Sorpresi a rubare, in manette in due

Giovedì
14:48:14
Maggio
05 2011

Sorpresi a rubare, in manette in due

View 160.8K

word 269 read time 1 minute, 20 Seconds

Mola di Bari (BA) - Comando Provinciale di Bari - Con l’aiuto di due complici riusciti a fuggire hanno tentato di rubare i componenti di un antico frantoio oleario in pietra, ma sono stati scoperti e sono finiti in carcere.
È accaduto ieri sera a Mola di Bari, dove i Carabinieri della locale Tenenza hanno tratto in arresto un 48enne e una 29enne, entrambi di Triggiano e già noti alle forze dell’ordine, con l’accusa di furto aggravato in concorso.

Una telefonata giunta al 112 da parte di personale del locale consorzio di guardie campestri ha fatto convergere una pattuglia dell’Arma in quella contrada Giardino Don Sante, ove poco prima erano stati sorpresi quattro individui, due dei quali riusciti anzitempo a far perdere le tracce, intenti a caricare il ceppo centrale in pietra vulcanica di un antico frantoio.

Il sopralluogo effettuato dai militari ha permesso di riscontrare un varco creato nella recinzione del podere, all’interno del quale vi erano depositati altri componenti del frantoio, temporaneamente accantonati dal proprietario in attesa di una collocazione definitiva, nonchè il rinvenimento di alcuni attrezzi utilizzati per lo scasso e il carico della refurtiva.

Ulteriori accertamenti hanno permesso di appurare che la donna, invece, era alla guida del veicolo, posizionato ad una trentina di metri di distanza dal fondo, anche per fungere da “palo“, in quanto apparentemente insospettabile.

Tratti in arresto, i due sono stati poi associati presso la casa circondariale del capoluogo barese, mentre sono in corso accertamenti volti all’identificazione degli altri componenti del gruppo. La refurtiva, invece, è stata restituita al legittimo proprietario.

Source by carabinieri


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Sorpresi...te in due