Droga, Milano, blitz nel fortino di viale Bligny, 3 arresti

Martedì
19:26:44
Marzo
01 2011

Droga, Milano, blitz nel fortino di viale Bligny, 3 arresti

De Corato: “Bene che oltre ai vigili anche Arma faccia ispezioni in stabili del degrado soggetti a ordinanza anti-dormitori”
Da un mese la Polizia Locale ha già avviato le prime ispezioni in viale Espinasse 104 e Cavezzali 11. Grazie a ordinanze 353 appartamenti controllati, 924 soggetti identificati, 306 denunce e 31 arresti

View 2.5K

word 377 read time 1 minute, 53 Seconds

Milano: “Non è accettabile che ci sia una ’casbah’ in pieno centro. Ci fa piacere che anche l’Arma abbia cominciato a effettuare le ispezioni. La Polizia Locale ha già cominciato ad avviare sin da fine gennaio 2011 i primi controlli negli stabili del degrado dove sono vigenti le ordinanze anti-dormitorio. Si è cominciato da viale Espinasse 104 e via Cavezzali 11, dove sono stati controllati 62 alloggi e denunciati 11 clandestini. E prossimamente verranno effettuati controlli a sorpresa anche in viale Bligny 42”.

Lo afferma il vice sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato in merito all’operazione dei carabinieri in viale Bligny 42 che ha portato a 3 arresti per droga e 3 denunce di clandestini.

“Lo scorso novembre -spiega De Corato- il sindaco ha adottato per la prima volta un provvedimento anti-dormitori mirato a un singolo stabile, quello di viale Bligny 42. Altri poi ne sono seguiti (Espinasse 104, e Cavezzali 11) in aggiunta alle aree di via Padova, Sarpi, Corvetto-Lodi, Imbonati-Comasina dove, fino al 30 aprile, sono vigenti analoghi provvedimenti. Una misura che ha fatto seguito alla mozione approvata il 30 settembre scorso dal Consiglio di Zona 5, che ha chiesto al Sindaco di emanare un provvedimento specifico per quello stabile. L’ordinanza per viale Bligny 42 è stata determinata dalla cronica situazione di degrado di quell’immobile, abitato prevalentemente da extracomunitari, spesso clandestini, tra droga, occupazioni abusive, gravi carenze igieniche e di sicurezza. Criticità e che ho più volte segnalato a Prefettura e Forze dell’ordine. Un contesto che ha determinato anche risse, danneggiamenti, prostituzione, fino all’accoltellamento e alla morte di un nordafricano nell’agosto 2008. E ha costretto le Forze dell’ordine a intervenire con ben 6 maxi blitz che hanno determinato 500 identificazioni, 24 arresti e 129 denunce di clandestini”.

“Da quando sono in vigore le ordinanze sugli affitti -sottolinea De Corato - complessivamente sono stati controllati 353 appartamenti, identificate 924 persone e sono scattate 306 denunce (favoreggiamento all’immigrazione irregolare, violenza, anche sessuale, favoreggiamento della prostituzione, resistenza, danneggiamento, occupazione abusiva) e 31 arresti, tra cui 26 clandestini”.

Riccardo De Corato - Vice Sindaco

Source by Riccardo_De_Corato


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Droga, M...3 arresti
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab