Una vista artificiale Proba-2 del polo nord solare

Sabato
18:59:31
Dicembre
08 2018

Una vista artificiale Proba-2 del polo nord solare

Foto del 03/12/2018 9:00 am

View 3.5K

word 591 read time 2 minutes, 57 Seconds

Abbiamo inviato numerose missioni nello spazio per studiare il Sole; gli esploratori solari del passato e del presente includono le sonde ESA Proba-2 (PRoject per OnBoard Autonomy 2) e SOHO (Osservatorio dell'eliosfera soia), le missioni SDO e STEREO della NASA (rispettivamente l'Osservatorio Solar Dynamics e Solar Terrestrial Relations Observatory) e la NASA congiunta / Missione di Ulisse dell'ESA. Tuttavia, la maggior parte di questi veicoli spaziali si sono concentrati principalmente sulle regioni equatoriali del Sole, con la notevole eccezione di Ulisse - questa sonda ha osservato la nostra stella a una vasta gamma di latitudini per quasi due decenni, fino alla fine della missione nel 2009.

Nonostante le intuizioni di Ulisse, questa attenzione alle basse latitudini solari ha lasciato relativamente inesplorati i poli del Sole. Una mancanza di dati di imaging significa che gli scienziati devono essere creativi nel mettere insieme le immagini delle regioni polari del Sole - come si vede qui in questa immagine artificiale del polo nord solare.

Questa immagine estrapola le osservazioni Proba-2 a bassa latitudine del Sole per ricostruire una vista del polo della stella. Mentre i poli non possono essere visti direttamente, quando i veicoli spaziali osservano l'atmosfera solare raccolgono dati su tutto ciò che è lungo la loro linea di vista, osservando anche l'atmosfera che si estende attorno al disco del Sole (il bagliore apparente attorno al disco principale del Sole, che anche si estende sopra i pali). Gli scienziati possono usare questo per dedurre l'aspetto delle regioni polari. Per stimare le proprietà dell'atmosfera solare sui poli, essi immaginano continuamente il disco principale del Sole e prendono piccoli frammenti di dati dalle regioni esterne e superiori della stella mentre ruota, compensando il fatto che il Sole fa non ruotare a velocità costante a tutte le latitudini. Nel tempo, questi piccoli array di dati possono essere combinati per approssimare una vista del polo, come mostrato in questa vista. Ulteriori informazioni approfondite sul processo utilizzato per creare questa immagine possono essere trovate qui. http://proba2.oma.be/Polar-observations

Segni di questo approccio patchwork possono essere visti in questa immagine, che comprende i dati dal riproduttore di immagini SWAP estremo-ultravioletto di Proba-2. La linea attraverso il centro è creata a causa di piccoli cambiamenti nell'atmosfera solare che si sono verificati nel periodo di tempo in cui è stata creata questa immagine. Questa immagine mostra anche un rigonfiamento luminoso nella parte in alto a destra del Sole; questo è creato da un foro coronale di bassa latitudine che ruota attorno al disco solare. La regione del foro coronale polare, che può essere vista come la macchia scura al centro del disco solare, è una fonte di vento solare veloce. Si vede qui per contenere una sottile rete di strutture chiare e scure, che possono causare variazioni nella velocità del vento solare.

Mentre queste visioni aprono la strada alla rivelazione dei segreti dei poli del Sole - come il modo in cui le onde si propagano attraverso la nostra stella, e come può creare fenomeni come fori coronali ed eiezioni che influenzano il tempo spaziale attorno alla Terra - osservazioni dirette di queste regioni sono necessarie per costruire su dati passati raccolti da Ulisse. Il Solar Orbiter dell'ESA mira a colmare questo divario di conoscenze quando verrà lanciato nel 2020.

Questa missione studierà il Sole in dettaglio da latitudini abbastanza alte per esplorare le sue regioni polari, rivelando anche come il suo campo magnetico e le sue emissioni di particelle influenzino il suo ambiente cosmico - compresa l'area dello spazio che chiamiamo casa.

Crediti: ESA / Royal Observatory of Belgium

Source by esaint


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Una vist...rd solare