Ripartiti tra gli enti locali 900 milioni di euro per investimenti

Sabato
20:24:47
Marzo
03 2018

Ripartiti tra gli enti locali 900 milioni di euro per investimenti

View 134.9K

word 342 read time 1 minute, 42 Seconds

Roma: Ministero dell'Economia e delle Finanze - Agli enti locali sono stati assegnati, con un decreto del Ministero dell’economia e delle finanze, gli ‘spazi finanziari’ per il 2018, pari a complessivi 900 milioni di euro, dando attuazione a quello che viene definito ‘patto di solidarietà nazionale verticale’.

Con le risorse disponibili gli enti che hanno presentato domanda entro il 20 gennaio u.s. potranno realizzare investimenti destinati in gran parte ad interventi per l’edilizia scolastica, gli impianti sportivi, la ricostruzione e la messa in sicurezza dei territori.

Il patto di solidarietà nazionale verticale, introdotto con la legge di stabilità per il 2017, consente infatti agli enti locali di realizzare investimenti, nonostante il vincolo del pareggio di bilancio e senza impatti negativi per i saldi di finanza pubblica, grazie ad un meccanismo di flessibilità che permette l’utilizzo degli avanzi di bilancio degli esercizi precedenti e il ricorso al debito.

La ripartizione delle risorse ha interessato 1.847 enti locali con una netta prevalenza dei Comuni. Quelli che ne hanno beneficiato sono 1.809, che hanno assorbito 767 milioni, pari all’85% degli spazi finanziari disponibili. La parte restante è stata destinata per il 9% alle Città metropolitane e per il 6% alle Province.

La distribuzione delle risorse sul territorio nazionale riflette il livello degli avanzi di gestione realizzati dagli enti nelle diverse aree ed è pari al 63% al Nord, al 27% al Sud e nelle Isole, al 10% al Centro.

Rispettando le indicazioni di priorità contenute nella legge, per quanto riguarda gli spazi assegnati ai Comuni, il 33% delle risorse, pari a 256 milioni di euro, è stato attribuito all’edilizia scolastica, il 13% (99 milioni) agli impianti sportivi, il 4% (34 milioni) alla ricostruzione a seguito di eventi sismici e metereologici, il 23% (174 milioni) è stato assegnato ai Comuni sotto i 5.000 abitanti. Per le Città Metropolitane e le Province la parte più rilevante delle risorse disponibili, il 65%, è stata concentrata sul settore dell’edilizia scolastica. Tutte le richieste di spazi per investimenti rientranti nei settori considerati prioritari dal legislatore risultano soddisfatte.

Il Decreto Ministeriale
Sintesi del Patto Nazionale 2018 (PDF)
https://t.co/CYc4JdH9Nk

Source by MEF


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Ripartit...estimenti