Il Torio cos'è e cosa provoca

Lunedì
05:57:07
Novembre
12 2018

Il Torio cos'è e cosa provoca

View 5.8K

word 645 read time 3 minutes, 13 Seconds

Il torio è un metallo reperibile in natura, debolmente radioattivo. In natura si trova solo come #torio-232, il suo #isotopo più stabile, che decade con emissione α. Se puro e in forma metallica, è di colore bianco argenteo che si mantiene lucido per molti mesi; però se viene contaminato con il suo ossido si annerisce lentamente all'aria diventando prima grigio e poi nero.

Negli ultimi 20 anni il Torio è sempre più presente, in quanto particelle rilasciate in atmosfera dai velivoli commerciali durante i voli di linea. Questo metallo sta concorrendo alla formazione di tumori e l'insorgenza di patologie gravi. Queste scie denominate #chemtrails possono causare la sindrome di #Morgellons. Trattasi di un morbo che provoca un grave deperimento dell’organismo.

L'ossido di torio (ThO2), detto anche toria, ha uno dei più alti punti di fusione di tutti gli ossidi (3 300 °C). Quando vengono scaldati all'aria, i trucioli metallici di torio prendono fuoco e bruciano con una brillante luce bianca.

Applicazioni del torio:
Questo metallo leggermente radioattivo presente in natura, è in grado di produrre un'immensa quantità di energia, in modo sicuro, ecologico e molto economico.

Reticelle per luci a gas portatili. Queste reticelle rilucono di una luce bianca abbagliante quando vengono scaldate nella fiamma del gas.

In leghe di magnesio, cui conferiscono grande durezza e resistenza alla fatica ad alte temperature.

Il torio è usato per rivestire i fili di tungsteno nel catodo a riscaldamento diretto delle valvole grazie alla sua grande emissione elettronica, è usato ancor oggi nei tubi a riscaldamento diretto quali quelli dei trasmettitori TV di potenza.

Il torio è stato usato in elettrodi per saldatura e ceramiche resistenti al calore.

Il suo ossido è usato per controllare la dimensione della grana del tungsteno usato nei filamenti delle lampade a incandescenza.

Il suo ossido è usato per crogioli da laboratorio per alte temperature.

L'ossido di torio aggiunto al vetro permette di creare vetri con alto indice di rifrazione e dispersione molto bassa. Perciò trova applicazione in lenti di alta qualità per macchine fotografiche e strumenti scientifici.

L'ossido di torio è stato usato come catalizzatore per:
- la conversione di ammoniaca in acido nitrico.
- Nel cracking del petrolio.
- Nella produzione di acido solforico.

Il rapporto uranio-torio è stato usato per datare fossili di ominidi.

Come materiale fertile per produrre combustibile nucleare. In particolare il progetto proposto di reattore ad amplificazione di energia dovrebbe impiegare torio. Poiché il torio è più abbondante dell'uranio, i progetti delle cupole dei reattori nucleari incorporano il torio nel loro ciclo del combustibile nucleare.

Il diossido di torio (ThO2) era l'ingrediente attivo del torotrasto, che era usato nella diagnostica medica a raggi X: questo uso è però stato abbandonato per via della carcinogenicità di tale composto.

Centrali nucleari di nuova generazione: producono scorie che durano solo poche decine di anni.

È noto il dato che dal 1996 ad oggi l'aumento delle chemtrails, a differenza di quelle di condensazione rilasciano elementi chimici dannosi. A dimostranza di tale ipotesi ci sono numerose analisi eseguite su campioni di acqua, terreno, e esami del capello che mostrano la presenza di metalli pesanti in percentuali molto alte, ben superiore a quanto ci si aspetta in natura. Secondo queste analisi, i danni alle persone agli animali e alla natura possono provocare seri problemi alla salute, all'ambiente e all'ecosistema naturale del pianeta.

Le analisi effettuate hanno accertato la presenza dei seguenti elementi nelle chemtrails: #bario, #alluminio, #torio e #cesio-radioattivi, #rame, #titanio, #silicio, #litio, #cobalto, #piombo, #etilene #dibromide o #dibromuro e alcuni #agenti-patogeni.

isotopo
Atomo avente numero di massa diverso rispetto ad un altro dello stesso elemento; due isotopi hanno quindi lo stesso numero di protoni (cioè lo stesso numero atomico) ma diverso numero di neutroni; estens., l'elemento stesso formato da un determinato isotopo (per es., l'isotopo 235 dell'uranio è l'elemento uranio quando è formato solo da atomi con numero di massa 235).
Isotopo fertile, che può diventare fissile assorbendo un neutrone.
Isotopo fissile, capace di subire la fissione nucleare.

Source by Silvia_Michela_Carrassi


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Il Torio...a provoca