milioni di euro al mese. Avete letto bene 600milioni di euro, una manna inaspettata per quel Governo. Per concludere, speriamo che quel denaro di cui si è appropriata la Facoltà di Medicina e Sport dell’Università di Craiova possa ritornare a chi ha onestamente lavorato anche se nutriamo ormai a distanza di due anni fortissimi dubbi.Alessandro DE DONNO

Source by SCUE_IT


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / l’Univ...n Romania