Il Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale tra i 180 Dipartimenti di eccellenza italiani

Venerdì
11:08:07
Gennaio
12 2018

Il Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale tra i 180 Dipartimenti di eccellenza italiani

Il Dipartimento riceverà nei prossimi 5 anni 9 milioni di euro

View 3.2K

word 429 read time 2 minutes, 8 Seconds

Parma - Il Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale dell’Università di Parma è stato selezionato dal MIUR-Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca tra i 180 Dipartimenti di eccellenza delle università statali italiane, resi noti ieri dall’Agenzia ANVUR, che sono risultati assegnatari di un finanziamento ministeriale straordinario per il quinquennio 2018-2022. Il Dipartimento riceverà quindi nei prossimi 5 anni circa 9 milioni di euro.

Lo stanziamento straordinario di 271 milioni di euro a decorrere dal 2018 all’interno del Fondo per il finanziamento ordinario delle università statali (cosiddetto "Fondo per il finanziamento dei dipartimenti universitari di eccellenza") è stato istituito dalla Legge di Bilancio 2017 (Legge 232/2016) al "fine di incentivare l’attività dei dipartimenti delle università statali che si caratterizzano per l’eccellenza nella qualità della ricerca e nella progettualità scientifica, organizzativa e didattica, nonché con riferimento alle finalità di ricerca di «Industria 4.0»".

Il tema scientifico portante del progetto presentato dal Dipartimento è quello della complessità, declinata in sfide di innovazione legate alla centralità delle molecole nei sistemi biologici, nello sviluppo di nuovi materiali e dispositivi, nel rapporto fra componenti viventi e non viventi del mondo naturale e degli ambienti. Nella peculiare fisionomia del Dipartimento, questo tema risulta naturalmente intrecciato con quello della sostenibilità.

«Esprimo grande soddisfazione da parte mia e di tutto l’Ateneo - commenta il Rettore Paolo Andrei - e ringrazio tutto il personale del Dipartimento per il conseguimento di questo importante risultato, che meritatamente premia il valore dell’attività di ricerca svolta e il grande impegno profuso».

«Il lavoro di preparazione e il successo del progetto - afferma sodisfatto il Direttore del Dipartimento Giorgio Dieci - hanno beneficiato della presenza, nel Dipartimento, di solide premesse in termini di valore scientifico e di visione multidisciplinare, e del concreto supporto dell’Ateneo all’iniziativa progettuale. La sfida che si apre adesso è quella di un impiego ottimale delle risorse per uno sviluppo del Dipartimento che si inserisca nella prospettiva comune di miglioramento continuo dell’Ateneo».

I 180 Dipartimenti selezionati sono suddivisi nelle 14 Aree disciplinari del CUN, in funzione dell’Area di riferimento del progetto presentato. Il progetto del Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale dell’Ateneo rientra nell’Area "03 - Scienze Chimiche" e coinvolge in ottica interdisciplinare le tre principali aree del Dipartimento: Scienze chimiche, Scienze biologiche e Scienze della terra.

Source by UNIPR


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Il Dipar... italiani