Marea Nera, la cupola non funziona, continua a fuoriuscire petrolio

Martedì
01:14:52
Luglio
20 2010

Marea Nera, la cupola non funziona, continua a fuoriuscire petrolio

View 168.4K

word 1.8K read time 9 minutes, 0 Seconds

Golfo del Messico: La buona notizia è durata poco,si era detto che la nuova cupola funzionava e che per la prima volta,non fuoriusciva più petrolio nel mare . Non è cosi il petrolio continua a defluire,probabilmente da altri punti essendo il pozzo fragile.

Bob Dudley responsabile della BP in loco, ha ricevuto una lettera dal responsabile statunitense della pulizia ,e in questa lettera si fa riferimento a una nuova perdita e ad altre anomalie di natura sconosciuta . Ma vediamo come al solito ,e con il solito linguaggio ,molto rispettoso nei confronti dei cittadini ,come la BP da gli aggiornamenti sulla nuova situazione creatasi ,come se non fosse successo nulla.

" BP continua a lavorare in cooperazione con la guida e l’approvazione del National Incident Commander e la leadership e la direzione del governo federale, tra cui il Dipartimento dell’Energia , Dipartimento degli Interni, federale Science Team, Bureau of Ocean Energy , la gestione , il regolamento di esecuzione, Stati Uniti Guardia Costiera e segretari Ken Salazar e Steven Chu. In questo momento, il pozzo di prova di integrità sul esplorativo MC252 e continua.

Durante la prova , i tre ram tappatura stack è stata chiusa , chiudendo nel pozzo. Tutti i sistemi di contenimento sub- mare ( cioè il Q4000 e sistemi di Helix Producer ) sono state temporaneamente sospese.

La pressione all’interno del pozzo di recente è stato misurato a circa £ 6.792 per pollice quadrato e continua a crescere lentamente. Come diretta dal National Incident Commander , le attività di monitoraggio estensivo vengono svolte in tutto il bene del sito. Le informazioni raccolte durante la prova è in corso di revisione con le agenzie governative , tra cui la Scienza federale team , per determinare i passaggi successivi. A seconda del risultato della prova e le attività di monitoraggio , questi passaggi possono includere l’estensione del pozzo di prova di integrità o di ritorno alle opzioni di contenimento.

La prova della conclusione, il Q4000 deve riprendere la cattura e la combustione del petrolio e del gas attraverso il sistema esistente. E ’stata l’acquisizione e la svasatura una media di 8.000 barili al giorno (b / d), del petrolio nelle ultime settimane. La Helix Producer è anche dovrebbe essere disponibile a riprendere la cattura del petrolio e della combustione del gas mediante il sistema installato di recente montante mobile. Ha la capacità di catturare circa 20.000 - 25.000 b / g di olio.

Piani di continuare per la capacità di contenimento e di flessibilità che si prevede in ultima analisi, aumentare i volumi di petrolio recuperabile a 60.000-80.000 b / g.

Il sistema di tappo di chiusura e di molti dei sistemi di contenimento di altri non sono mai stato schierato a queste profondità o in queste condizioni, e la loro efficienza e la capacità di contenere o flare del petrolio e del gas non può essere garantita .

Ad oggi, il volume totale di olio raccolto bruciate o dai sistemi di contenimento è di circa 826.800 barili. Le informazioni sullo stato sottomarino operativo è aggiornato quotidianamente sul sito web di BP , www.bp.com .
I lavori sul primo pozzo di soccorso , iniziata il 2 maggio continua. Il pozzo ha raggiunto una profondità di 17.864 piedi a partire da luglio 18 e la prossima operazione programmata è di effettuare una corsa che va . Il primo pozzo di soccorso è arrivata alla sua ultima capoguaina punto e, dopo il set di cassa , altre piste che vanno saranno utilizzati per guidare la punta del trapano ad un punto ben MC252 intercettare . Dopo l’ intercettazione , le operazioni dovrebbero cominciare a uccidere il flusso di petrolio e gas dal serbatoio pompando specializzato fluidi pesanti verso il basso il rilievo bene.

