Il Comune di Monza è rosa: Il 70% dei dipendenti dell’ente è di sesso femminile

Mercoledì
17:51:50
Aprile
27 2011

Il Comune di Monza è rosa: Il 70% dei dipendenti dell’ente è di sesso femminile

View 164.6K

word 600 read time 3 minutes, 0 Seconds

Monza: Il Comune di Monza è rosa. Dai dati forniti dallUfficio Personale si rileva che il 70% dei 1061 dipendenti sono donne e che i posti di responsabilità allinterno dellente sono occupati principalmente da persone di sesso femminile.

"I numeri parlano chiaro – afferma lAssessore al Personale Alfonso Di Lio - il Comune di Monza è rosa sia in termini di assunzioni sia in termini di alte cariche professionali.
La metà dei dirigenti comunali è di sesso femminile, su 37 posizioni organizzative 22 sono occupate da donne. Su 8 alte professionalità, 6 sono al femminile. Ci sono 55 capoufficio donne contro 31 uomini.
Possiamo dire quindi che il Comune di Monza va controcorrente rispetto al mondo lavorativo che ci circonda dove essere donna rappresenta un ostacolo alla carriera e dove la maternità si paventa come un momento di scelta tra vita privata e vita lavorativa.
I numeri evidenziati dalla statistica sono numeri importanti, frutto dellattuazione di politiche aziendali mirate alla valorizzazione delle professionalità interne con un grande rispetto delle pari opportunità”.

Tra le iniziative del Comune prese per favorire la conciliazione dei tempi privati con quelli lavorativi: "Una Vacanza un po speciale!”, finalizzato ad agevolare la cura dei figli durante le vacanze scolastiche attraverso lerogazione di voucher di conciliazione agli operatori specializzati che organizzano un servizio ricreativo in tali periodi, usufruito dal dipendente e "Al lavoro tranquilla!”, iniziativa finalizzata a sostenere le spese di frequenza ai servizi per linfanzia fino allanno del bambino della dipendente, al fine di facilitare il rientro al lavoro da parte delle neo mamme.

Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni.
La scorsa settimana la Giunta comunale ha istituito, inoltre, il Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni. Si tratta di un organismo interno di tutela dei lavoratori, con compiti propositivi, consultivi e di verifica nellambito della tutela delle condizioni lavorative dei dipendenti.

Il Comitato sostituisce, unificandone le competenze in un solo organismo, il Comitato per le pari opportunità e quello paritetico sul fenomeno del mobbing, già previsti dalla contrattazione collettiva, allo scopo di razionalizzare gli organismi di supporto e controllo delle amministrazioni pubbliche, preservando le buone prassi applicative acquisite nel tempo.

"Si tratta solo dellultima delle azioni intraprese dal Comune di Monza per mantenere un ambiente di lavoro sereno e giusto dove donne e uomini sono allo stesso livello e dove la tutela della persona è al primo posto. Con questo nuovo sportello, il Comune – conclude lAssessore al Personale Alfonso Di Lio - sarà dotato di uno strumento di controllo in più per garantire il rispetto delle patri opportunità sul luogo di lavoro”.

Questa novità si inserisce nellambito dei recenti interventi in materia di razionalizzazione dellamministrazione pubblica che stabilisce che le Pubbliche Amministrazioni devono garantire parità e pari opportunità tra uomini e donne e l’assenza di ogni forma di discriminazione, diretta e indiretta, relativa al genere, all’età, all’orientamento sessuale, alla razza, all’origine etnica, alla disabilità, alla religione o alla lingua, nell’accesso al lavoro, nel trattamento e nelle condizioni di lavoro, nella formazione professionale, nelle promozioni e nella sicurezza sul lavoro.

Di seguito i dati relativi al personale dipendente del Comune di Monza aggiornati al 31 marzo 2011:

Personale distinto tra uomini e donne e per tipologia di contratto (indeterminato e determinato)
Donne:
681 - Personale con contratto a tempo INDETERMINATO
051 - Personale con contratto a tempo DETERMINATO

Uomini:
313 - Personale con contratto a tempo INDETERMINATO
016 - Personale con contratto a tempo DETERMINATO

Totale Donne: 732
Totale Uomini: 329
Totale : 1061

Source by Comune_di_Monza


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Il Comun...femminile