Piazza Ohm, inizia la riqualificazione

Giovedì
12:09:57
Marzo
17 2011

Piazza Ohm, inizia la riqualificazione

I lavori interessano anche viale Richard e via Santa Rita da Cascia. L’area viene trasformata in un quartiere con ampi spazi verdi, nuova illuminazione, zone vivibili, piste ciclabili e parcheggi

View 153.6K

word 657 read time 3 minutes, 17 Seconds

Milano: “Ieri in consegna i lavori per la riqualificazione di piazza Ohm, viale Richard e via Santa Rita da Cascia. Un’area fino ad oggi dedicata alla viabilità verrà trasformata in un quartiere con ampi spazi verdi, nuova illuminazione, zone vivibili con panchine, piste ciclabili e parcheggi“.

Lo comunica lassessore ai Lavori pubblici e Infrastrutture Bruno Simini. Il progetto di riqualificazione nasce da un concorso internazionale bandito dal Comune; i lavori, che dureranno allincirca un anno, prevedono una spesa di 3.590.000 euro.

"La prima fase dei lavori – spiega Simini - che comincerà a tutti gli effetti la prossima settimana, è prevista nel tratto di viale Richard verso piazza Ohm, con il rifacimento dei marciapiedi e la realizzazione di posti per la sosta regolamentata. Le lavorazioni sono state programmate in accordo con la Polizia locale, in modo tale da non dover chiudere la strada alla viabilità”.

"In piazza Ohm – prosegue Simini –, che si trova in unarea dove sono presenti elementi storici di grande pregio, come via Morimondo, la chiesa di Santa Rita da Cascia e San Cristoforo, crescerà un giardino”.

"Un esempio – conclude lassessore - che contiene elementi indispensabili per ogni riqualificazione: far nascere dal niente una serie di cose che Milano aspetta, come il verde, spazi vivibili per anziani, famiglie e bambini, piste ciclabili, luce, sosta per le auto”.

Nelle Foto una scheda sui lavori di riqualificazione e alcune foto sullo stato attuale della piazza con i relativi rendering

SCHEDA LAVORI
PIAZZA OHM - VIALE RICHARD - VIA SANTA RITA DA CASCIA


Il progetto di riqualificazione di piazza Ohm, viale Richard e via Santa Rita da Cascia nasce da un concorso internazionale bandito dal Comune. I lavori, che dureranno allincirca un anno, prevedono una spesa di 3.590.000 euro.

Piazza Ohm, a ridosso del Naviglio, è allincrocio di cinque strade, con notevoli flussi di traffico nella parte sud-ovest della città. La riqualificazione, attraverso una riorganizzazione semplice ma radicale della viabilità, mira a trasformare uno svincolo stradale in un giardino urbano ricco di cespugli di bosso e gruppi di betulle, con nuovi percorsi pedonali e nuovi spazi vivibili.

Il cuore dellintervento, piazza Ohm, verrà illuminato da un sistema scenografico studiato ad hoc. Al centro della piazza e lungo lasse di via Morimondo verranno poste tre sculture luminose a diverse altezze, realizzate in fibra di resina con una struttura portante in acciaio, con cromatismi luminosi che varieranno in funzione della temperatura ambientale.

è prevista la realizzazione di una pista ciclabile lunga circa 200 metri, che congiungerà via Cottolengo con l’incrocio tra via Santa Rita da Cascia e la chiesa omonima. La vasta area pedonale che verrà creata in tutta larea di intervento sarà percorribile anche dalle biciclette.

Il progetto prevede anche un aumento del numero di parcheggi in tutta la zona, grazie al ridisegno delle sede stradali e, soprattutto, alla destinazione a posteggio per auto dell’area sottostante il cavalcavia Don Milani, di proprietà comunale. Attualmente, invece, lunica area parcheggio consentita si trova nella porzione di piazza Ohm all’angolo con via Cottolengo e a questa si aggiunge una poco capiente stringa di parcheggi lungo il lato ovest di via santa Rita da Cascia.

Alcuni dati di sintesi:
3324 mq di cespugli di bosso
89 betulle
438 mq di nuove aree vivibili
21 panchine
128 posti auto

In particolare:

Piazza Ohm
:
- miglioramento della viabilità
- 1625 mq di cespugli di bosso e 57 betulle
- 193 mq di aree relax con 12 panchine
- nuovi percorsi pedonali
- 180 metri pista ciclabile
- 9 posti auto

Area viale Richard:
- 314 mq di cespuglio bosso
- nuovi percorsi pedonali
- miglioramento della viabilità
- aumento dei parcheggi fino a 99 posti auto

Area santa Rita:
- 1385 mq di cespugli bosso e 32 alberi betulla
- 245 mq aree relax e incontro
- 9 panchine
- nuovi percorsi pedonali
- 20 posti auto.

Source by Bruno_Simini


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Piazza O...ficazione