Il rilievo secondo pozzo , che è iniziata il 16 maggio è misurato ad una profondità di 15.874 piedi ed è stato temporaneamente bloccato in modo da non interferire con le piste che vanno in corso di esecuzione del rilievo primo pozzetto.

Anche se l’incertezza resta, la prima metà di agosto rimane la stima corrente alla data più probabile per le quali le agevolazioni primo pozzo sarà completata e uccidere operazioni effettuate.
Superficie di risposta come Spill del 17 luglio
Proseguono i lavori per la raccolta e l’olio di disperdere che ha raggiunto la superficie del mare, per proteggere il litorale del Golfo del Messico, e di raccogliere e ripulire eventuali petrolio che ha raggiunto la riva.

Circa 43.100 persone , più di 6.470 imbarcazioni e decine di aerei sono impegnati nello sforzo di risposta.

Le operazioni di scremare del petrolio hanno continuato durante il fine settimana . Queste operazioni hanno recuperato , in totale , circa 807.143 barili (33,9 milioni di galloni ) di liquido oleoso. Inoltre, un totale di 408 ustioni controllati sono stati condotti fino ad oggi , eliminando circa 261.904 barili di petrolio (11 milioni di galloni) dalla superficie del mare.

La lunghezza totale del braccio di contenimento distribuito come parte degli sforzi per evitare che gli oli di raggiungere la costa è ormai quasi 3.360 mila piedi ( 681,8 miglia ).
Ulteriori informazioni
Ad oggi, quasi 116.000 richieste di risarcimento sono state presentate e più di 67.500 pagamenti sono stati effettuati , per un totale di 207,000,000 dollari .

Il costo della risposta data alle somme a circa 3,95 miliardi dollari , compreso il costo della risposta versamento, di contenimento , di rilievo la perforazione di pozzi , concede agli stati del Golfo, gli indennizzi corrisposti, e le spese federali. Il 16 giugno , BP ha annunciato un pacchetto di misure concordate , compresa la creazione di un fondo di 20.000 milioni dollari per soddisfare determinati obblighi derivanti dalla fuoriuscita di petrolio e gas. E ’troppo presto per quantificare gli altri costi e passività potenziali associati con l’incidente. " a buona notizia è durata poco,si era detto che la nuova cupola funzionava e che per la prima volta,non fuoriusciva più petrolio nel mare . Non è cosi il petrolio continua a defluire,probabilmente da altri punti essendo il pozzo fragile.

Bob Dudley responsabile della BP in loco, ha ricevuto una lettera dal responsabile statunitense della pulizia ,e in questa lettera si fa riferimento a una nuova perdita e ad altre anomalie di natura sconosciuta . Ma vediamo come al solito ,e con il solito linguaggio ,molto rispettoso nei confronti dei cittadini ,come la BP da gli aggiornamenti sulla nuova situazione creatasi ,come se non fosse successo nulla.

" BP continua a lavorare in cooperazione con la guida e l’approvazione del National Incident Commander e la leadership e la direzione del governo federale, tra cui il Dipartimento dell’Energia , Dipartimento degli Interni, federale Science Team, Bureau of Ocean Energy , la gestione , il regolamento di esecuzione, Stati Uniti Guardia Costiera e segretari Ken Salazar e Steven Chu. In questo momento, il pozzo di prova di integrità sul esplorativo MC252 e continua.

Durante la prova , i tre ram tappatura stack è stata chiusa , chiudendo nel pozzo. Tutti i sistemi di contenimento sub- mare ( cioè il Q4000 e sistemi di Helix Producer ) sono state temporaneamente sospese.

La pressione all’interno del pozzo di recente è stato misurato a circa £ 6.792 per pollice quadrato e continua a crescere lentamente. Come diretta dal National Incident Commander , le attività di monitoraggio estensivo vengono svolte in tutto il bene del sito. Le informazioni raccolte durante la prova è in corso di revisione con le agenzie governative , tra cui la Scienza federale team , per determinare i passaggi successivi. A seconda del risultato della prova e le attività di monitoraggio , questi passaggi possono includere l’estensione del pozzo di prova di integrità o di ritorno alle opzioni di contenimento.
La prova della conclusione, il Q4000 deve riprendere la cattura e la combustione del petrolio e del gas attraverso il sistema esistente. E ’stata l’acquisizione e la svasatura una media di 8.000 barili al giorno (b / d), del petrolio nelle ultime settimane. La Helix Producer è anche dovrebbe essere disponibile a riprendere la cattura del petrolio e della combustione del gas mediante il sistema installato di recente montante mobile. Ha la capacità di catturare circa 20.000 - 25.000 b / g di olio.

