SMOG, “Dito va puntato anche su Riscaldamento“

Lunedì
20:14:21
Gennaio
31 2011

SMOG, “Dito va puntato anche su Riscaldamento“

DE CORATO: “A MILANO NEI 6 MESI CALDI SOLO 4 SFORAMENTI DEL PM 10”. IN 5 ANNI MILANO HA RIDOTTO DEL 24% LE POLVERI SOTTILI. MA LEGAMBIENTE INDICA COME MODELLO TORINO CHE IN UN ANNO È PASSATA DALLA SECONDA ALLA PRIMA CITTÀ PIÙ INQUINATA D’ITALIA. NESSUN IMBOTTIGLIAMENTO: DA CODACONS POLEMICHE PRETESTUOSE.

View 167.2K

word 579 read time 2 minutes, 53 Seconds

Milano: “Mai nella storia di Milano si era attuato un provvedimento di così ampia portata come restringere l’accesso nell’area dei Bastioni. Un provvedimento che Milano ha responsabilmente preso perché ha intrapreso una lotta seria allo smog che ha già prodotto dei risultati importanti. Tanto che in 5 anni ha ridotto il Pm10 del 24% e del 42% gli sforamenti oltre la soglia consentita. Questo è il risultato che Milano può mettere sul piatto della bilancia sull’inquinamento locale. Ed è pretestuoso che Legambiente sposti l’attenzione sulla questione, pur importante, dell’emissione di Co2, del Patto per il clima e per l’energia, e del surriscaldamento globale, che è cosa diversa. E fa sorridere che venga additata a modello Torino che in un anno, lo dice la stessa classifica di Legambiente, è passata dalla seconda alla prima città più inquinata d’Italia. Così come è solo mirato ad avere un po’ di visibilità il rilievo fatto dal Codacons su presunti imbottigliamenti a ridosso dell’area Ecopass che al contrario i vigili non hanno rilevato”.

Lo afferma il vice Sindaco e assessore al Traffico Riccardo De Corato.

“È naturale - sottolinea De Corato - che nel primo giorno di applicazione possano esserci qualche difficoltà e disguidi. Ma mentre Milano si muove e mette in atto misure strutturali, altre città che nella classifica di Legambiente sono più inquinate di Milano, da Torino a Napoli ad Ancona, restano ferme al palo. E non attuano alcun provvedimento. E sul loro immobilismo il centrosinistra tace. I dati di ieri certificati dall’Arpa (52 microgrammi al metro cubo registrati alla centralina Pascal-Città studi, 62 e 66 alle centraline Verziere e Senato) sono di poco sopra la soglia. Ma potevano essere migliori se i comuni dell’hinterland avessero aderito al blocco totale. Mentre solo Saronno ha seguito Milano”.

“Va poi sottolineato " aggiunge De Corato " che il traffico non è la sola causa dello smog. Perchè il riscaldamento incide parecchio. Qualcuno dovrebbe spiegare infatti perché nei mesi primaverili ed estivi non c’è il problema del Pm10 a Milano, visto che nel 2010, da aprile a settembre, gli sforamenti della centralina di via Senato (si veda allegato) sono stati solo 4. E 83 negli altri sei mesi freddi dell’anno. Gennaio è poi storicamente il mese più critico. Ma l’aria anche in questo mese è migliorata visto che nel 2011 la media è stata di 79 microgrammi al metrocubo contro i 136 del 2002. Da oggi " fa notare De Corato " con l’entrata in vigore della seconda fase del provvedimento anti-smog, la temperatura delle caldaie deve scendere da 20 a 19 e il periodo consentito di accensione deve diminuire di un’ora (da 14 a 13). Lo scorso venerdì, intervenendo a un convegno organizzato da Anaci, ho fatto pertanto appello agli amministratori di condominio a monitorare questo aspetto. Perchè bisogna anche ricordare che la Polizia Locale può fare i controlli negli esercizi commerciali o negli uffici pubblici o aperti al pubblico (2057 i controlli dallo scorso novembre). Ma non può entrare nei singoli appartamenti privati. Controlli di questo tipo possono avvenire solo su richiesta di un condomino che registrasse anomalie nella temperatura. Di qui l’invito anche ai privati a tenere sotto controllo il riscaldamento domestico”.

Nella foto:
Anno 2010 : Numero di superamenti del Valore Limite di 50 ug/m3
Stazione MI- Senato

Source by Riccardo_De_Corato


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / SMOG, ...amento“
from: ladysilvia
by: Landi