Alimenta2Talent: 410 mila euro per giovani ricercatori e imprenditori dell’agroalimentare

Giovedì
20:30:58
Febbraio
07 2013

Alimenta2Talent: 410 mila euro per giovani ricercatori e imprenditori dell’agroalimentare

Nasce Alimenta2Talent: l’incubatore di impresa, in collaborazione con il Parco Tecnologico Padano, per richiamare a Milano esperti di tutti il mondo in vista di Expo 2015

View 167.7K

word 617 read time 3 minutes, 5 Seconds

Milano: Si chiama "Alimenta2Talent”: è il progetto di incubazione dimpresa, co-finanziato dal Comune di Milano in collaborazione con la Fondazione Parco Tecnologico Padano, presentato oggi all’Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele. Obiettivo: porre le condizioni ideali per il rientro di giovani esperti dallestero e la nascita di nuovi progetti imprenditoriali in ambito agroalimentare, in previsione di Expo 2015. Per la realizzazione dei progetti sono stati stanziati 410 mila euro, di cui 280 mila euro erogati dallassessorato alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico e Ricerca, mentre i restanti 130 mila euro dalla Fondazione Parco Tecnologico Padano.

"Un progetto che si pone in continuità con lazione svolta dallAmministrazione in questi mesi, volta ad attrarre a Milano, e verso lintero sistema Paese, i tanti giovani talentuosi che spesso per mancanza di opportunità o meglio di alternative scelgono lestero come unica soluzione per passare dal mondo della ricerca a quello dell’impresa e per realizzare i propri progetti” così commenta la nascita del contenitore dimpresa lassessore al Lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca Cristina Tajani. "Alimenta2Talent - conclude lassessore – consente, attraverso una specifica formazione allimprenditoria, azioni mirate di tutoring e formulazioni di business plan, di trasformare un’idea, un’intuizione in una possibile start-up, cogliendo le opportunità commerciali e di mercato nel mondo dellagroalimentare in vista di Expo 2015”.

"Alimenta2Talent” è aperto alle idee e progetti da tutto il mondo sviluppati da ricercatori e aspiranti imprenditori che intendono scegliere Milano quale sede e piattaforma del proprio progetto dimpresa. Possono partecipare imprenditori e ricercatori, di età non superiore ai 40 anni, che abbiano maturato esperienze post laurea di studio o lavorative, sia come singoli sia come team misti composti da soggetti rientranti dallestero o rimasti in Italia.

Una volta raccolte le idee imprenditoriali, è prevista una fase di valutazione qualitativa dei progetti da parte di unapposita commissione tecnica. I cinque vincitori che potranno beneficiare, per sei mesi, di una borsa di studio di 1.500 euro per seguire un percorso specifico di formazione allimprenditoria e definizione di business plan idonei allo sviluppo delle future start-up. Il tutto, avvalendosi dei servizi e delle infrastrutture tecnologiche offerte dal Parco Tecnologico Padano. Per i vincitori sono previsti anche incontri con esponenti del mondo del Venture Capital e della grande industria al fine di valutare possibili investimenti o partnership industriali e commerciali.

Al termine del percorso di pre-incubazione, i partecipanti dovranno redigere un business plan dettagliato della propria idea imprenditoriale da presentare entro il 31 dicembre 2013.

Le domande di partecipazione vanno presentate via web, sul sito www.alimenta2talent.eu (sezione "Partecipa”) entro il 18 marzo 2013. Inoltre, nella sezione "Join a start-up” i team imprenditoriali possono pubblicare le offerte per la ricerca di collaboratori, mentre i singoli possono inserire i propri profili per essere contattati proprio dai team imprenditoriali.

"Alimenta2Talent” sottolinea, ancora una volta, il profondo legame tra il capoluogo lombardo, limprenditoria e il settore agro-alimentare in vista di Expo 2015 che, proprio nellattenzione alla produzione, alla qualità alimentare e alla valorizzazione del territorio, trova i suoi asset fondamentali.

Lincubatore è realizzato con lapporto del Parco Tecnologico Padano, realtà operante nelle biotecnologie agro-alimentari, che vede il Comune di Milano socio benemerito della Fondazione, con competenze multidisciplinari capaci di favorire le imprese nello sviluppo di progetti industriali volti a migliorare la competitività e a soddisfare i bisogni di innovazione del settore. Negli ultimi anni di attività, il PTP ha costruito una credibilità in ambito internazionale, con un solido network scientifico e ricercatori di livello mondiale, che hanno favorito lavvio di un ambiente attrattivo e fertile allinnovazione.

Source by Comune_di_Milano


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Alimenta...limentare