e-privacy 2011 - Cloud computing e Privacy

Venerdì
16:23:19
Maggio
13 2011

e-privacy 2011 - Cloud computing e Privacy

Pubblicato il programma di e-privacy 2011

View 133.2K

word 579 read time 2 minutes, 53 Seconds

Il 3 e 4 giugno a Firenze in Palazzo Vecchio (Salone dei 200 / Sala della Miniatura) si svolgerà l’edizione 2011 di e-privacy , il convegno dedicato ai problemi della privacy nell’era digitale.

Dieci anni.... chi l’avrebbe detto. Un grazie a tutti i partecipanti ed i collaboratori di questo lungo viaggio!

Trovate tutte le informazioni sull’edizione 2010 qui.

Sono disponibili il #programma" target="_blank">programma del convegno
e gli #dettagli" target="_blank">abstract degli interventi.

Il convegno si aprirà la mattina di venerdi 3 nel Salone dei 200; nel pomeriggio si trasferirà nella Sala della Miniatura dove continuerà anche sabato 4.

La sede del convegno, Palazzo Vecchio e’ il Municipio di Firenze in Piazza della Signoria 1.
E’ facilmente raggiungibile, 5 minuti a piedi, dalla stazione ferroviaria di Santa Maria Novella, dove e’ anche possibile arrivare in automobile, utilizzandone il parcheggio sotterraneo.
Dall’aereoporto Amerigo Vespucci sono disponibili taxi (10 minuti ca.) od autobus dedicato (costo 4 euro, partenze ogni 30 minuti).

La partecipazione e’ libera ma la capienza della sala e’ limitata; si consiglia quindi di effettuare la preregistrazione inviando una mail all’indirizzo iscrizioni-eprivacy@winstonsmith.org.

Tema dell’edizione 2011
I confini, una volta chiaramente percepibili, tra noi stessi e la Rete, stanno cambiando, spostandosi e contemporaneamente diventando indistinti.

Il successo delle comunità sociali sta rendendo confuso il confine tra la persona digitale e la Rete.

Il Cloud Computing, il SaaS (software as a service - software come servizio) e l’utilizzo sempre piu’ diffuso di apps su smartphone e pad modificano radicalmente i rapporti di interdipendenza tra i cittadini della Rete e chi fornisce loro software e servizi.

Nel modello Cloud l’utente non possiede, non controlla e non conosce il software che usa, che e’ sotto il totale controllo dei fornitori di servizi Cloud.
E se e’ vero, come dice Lessig, che solo il software e’ la legge del cyberspazio, questo porterà inevitabilmente ad un’alterazione dei rapporti di potere tra utenti e fornitori, gia’ strutturalmente sbilanciati, a favore di questi ultimi.

Gli utenti che abbandoneranno il software tradizionale per adottare il modello Cloud rinunceranno completamente alla non grande quota di potere che oggi detengono; rinunceranno ad essere “cittadini digitali“ per diventare “consumatori digitali”.

Il modello Cloud implica inoltre la rinuncia al controllo ed al possesso dei dati, delegando anche questo ai fornitori di Cloud prescelti.

E se l’Io digitale e’ formato dai nostri dati, sia quelli pubblici ma soprattutto da quelli che manteniamo privati, perderne il controllo equivale ad una dissoluzione della persona digitale nel mare non piu’ limpido ma infido di una Rete formata da fornitori e consumatori, e non piu’ da individui.

Premio Big Brother Award Italia 2011
Durante il Convegno, nella mattinata di sabato, si terrà la cerimonia di consegna dei Big Brother Award Italia 2011.
Maggiori particolari sul sito.
Questo premio internazionale, che si tiene da 14 anni nei principali paesi europei ed extraeuropei, è un premio in negativo (come il noto “Tapiro d’oro“) che viene assegnato a quelle persone, associazioni e tecnologie, che peggio hanno fatto alla privacy degli italiani nell’ultimo anno.

Il BBA nel 2010 e’ stato assegnato in 8 diverse nazioni oltre l’Italia; qui trovate la cerimonia di premiazione dello scorso anno.

Organizzazione
Il convegno ed il premio sono organizzati dal Progetto Winston Smith, un’associazione senza fini di lucro che si occupa della difesa del diritto alla privacy in Rete e fuori, con la collaborazione di Privacy International e di altre associazioni interessate alla difesa dei diritti civili in Rete.

Contatti
Per contatti: eprivacy@winstonsmith.org

Source by Progetto_Winston_Smith


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / e-privac...e Privacy
from: ladysilvia
by: Europe