Ora solare: Lancette indietro di un’ora, tra sabato e domenica notte.

Sabato
23:17:52
Ottobre
30 2010

Ora solare: Lancette indietro di un’ora, tra sabato e domenica notte.

Questa notte un’ora in più di sonno

View 169.1K

word 334 read time 1 minute, 40 Seconds

Milano: Lancette un’ora indietro nella notte fra sabato 30 e domenica 31 ottobre 2010: alle ore 03:00 del 31 ottobre, scatta, infatti, l’ora solare, recupereremo un’ora sottratta dall’ora Legale nel marzo scorso, durante la notte di domenica prossima.

Il nuovo orario ci accompagnerà fino alle 02.00 di domenica 27 marzo 2011.

UAI: Fino al 30 ottobre gli orari sono espressi in Ora Legale Estiva, pari ad un’ora in più rispetto all’Ora Solare o TMEC (Tempo Medio dell’Europa Centrale).
Nella notte tra il 30 e il 31 torna in vigore l’ora solare.

SOLE
Il giorno 31 passa dalla costellazione della Vergine a quella della Bilancia.
1 ottobre: il sole sorge alle 7.09 ; tramonta alle 18.54
15 ottobre: il sole sorge alle 7.24; tramonta alle 18.31
31 ottobre: il sole sorge alle 6.43; tramonta alle 17.08

LUNA
Le Fasi:
Ultimo Quarto l1
Luna nuova il 7
Primo quarto il 14
Luna piena il 23
Ultimo Quarto il 30

Nel mese di ottobre la Luna tramonta all’età di 22 ore il giorno 8, ma il suo tramonto è così a ridosso del tramonto del Sole che il calcolo delle visibilità è stato spostato avanti di un giorno. Vedi anche la pagina sull’eclittica al tramonto.

LE MAREE
L’attrazione gravitazionale combinata del Sole e della Luna sulle masse d’acqua che si trovano sul nostro pianeta genera un’onda la cui propagazione, vista dai siti che si trovano sulle coste, si traduce in un ciclico alzarsi e abbassarsi del livello del mare. Anticamente ritenuto una sorta di “respiro del mare“, come se l’acqua venisse periodicamente inghiottita ed espulsa da grandi cavità sottomarine, questa variazione di livello può essere calcolata con i metodi della meccanica celeste: ci sono tuttavia contributi non facilmente prevedibili, come quelli legati ai venti e alle condizioni meteorologiche.
Dalla tabella che segue è possibile accedere ai grafici che esprimono le variazioni del livello del mare dovuta alla marea astronomica. I grafici sono relativi ai principali porti italiani (17 località).

Fonti: UAI (Unione Astrofili Italiani) e LSNN

Source by Redazione


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Ora sola...ca notte.