Di Pietro manca e Antonello De Pierro e’ grande protagonista all’Oscar Day 2012

Lunedì
21:30:22
Luglio
30 2012

Di Pietro manca e Antonello De Pierro e’ grande protagonista all’Oscar Day 2012

Il presidente dellItalia dei Diritti alla canonica festa annuale per il compleanno di Oscar Tortosa, responsabile per la Politica Interna del movimento, annuncia ufficialmente la candidatura di questultimo al consiglio di Roma Capitale

View 135.0K

word 459 read time 2 minutes, 17 Seconds

Roma – LOscar Day, il tradizionale incontro che ogni anno Oscar Tortosa, responsabile per la Politica Interna del movimento Italia dei Diritti, organizza in occasione del suo genetliaco è rimasto fedele allormai consolidato copione di sempre, con un successo strepitoso, nonostante la pioggia che era caduta in abbondanza durante tutta la giornata. Infatti il Vivaio delle Mura Aureliane, location scelta per levento, è stato preso dassalto da una ressa debordante di amici e sostenitori di Tortosa e di tutta lItalia dei Diritti, circa duemila persone che non hanno voluto mancare per tributare tutti i dovuti onori al festeggiato. In una serata allietata dalle gradevoli canzoni romane interpretate magistralmente da Riccardo e Fabrizio Amici, figli dellindimenticabile Alvaro, particolarmente gradita è stata la presenza del presidente dellorganizzazione extraparlamentare Antonello De Pierro, che ha colto loccasione per annunciare che "il candidato consigliere dellItalia dei Diritti alle prossime elezioni per Roma Capitale sarà Oscar Tortosa”.

Una candidatura che già era nellaria da tempo, ma che non era stata ancora mai ufficializzata.
Il leader del movimento, circondato da tanti sostenitori, ha poi aggiunto: "La scelta di Tortosa è stata dettata dalla sua grande esperienza politica, con una conoscenza totale delle problematiche legate al territorio capitolino e quindi una garanzia da offrire ai cittadini. Per il momento, fedeli al nostro modus operandi di non presentare liste autonome, ma di far ospitare i nostri candidati da liste che riteniamo idealmente vicine a noi, questa designazione è orientata verso le liste dellItalia dei Valori, ma auspico che non subentrino elementi ostativi o di pressione psicologica nei confronti della persona prescelta, come un recente passato ci tramanda, altrimenti non avremo alcun problema ad orientare il nostro vasto elettorato di cittadini onesti verso unaltra lista in cui riconosciamo delle affinità di orientamento politico, sempre come indipendenti, oppure se necessario a presentare una lista autonoma. Noi siamo pronti e chiamiamo, ci auguriamo che gli altri rispondano con la medesima onestà intellettuale che ci pregiamo di possedere, sempre nellinteresse supremo del parenchima sociale”.

Però, anche se invitato, il leader dellItalia dei Valori Antonio Di Pietro non si è fatto vedere.
E Tortosa non si è lasciato sfuggire loccasione per lanciare al suo indirizzo, dal palco, un dardo piuttosto avvelenato: "Di Pietro aveva assicurato la sua presenza qui stasera, ma forse un po dacqua gli ha fatto cambiare idea. Mi dispiace perché ha sbagliato a non venire, vista la grande affluenza che abbiamo registrato. Questo glielo dirò di persona, perché spesso è presente in inaugurazioni di circoli con cinquanta persone, e qui avrebbe dovuto esserci”.

Source by Italymedia.it


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Di Pietr... Day 2012