Landi: Smog proposta collettiva “impegno cittadini e sindaco Moratti“

Mercoledì
19:25:43
Febbraio
02 2011

Landi: Smog proposta collettiva “impegno cittadini e sindaco Moratti“

SMOG. LANDI: “Propongo a tutti una riflessione collettiva, che coinvolga i cittadini in una collaborazione corale con l’impegno del sindaco Moratti”.

View 131.5K

word 401 read time 2 minutes, 0 Seconds

Milano: “Lo smog non è una emergenza dei mesi più critici dell’anno, e cioè gennaio e febbraio, quando l’altra pressione e i riscaldamenti innescano una escalation nelle concentrazioni di polveri sottili. Lo smog è semmai un problema strutturale della pianura padana a cui l’amministrazione del sindaco Moratti sta dando risposte adeguate, che sono necessariamente risposte di sistema”, così Giampaolo Landi di Chiavenna, Assessore alla Salute del Comune di Milano, sull’emergenza smog che non dà tregua a Milano.

“Su questioni serie occorre essere seri: nessuna ricetta è miracolistica perché servono strategie sull’intero bacino della val padana che riguardano l’industria, i distretti produttivi, le politiche energetiche e in definitiva l’adeguamento a quanto ci chiede l’Europa sul tema della riduzione dei gas serra”.

“Anzichè indulgere in sofismi e polemiche pensiamo dunque ad affrontare quanto accade a Milano con schiettezza e senso della responsabilità . Il Pm10 ha due responsabili principali, il riscaldamento di case e uffici e il traffico su gomma. Propongo a tutti una riflessione collettiva, che coinvolga i cittadini in una “collaborazione corale” con l’impegno del sindaco Moratti”suggerisce Landi. “Proviamo a capire quali sono le nostre abitudini e quanto i nostri comportamenti quotidiani possono impattare sull’ecosistema Milano.

Pensiamo allora ad una lista di buone pratiche per questi giorni di emergenza:

Chiudere le porte dei negozi e ridurre così il consumo energetico di almeno il 50%, il che equivale a meno polveri

Provare, almeno per un giorno, a rinunciare all’auto a favore del bus o del metrò

Abbassare realmente i riscaldamenti domestici di 1 °C. Spegnere i termosifoni se non si è in casa

Provare a stendere un diario su quanto usiamo l’auto e in quali occasioni. E poi immaginare di depennare dalla lista almeno 1 incombenza auto-dipendente, sostituendola con i mezzi pubblici

Se si rinuncia all’auto per recarsi al lavoro, prendere per strada il caffè che di solito si beve in ufficio: rendere piacevole un tragitto senz’auto”

“Lasciamo alla sinistra il compito di intendere la questione smog come una crociata di partito. E procediamo invece su una strada più costruttiva: elaborare soluzioni partecipate e realistiche. Questo è anche il mio impegno politico per il benessere di una città più sana nel prossimo futuro ”, conclude Landi.

Source by Giampaolo_Landi_di_Chiavenna


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Landi: S...oratti“
from: ladysilvia
by: Mediawatch