STOP Spazio sicurezza 18 Novembre, WOW Spazio Fumetto

Giovedì
07:52:30
Novembre
15 2018

STOP Spazio sicurezza 18 Novembre, WOW Spazio Fumetto

View 2.4K

word 808 read time 4 minutes, 2 Seconds

Milano: in occasione della Giornata Nazionale in memoria delle vittime della strada, che si celebra il 18 novembre, WOW Spazio Fumetto - Museo del Fumetto di Milano e #PoliziaStradale organizzano una settimana di iniziative con mostre, incontri e laboratori per insegnare a rispettare il codice della strada divertendosi.

Sin dalla sua nascita nel 1947 la Polizia Stradale è impegnata a prevenire le violazioni al codice della strada, regolare e controllare il traffico e garantire la sicurezza della circolazione stradale ma soprattutto prestare soccorso agli automobilisti in difficoltà. In effetti si tratta di un compito arduo in quanto sulle strade italiane circolano più di 48 milioni di automezzi.

Per trasmettere agli automobilisti di domani le buone regole della sicurezza stradale, la Polstrada e il settore didattico di WOW Spazio Fumetto hanno promosso una serie di iniziative finalizzate a coinvolgere gli studenti delle scuole elementari e medie. E, proprio in tale ambito, è nata la settimana della Sicurezza Stradale. A questo progetto ha aderito, in qualità di partner, anche Pirelli che ha sempre dedicato estrema attenzione alla sicurezza delle persone, sia attraverso lo sviluppo di pneumatici sempre più tecnologicamente avanzati, sia attraverso numerose attività educational - realizzate dalla Fondazione Pirelli - pensate per sensibilizzare le scolaresche all’importanza della sicurezza stradale.

I LABORATORI PER LE SCUOLE

Grazie alla collaborazione di Pirelli tutte le mattine, dal 12 al 17 novembre, presso WOW Spazio Fumetto (Viale Campania 12), si terranno incontri riservati alle scuole, su prenotazione, che prevedono una visita guidata alla mostra che racconta come il fumetto ha affrontato il tema delle sicurezza stradale, incontri con gli esperti della #Polizia #Stradale e laboratori che impegneranno i ragazzi a disegnare i nuovi segnali stradali, ovvero di immaginare da passeggeri quali siano i pericoli che possono essere causa di incidenti stradali. I segnali creati dai ragazzi saranno valutati per un loro possibile futuro utilizzo. In particolare nelle mattine di mercoledì 14 e venerdì 16 novembre i bambini potranno capire, grazie all’intervento di Fondazione Pirelli Educational, come viene ideato e realizzato un pneumatico per rispondere ai fondamentali parametri di sicurezza stradale.

LA MOSTRA

Per tutta la settimana del progetto, WOW Spazio Fumetto ospiterà al piano terra, all’interno della biblioteca, a ingresso libero, la mostra "Stop – spazio sicurezza", un interessante percorso espositivo che illustra come il fumetto abbia raccontato il tema della sicurezza stradale. Dall'archivio della Fondazione Franco Fossati, sono infatti emersi materiali rari e preziosi, raccolte di figurine degli anni Trenta che riepilogano le regole per la circolazione sicura, spettacolari "labirinti" stradali realizzati da Jacovitti, introvabili campagne scolastiche a fumetti realizzate negli anni Cinquanta e ormai rare edizioni di albi educativi con protagonisti gli abitanti di Paperopoli. Ovviamente non mancherà la testimonianza di un guidatore spericolato come Diabolik, personaggio che ha più volte prestato auto e "volto" per campagne dedicate alla sicurezza stradale. Un'attenzione speciale, grazie al contributo di Fondazione Pirelli, va riservata all'archivio storico che conserva la documentazione sulla storia e l’attività dell’impresa dalla sua fondazione, con particolare riferimento alle campagne a suo tempo dedicate in materia di guida sicura e sicurezza in viaggio realizzate sin dai primi anni del Novecento e firmate dai più grandi illustratori del tempo, da Riccardo Manzi a Pavel Engelmann, François Robert e Gian Carozzi. La mostra sarà visitabile, gratuitamente, dal 13 al 17 novembre tutti i giorni negli orari di apertura del museo.

UN WEEK END SPECIALE

Sabato 17 novembre, dalle 15.00 alle 20.00, e domenica 18 novembre, dalle ore 10.00 alle 20.00, il progetto ideato da Polizia Stradale, WOW Spazio Fumetto e Pirelli prevede molti appuntamenti con momenti di gioco e intrattenimento. A partire da sabato, nello spazio antistante l'ingresso del Museo, verranno esposti alcuni mezzi in uso alla Polizia Stradale e tra quali sarà possibile vedere la Lamborghini Huracán, auto adibita principalmente per il trasporto urgente di organi. All'interno del museo si potranno provare un simulatore di guida e un tappeto interattivo che grazie a degli speciali occhiali permette di provare (da sobri) gli effetti di una guida in stato di ebrezza. Il programma di sabato prevede, a partire dalle 15.30 una visita guidata alla mostra dei mezzi e alla mostra dedicata a come il fumetto ha affrontato il tema della sicurezza stradale, mentre a partire dalle 16.30 si potranno seguire gli incontri con gli esperti della Polizia Stradale, gli psicologi di Ania Cares, i volontari dell'associazione 2NOVE9 e ascoltare la campionessa di boxe Erica Novaria testimonial di come da un incidente si possa trovare una nuova carica e tornare a vivere.

Domenica 18 si potrà partecipare ancora alle viste guidate e alle attività interattive dalle 10.30, mentre nel pomeriggio verranno riproposti gli incontri di sabato. Grazie all'associazione 2NOVE9, per tutto il giorno, i più piccoli potranno sperimentare un percorso stradale al fine di apprendere le regole che i ciclisti devono rispettare quando sono in strada.

La partecipazione a tutti gli eventi è libera e gratuita.
#EsserciSempre

Source by Polizia_di_Stato


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / STOP Spa...o Fumetto
from: ladysilvia
by: UNIPR