Piccoli Martiri di Gorla, il Sindaco alla cerimonia di commemorazione

Giovedì
11:30:17
Ottobre
21 2010

Piccoli Martiri di Gorla, il Sindaco alla cerimonia di commemorazione

Moratti: “Ricordare per difendere il valore universale di pace”

View 164.7K

word 328 read time 1 minute, 38 Seconds

Milano: “Siamo qui per ricordare e rendere omaggio alle piccole vittime di una tragedia che ha segnato profondamente la storia di Milano e che ha lasciato un dolore indelebile nel cuore di tutti i milanesi. Una tragedia che oggi, come ogni anno, nel giorno del suo anniversario, commemoriamo con grande commozione uniti da un sentimento comune che abbraccia l’intera città ”. Con queste parole il Sindaco Letizia Moratti, accompagnata dall’assessore alle Politiche Sociali, Mariolina Moioli, dopo la Santa Messa e la deposizione delle corone di fiori, è intervenuta in piazza Piccoli Martiri di Gorla, davanti a numerosi cittadini e ai bambini delle scuole del quartiere, per la cerimonia commemorativa del 66? anniversario della strage dei piccoli martiri di Gorla.

Il 20 ottobre 1944, durante una delle ultime fasi della seconda guerra mondiale, un bombardamento aereo colpì il quartiere di Gorla e di Precotto, centrando la scuola elementare “Francesco Crispi” di Milano. Furono 614 le vittime estratte dalle macerie, di cui 184 bambini, l’intero corpo docenti della scuola, oltre ad alcune centinaia di feriti e di scomparsi. Sul terreno dove sorgeva la scuola elementare, concesso dal Comune di Milano ai parenti delle vittime, venne innalzato il monumento ossario intitolato ai “Piccoli Martiri di Gorla”, realizzato dallo scultore Remo Brioschi e inaugurato nel terzo anniversario della strage.

“Sulle macerie della scuola distrutta " ha concluso il Sindaco " corsero soldati, operai e semplici cittadini, fianco a fianco, per prestare i primi soccorsi. Una solidarietà che, di fronte a quella tragedia, pose le basi per la ricostruzione, per la ricomposizione di quello spirito nazionale che ha fatto dell’Italia un paese libero e prospero. I piccoli di Gorla ci ricordano anche questo: il ripudio della violenza e della guerra, l’importanza di conservare, coltivare e difendere il valore universale di pace. È questo il modo migliore per rendere omaggio a tanti bambini che, quel giorno fatale, persero la vita”.

Source by Letizia_Moratti


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Piccoli ...morazione
from: ladysilvia
by: Bocconi
from: ladysilvia
by: Apple