Da area C alle zone 30, a Milano impegno costante per le utenze deboli

Martedì
00:50:42
Ottobre
16 2012

Da area C alle zone 30, a Milano impegno costante per le utenze deboli

Gia’ molti Comuni della Provincia si stanno impegnando da anni, ma tutte le Istituzioni devono moltiplicare gli sforzi per tutelarle.

View 134.0K

word 376 read time 1 minute, 52 Seconds

Milano: Sicurezza stradale. Maran - "I dati presentati oggi devono spingere tutte le Istituzioni a moltiplicare gli impegni per salvaguardare le utenze più deboli della strada”, ha dichiarato lassessore alla Mobilità, Ambiente, Arredo urbano e Verde del Comune di Milano Pierfrancesco Maran, durante la conferenza stampa di presentazione dellIndagine 2011 sullincidentalità a Milano e nella Provincia, realizzata da OUD Osservatorio Utenze Deboli che si è tenuta oggi a Palazzo Isimbardi.

Il Comune di Milano ha messo in atto provvedimenti e stanziato investimenti volti proprio alla tutela delle utenze più a rischio della strada. Da Area C, che nei primi sei mesi del 2012 ha ridotto il traffico in città e, di conseguenza, anche gli incidenti, sia dentro la Ztl Cerchia dei Bastioni (-28%) sia nel resto della città (-14%), allaumento del 25% delle aree pedonali.

Dallinizio del mandato, inoltre, sono stati stanziati oltre 20 milioni di euro per realizzare e riqualificare piste ciclabili. Nel 2012, poi, sono aumentate di circa il 300%, rispetto allanno precedente, le contravvenzioni date ad auto parcheggiate sulle corsie dedicate alle due ruote ed è partita listituzione delle Zone 30 e delle suole scolastiche ‘Car free. Da questestate è stato aperto, per la prima volta, il Tavolo Permanente della Ciclabilità, al quale partecipano tutte le realtà del territorio che rappresentano il mondo delle due ruote, per condividere con gli assessorati strategie e progetti concreti. La Polizia locale, infine, lavora costantemente con le scuole per sensibilizzare anche i più piccoli sui temi della sicurezza stradale.

"Per noi questi dati sono il punto di partenza, e dimostrano come sia prioritario fare investimenti sulla sicurezza, dallArea C alle zone 30. La situazione fotografata dallOsservatorio Utenze Deboli ci indica che si può e si deve fare sempre di più, ma che le scelte di questa Amministrazione hanno preso la direzione giusta. Già da alcuni anni, molti Comuni della Provincia hanno avviato e realizzato interventi a tutela delle utenze deboli, come listituzione di Zone 30 e le corsie ciclabili. Soluzioni che oggi a Milano stiamo avviando e che porteranno benefici a tutta la nostra città”, ha concluso lassessore Pierfrancesco Maran.

Pierfrancesco Maran Mobilità Ambiente Arredo urbano Verde

Source by Comune_di_Milano


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Da area ...ze deboli
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab