LED in Duomo - Accordo per la nuova illuminazione esterna

Sabato
00:21:36
Febbraio
10 2018

LED in Duomo - Accordo per la nuova illuminazione esterna

Accordo per la nuova illuminazione esterna
Via libera all’intesa tra Veneranda fabbrica, Comune di Milano e A2a per completare entro l'anno l’impianto della cattedrale simbolo della città nel mondo.

View 2.8K

word 512 read time 2 minutes, 33 Seconds

Milano - Si avvicina un grande traguardo per il simbolo di Milano nel mondo: il completamento del nuovo impianto d’illuminazione esterna del Duomo.

Nei giorni scorsi, infatti, il Consiglio di Amministrazione della Veneranda Fabbrica ha dato il via libera definitivo a un importante accordo stipulato congiuntamente con il Comune di Milano e #A2A per la valorizzazione dell’illuminazione esterna della Cattedrale, che permetterà ai turisti e ai cittadini di Milano di ammirare il monumento simbolo della città in tutta la sua bellezza anche nelle ore serali e notturne.

I lavori partiranno a breve e prevedono, dopo il completamento della nuova illuminazione interna della Cattedrale inaugurata il 1 maggio 2015 e di quella della Madonnina, della facciata e delle vetrate ultimata in occasione del Natale 2016, il rifacimento di quella perimetrale e della parte alta del Duomo, comprendente le coperture e le guglie. Le attività per la nuova illuminazione esterna dovrebbero terminare entro dicembre 2018, quando il simbolo di Milano risplenderà finalmente in tutto il suo fulgore, interamente rivestito di nuova luce.

574 PROIETTORI A LED

Il nuovo impianto di illuminazione degli esterni del Duomo, che comprende l’intero perimetro della Cattedrale, le coperture e le guglie, prevede un aumento di 196 proiettori rispetto ai 378 installati attualmente da A2A (non ancora LED), elevando il numero complessivo a 574, di cui 368 allocati sulle Terrazze del Duomo e 206 distribuiti sui pali ed i palazzi circostanti (consulta il progetto).

La Veneranda Fabbrica, sulla base del progetto esecutivo affidato nel 2016 all’Ing. #Pietro-Palladino dello Studio #Ferrara-Palladino e Associati (approvato dalla Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio di Milano) ha acquistato i nuovi corpi illuminanti relativi all’impianto: tutto è dunque pronto per la partenza dei lavori. La scelta degli apparecchi, appositamente realizzati da ERCO, prosegue nel segno dell’efficienza e del rispetto dell’ambiente, privilegiando la tecnologia #LED. L’intero progetto prevede una spesa per la Veneranda Fabbrica indicativamente di oltre € 1.000.000,00.

L’ACCORDO

L’accordo sottoscritto prevede una durata della convenzione pari a 4 anni, la fornitura da parte della Veneranda Fabbrica ad A2A dei corpi illuminanti da installarsi sul Duomo e sugli edifici circostanti.

La Veneranda Fabbrica, inoltre, provvederà, a propria cura e spese alla manutenzione ordinaria e straordinaria dell’impianto di illuminazione installato sulla sezione Duomo.

A2A si occuperà dell’installazione dei corpi illuminanti e della manutenzione ordinaria e straordinaria dell’impianto di illuminazione installato nelle aree limitrofe al Monumento. Inoltre, A2A curerà la posa dei contatori dedicati alla nuova illuminazione, realizzando il sezionamento in modo da poter misurare con precisione i consumi energetici del Duomo.

Il Comune di Milano, riconoscendo gli oneri conseguenti alle attività di relativa competenza, corrisponderà ad A2A il costo dell’installazione dell’impianto, stimato in € 195.000,00. Inoltre, Il Comune si farà carico anche del costo delle utenze dell’energia elettrica, limitando a 3.650 ore l’utilizzo annuo dei proiettori posti sulla sezione Duomo.

Source by Comune_di_Milano


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / LED in D...e esterna