Protocollo nazionale per le emergenze di polmone

Domenica
21:27:41
Novembre
21 2010

Protocollo nazionale per le emergenze di polmone

Approvato dal Centro Nazionale Trapianti in accordo con i Centri di Trapianto di polmone ed i Centri Interregionali

View 135.9K

word 173 read time 0 minutes, 51 Seconds

Roma: Dal 1 novembre scorso è entrato in vigore il primo protocollo nazionale per le emergenze di polmone condiviso e approvato nel corso di una riunione, avvenuta a Roma lo scorso 13 ottobre, tra i Centri Trapianto di polmone, i Centri Interregionali (CIR) e il Centro Nazionale Trapianti.

Il documento rappresenta una novità importante nel campo dei programmi di emergenza per l?allocazione degli organi salvavita e si affianca a quelli già esistenti per il fegato (2001) e per il cuore (2005).

Testo approvato in data 13 ottobre 2010
PROTOCOLLO NAZIONALE PER LE EMERGENZE DI POLMONE


1) Criteri generali di inclusione ed esclusione

1. Il protocollo nazionale per le emergenze di polmone si propone di diminuire il tempo di attesa in lista dei pazienti più critici.
2. I pazienti arruolabili devono essere di età ? 50 anni, in assistenza respiratoria invasiva e/o con device extracorporeo vascolare ad esclusione del DECAP, già inseriti in lista di attesa per trapianto di polmone e ricoverati presso la terapia intensiva di un centro trapianti di polmone.
3. Controindicazioni all?arruolamento sono almeno una delle seguenti: a) BMI indicativamente > 30 e <18; b) sepsi grave (o infezione con germi pan resistenti); c) insufficienza multi organo;
d) shock emorragico; e) danno neurologico evidente; f) durata del supporto superiore a 14 giorni.
4. La richiesta di emergenza è valida per una settimana e può essere rinnovata al massimo per due volte.
5. Al termine delle tre settimane l?emergenza decade ed il paziente può essere mantenuto in uno stato di anticipo.
6. Tutti i polmoni disponibili nei diversi CIR, ABO compatibili e idonei devono essere prioritariamente considerati per eventuali emergenze.
7. Un organo offerto per l?emergenza deve essere accettato o rifiutato entro 30 minuti dall?offerta, con la presenza della scheda completa del donatore.
8. Ad ogni rinnovo della richiesta il centro trapianti invia al proprio CIR/CRT l?aggiornamento documentato dei dati clinici del paziente e al proprio laboratorio di riferimento un nuovo siero per l?aggiornamento sul livello degli anticorpi.
9. Per le richieste di emergenza in pazienti di età superiore ai 50 anni, i CIR e i centri trapianto si impegnano a valutare caso per caso la congruità della richiesta di emergenza e a darne informazione al Centro Nazionale Trapianti.

2) Criteri generali di restituzione

1. I polmoni ricevuti in emergenza vanno restituiti. 2. La restituzione viene effettuata per area CIR e non per centro trapianti.
3. Le restituzioni vengono effettuate con meccanismo punto a punto; nel caso che ci sia un donatore idoneo per la restituzione nella stessa sede di un centro trapianti dove è presente un ricevente in lista standard, il centro trapianti sede del donatore può chiedere al centro trapianti creditore di rimandare la resa. Il centro trapianti creditore può accettare o rifiutare la proposta. Il bilancio del sistema di restituzione viene verificato con cadenza semestrale.
4. All?interno di ogni CIR viene predisposto un meccanismo di compenso del centro creditore
5. Per la restituzione non sono previsti limiti alle offerte di restituzione per un periodo di 6 mesi.
6. Il polmone offerto per la restituzione non deve essere un?eccedenza, ma deve essere ritenuto idoneo/accettabile dai centri trapianto dell?area debitrice.
7. Una restituzione accettata e poi dichiarata non idonea dettagliandone il motivo al momento del prelievo non va considerata assolta.
8. Una restituzione accettata, prelevata e poi non trapiantata va considerata assolta.
9. La presenza di emergenza (anche interna all?area) ha la priorità di assegnazione rispetto ad una restituzione.
10. Un organo offerto in restituzione deve essere accettato o rifiutato dal CIR creditore entro 60 minuti dall?offerta, con la presenza della scheda completa del donatore.
Per quanto non previsto nel presente protocollo si rimanda di volta in volta alla consultazione del Centro Nazionale Trapianti, il cui parere è dirimente per eventuali contenziosi.
Il presente protocollo, in vigore dal 1 novembre 2010, è stato concordato con i centri di trapianto di polmone e con i CIR in data 13 ottobre 2010 e approvato dal CNT.

Testo generato a Roma, il 26 ottobre 2010
Il Direttore del Centro Nazionale Trapianti Dott. Alessandro Nanni Costa

Source by AIDO


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Protocol...i polmone