Controlli straordinari dei Carabinieri: 4 arresti

Venerdì
16:40:56
Luglio
15 2016

Controlli straordinari dei Carabinieri: 4 arresti

Comando Provinciale di Bari - Andria (BT)

View 133.4K

word 422 read time 2 minutes, 6 Seconds

Andria (BT) - È positivo il bilancio del servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dai Carabinieri della Compagnia di Andria, su disposizione del Comando Provinciale di Bari, nei comuni di Andria e Minervino Murge, unitamente a unità cinofile antidroga del Nucleo CC di Modugno (BA) ed un velivolo per supporto aereo alle operazioni del 6° Nucleo Elicotteristi di Bari. Il dispositivo, composto da circa 30 militari, si è articolato, nell’arco di una giornata, con posti di controllo fissi e dinamici lungo le principali vie di comunicazione, al fine di dare “sicurezza” alla cittadinanza e, in particolare, in chiave preventiva, infrenare la recrudescenza di alcuni reati predatori, tra cui le rapine agli autotrasportatori. Ecco i risultati:

4 arresti: un arresto effettuato nella flagranza del reato ha visto coinvolti 2 conviventi andriesi, un 50enne e un 35enne, i quali avevano abilmente occultato nel giardino di pertinenza della loro villa di campagna 11 grammi di hashish e 6 grammi di cocaina, già frazionata in singole dosi pronte per lo smercio. La droga è stata ritrovata anche grazie all’abilità del team cinofilo che ha subito puntato nella zona del giardino dove poi in effetti lo stupefacente è stato ritrovato dai militari operanti, unitamente a diverso materiale per il confezionamento e bilancino di precisione.
Un altro arresto ha avuto luogo in pieno centro ad Andria ed è finito nella rete un 33enne del luogo: lo stesso, nonostante fosse sottoposto alla Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza con obbligo di soggiorno, è stato sorpreso in possesso di 1,2 grammi di hashish e per questo tratto in arresto, avendo disatteso le prescrizioni della misura di prevenzione che, tra l’altro, lo obbliga a vivere onestamente.

Sempre nel corso del servizio straordinario, è stato tratto in arresto su disposizione dell’A.G. tranese, un uomo che, a seguito di numerose violazioni degli arresti domiciliari segnalate dalla Stazione CC di Andria, ha subìto l’aggravamento della misura cautelare cui era sottoposto e, per questo, tradotto dai domiciliari al carcere di Trani

Le porte della Casa Circondariale si sono aperte anche per i 3 arrestati in flagranza.

9 segnalazioni alla prefettura di Barletta-Andria-Trani per uso di sostanze stupefacenti, nel particolare sono stati sequestrati 6 grammi di marijuana, 2 grammi di hashish e 0,5 di cocaina. Lo stupefacente è stato sequestrato soprattutto ai danni di giovanissimi, di età compresa tra il 16 e i 25 anni;
60 persone e 40 veicoli sottoposti a controllo di polizia con l’elevazione di 3 contravvenzioni al CdS.
Il tutto nella massima cornice di sicurezza sia per gli operanti che per le persone controllate.

#Carabinieri #hashish #CdS #domiciliari

Source by carabinieri


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Controll...4 arresti