Da Oggi le richieste per abbonamenti ATM gratuiti per disoccupati e sconti famiglie numerose

Lunedì
09:31:03
Febbraio
18 2013

Da Oggi le richieste per abbonamenti ATM gratuiti per disoccupati e sconti famiglie numerose

Dal 1 marzo online la modulistica per i lavoratori precari

View 129.6K

word 456 read time 2 minutes, 16 Seconds

Milano: A partire dalle ore 12 di oggi, lunedi 18 febbraio, si potranno presentare le domande per gli abbonamenti gratuiti annuali Atm destinati a disoccupati. E per ottenere contributi pari al 50% di sconto sugli abbonamenti urbani annuali Atm per le famiglie numerose a basso reddito. Per i lavoratori precari, invece, il regolamento e la modulistica saranno pubblicati online, da venerdì 1 marzo e le domande si potranno presentare da lunedì 11 marzo (dalle ore 12).

Per tutte le categorie interessate le informazioni sono disponibili sui siti www.comune.milano.it , www.lavoroeformazioneincomune.it e www.atm-mi.it e saranno anche disponibili in forma cartacea presso gli sportelli Atm.

LAmministrazione ha, infatti, deciso di andare incontro a chi è più in difficoltà e ha stanziato 1,7 milioni di euro per abbonamenti gratuiti annuali Atm destinati a disoccupati e precari e contributi pari al 50% di sconto sugli abbonamenti urbani annuali Atm per le famiglie numerose a basso reddito.

Lo stanziamento deciso dalla Giunta è aggiuntivo rispetto a quello condiviso con il Consiglio comunale e vuole sostenere la mobilità urbana dei lavoratori con contratti di lavoro a tempo determinato, a progetto, di inserimento, di apprendistato. Inoltre, per la prima volta, si rivolge anche ai titolari di borse di dottorato o assegni di ricerca presso le università milanesi. Oltre, quindi, a rappresentare un aiuto concreto alle fasce sociali più esposte agli effetti della crisi economica, consente, nel contempo, di incentivare lutilizzo dei mezzi pubblici per raggiungere i luoghi di lavoro o di ricerca del lavoro.

Con il precedente bando del 2012, il Comune aveva messo a disposizione delliniziativa 500 mila euro, pari a circa 2.000 abbonamenti assegnati. Questanno lAmministrazione comunale ha, quindi, più che triplicato le risorse, stanziando 1 milione di euro per gli abbonamenti a disoccupati e 500 mila euro per i componenti maggiorenni di un nucleo familiare con reddito Isee inferiore a 20mila euro con almeno 3 figli a carico. Altri 200 mila euro, direttamente erogati dallassessorato al Lavoro, saranno destinati ai precari di età compresa tra i 18 i 35 anni, in possesso di contratti di lavoro a tempo determinato, a progetto, di inserimento, di apprendistato o titolari di borse di studio universitarie (borse di dottorato, assegni di ricerca o assimilabili) con un reddito Isee inferiore a 20mila euro euro.

I requisiti necessari per accedere al bando sono la residenza a Milano, la cittadinanza italiana o europea, il possesso di un permesso o carta di soggiorno. Per i disoccupati è necessario essere in possesso di dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro rilasciata dal Centro per limpiego della Provincia. Gli abbonamenti gratuiti e i contributi al 50% saranno assegnati fino ad esaurimento dei fondi disponibili e in base dellordine di arrivo delle domande.

Source by Comune_di_Milano


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Da Oggi ... numerose