Sequestrate 4 tonnellate di alimenti pericolosi

Martedì
15:51:11
Febbraio
26 2013

Sequestrate 4 tonnellate di alimenti pericolosi

View 2.5K

word 425 read time 2 minutes, 7 Seconds

Roma e Palermo - Comando Carabinieri per la Tutela della Salute - I Carabinieri dei NAS di Roma e Palermo hanno sottratto al consumo un ingente quantitativo di prodotti alimentari potenzialmente pericolosi per la salute dei consumatori.
Nel corso di un’ispezione effettuata presso uno stabilimento alimentare della zona sud ovest della capitale, i militari del NAS di Roma hanno individuato un ingente quantitativo di materie prime (riso e preparati per pastella e panatura) stoccate all’interno del magazzino aziendale (posto a ridosso della zona produttiva) e destinate alla preparazione di prodotti di friggitoria, contaminate da escrementi di topo e di volatili. Le feci erano diffusamente cosparse sulle confezioni, buona parte delle quali rotte e rosicchiate da topi. Nel prosieguo dell’ispezione, i Carabinieri oltre a constatare la presenza nel locale, di numerosi uccelli, hanno rinvenuto all’interno di una cella frigo alcuni quintali di carni (bovine e pollame), fresche all’origine ed illecitamente congelate (procedura non autorizzata e non prevista dal sistema di autocontrollo adottato dall’azienda), scadute da diversi giorni.

Tali materie prime erano pronte per essere utilizzate nella preparazione di prodotti pastellati, arancini e supplì, destinati a rifornire decine di pizzerie e ristoranti della Capitale. Al termine della verifica ispettiva i militari del NAS capitolino hanno sottoposto a sequestro oltre 2 tonnellate e mezza di derrate in cattivo stato di conservazione ed insudiciate, nonché 250 kg di carne impropriamente congelata, per un valore totale di diverse decine di migliaia di euro.

I Carabinieri del NAS di Palermo, proseguendo gli accertamenti conseguenti il recente sequestro di carni ovine destinate ad essere vendute da ambulanti abusivi come “stigghiole“ e malamente congelate dal titolare di un macello, hanno individuato un deposito all’ingrosso di cui è titolare lo stesso soggetto. In tale struttura i militari hanno sequestrato 900 kg di carni, congelate all’interno di una cella frigo non idonea allo scopo, che presentavano estese bruciature “da freddo“ ed una copiosa presenza di ghiaccio, conseguenze della rottura dei sacchetti (peraltro non “per alimenti“) impiegati per il loro stoccaggio. Tra le carni sottratte alla distribuzione commerciale (bovine, suine, pollame ed ovine) vi sono anche frattaglie di ovino, anche queste destinate ad essere arrostite e vendute presso bancarelle improvvisate del palermitano come “stigghiole“. I titolari dei 2 stabilimenti sono stati denunciati per detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione. I prodotti sequestrati, del valore di diverse decine di migliaia di euro, verranno distrutti.

Sostantivo: derrata f sing (pl: derrate)

  1. nome generico di prodotti agrari di largo consumo.
  2. generalmente usato per indicare delle merci e mercanzie

Source by carabinieri


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Sequestr...ericolosi