Piani di continuare per la capacità di contenimento e di flessibilità che si prevede in ultima analisi, aumentare i volumi di petrolio recuperabile a 60.000-80.000 b / g.

Il sistema di tappo di chiusura e di molti dei sistemi di contenimento di altri non sono mai stato schierato a queste profondità o in queste condizioni, e la loro efficienza e la capacità di contenere o flare del petrolio e del gas non può essere garantita .

Ad oggi, il volume totale di olio raccolto bruciate o dai sistemi di contenimento è di circa 826.800 barili. Le informazioni sullo stato sottomarino operativo è aggiornato quotidianamente sul sito web di BP , www.bp.com .
I lavori sul primo pozzo di soccorso , iniziata il 2 maggio continua. Il pozzo ha raggiunto una profondità di 17.864 piedi a partire da luglio 18 e la prossima operazione programmata è di effettuare una corsa che va . Il primo pozzo di soccorso è arrivata alla sua ultima capoguaina punto e, dopo il set di cassa , altre piste che vanno saranno utilizzati per guidare la punta del trapano ad un punto ben MC252 intercettare . Dopo l’ intercettazione , le operazioni dovrebbero cominciare a uccidere il flusso di petrolio e gas dal serbatoio pompando specializzato fluidi pesanti verso il basso il rilievo bene.

Il rilievo secondo pozzo , che è iniziata il 16 maggio è misurato ad una profondità di 15.874 piedi ed è stato temporaneamente bloccato in modo da non interferire con le piste che vanno in corso di esecuzione del rilievo primo pozzetto.

Anche se l’incertezza resta, la prima metà di agosto rimane la stima corrente alla data più probabile per le quali le agevolazioni primo pozzo sarà completata e uccidere operazioni effettuate.
Superficie di risposta come Spill del 17 luglio
Proseguono i lavori per la raccolta e l’olio di disperdere che ha raggiunto la superficie del mare, per proteggere il litorale del Golfo del Messico, e di raccogliere e ripulire eventuali petrolio che ha raggiunto la riva.

Circa 43.100 persone , più di 6.470 imbarcazioni e decine di aerei sono impegnati nello sforzo di risposta.

Le operazioni di scremare del petrolio hanno continuato durante il fine settimana . Queste operazioni hanno recuperato , in totale , circa 807.143 barili (33,9 milioni di galloni ) di liquido oleoso. Inoltre, un totale di 408 ustioni controllati sono stati condotti fino ad oggi , eliminando circa 261.904 barili di petrolio (11 milioni di galloni) dalla superficie del mare.

La lunghezza totale del braccio di contenimento distribuito come parte degli sforzi per evitare che gli oli di raggiungere la costa è ormai quasi 3.360 mila piedi ( 681,8 miglia ).
Ulteriori informazioni
Ad oggi, quasi 116.000 richieste di risarcimento sono state presentate e più di 67.500 pagamenti sono stati effettuati , per un totale di 207,000,000 dollari .

Il costo della risposta data alle somme a circa 3,95 miliardi dollari , compreso il costo della risposta versamento, di contenimento , di rilievo la perforazione di pozzi , concede agli stati del Golfo, gli indennizzi corrisposti, e le spese federali. Il 16 giugno , BP ha annunciato un pacchetto di misure concordate , compresa la creazione di un fondo di 20.000 milioni dollari per soddisfare determinati obblighi derivanti dalla fuoriuscita di petrolio e gas. E ’troppo presto per quantificare gli altri costi e passività potenziali associati con l’incidente. "

Source by Alfredo_d_Ecclesia


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Marea Ne... petrolio