La 15enne Greta Thunberg che sciopera per dire: Ciò che si deve fare! per i Cambiamenti Climatici

Mercoledì
13:33:58
Marzo
06 2019

La 15enne Greta Thunberg che sciopera per dire: Ciò che si deve fare! per i Cambiamenti Climatici

Greta Tintin Eleonora Thunberg Ernman, conosciuta come la studentessa attivista svedese nata a Stoccolma, 3 gennaio 2003) è un'attivista svedese per lo sviluppo sostenibile è contro il cambiamento climatico. È nota per le sue manifestazioni regolari tenute davanti al Riksdag a Stoccolma, in Svezia con lo slogan Skolstrejk för klimatet (Sciopero della scuola per il clima).

View 4.0K

word 1.1K read time 5 minutes, 37 Seconds

Greta Thunberg, Skolstrejk för klimatet (Sciopero della scuola per il clima). Su Twitter è una "Attivista radicale #pro-clima di soli 15 anni con sindrome di Asperger". Ha iniziato lo sciopero scolastico lo scorso 20 agosto '18 prima delle elezioni a favore delle settimane climatiche e da allora ha suscitato l'attenzione di tutto il mondo.

Greta Thunberg:"Fino all'elezione, salterò la scuola per sedermi di fronte al parlamento svedese a protestare contro il fatto che la questione climatica non ha la priorità più alta."

Greta si sedette fuori dal parlamento prima delle elezioni. Con un cartello sul quale ha scritto il messaggio:

Noi bambini di solito non facciamo come ci dite di fare, facciamo come va fatto.

in queste ore Greta ha postato un video in cui incita le persone al cambiamento e lo fa scrivendo questo messaggio:

Il fatto che questi numeri record (!) Si verifichino già a marzo (!!) e che non stiano causando enormi reazioni è incredibile. Ma dimostra che le persone non hanno idea della crisi climatica. E questo è molto promettente. Perché se sapessero avrebbero cominciato ad agire.

Il 20 agosto 2018 Greta Thunberg, che frequentava il nono anno scolastico a Stoccolma, decise di non andare a scuola fino alle elezioni legislative del 9 settembre 2018 (Elezioni legislative in Svezia per eleggere i nuovi membri del Riksdag, ossia il Parlamento svedese). La decisione di questo gesto è nata a fronte delle eccezionali ondate di calore e degli incendi boschivi senza precedenti che hanno colpito il suo paese durante l'estate. Voleva che il governo svedese riducesse le emissioni di carbonio come previsto dall'accordo di Parigi sul cambiamento climatico ed è rimasta seduta davanti al parlamento del suo Paese ogni giorno durante l'orario scolastico. Il suo slogan era "sciopero della scuola per il clima".

A seguito delle elezioni, ha continuato a manifestare ogni venerdì. Su Twitter utilizza gli hashtag #Klimatstrejka, #ClimateStrike e #FridaysforFuture. Ha creato un movimento studentesco internazionale "Fridays For Future" - (Venerdì per il futuro), che chiede giustizia climatica. Ha partecipato alla manifestazione Rise for Climate davanti al Parlamento Europeo a Bruxelles e alla Dichiarazione organizzata da Rebellion Extinction a Londra. Il suo sciopero del venerdì ha attirato l'attenzione del mondo intero. Manifestazioni simili sono state organizzate in altri paesi, tra cui i Paesi Bassi, la Germania, la Finlandia, la Danimarca e l'Australia. In Australia migliaia di studenti sono stati ispirati da Thunberg ad intraprendere lo sciopero del venerdì, ignorando l'appello del loro Primo ministro Scott Morrison, che ha dichiarato al parlamento «ciò che vogliamo è l'apprendimento nelle scuole e meno attivismo».

L'immagine della #bambina con le trecce che si rifiutano di andare a scuola si è poi diffusa a macchia d'olio divenendo virale. Tra l'altro, i giornali #The-Guardian, #New-York-Times e la #BBC hanno scritto molto su di lei.

È stata elogiata dal segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, e Arnold Schwarzenegger è stato così ispirato che ha invitato Greta al suo incontro annuale sul clima a Vienna. 

SMB incontra Greta fuori dal Riksdag, dove siede tranquillamente con un piccolo numero di altri giovani, che seguono l'esempio di Greta e sfidano i compiti scolastici.

Perché hai deciso di fare lo sciopero della scuola?

Perché nessuno fa niente, non succede nulla. Tutto procede come al solito, nessuno dice niente. Se nessuno fa qualcosa, devo farlo io. Questa è la mia responsabilità morale.

Quanto dovresti stare seduta qui?

Ogni venerdì fino a quando la Svezia è in linea con l'accordo di Parigi.

Cosa ne pensi delle elezioni?

Il clima non crollerà a causa delle elezioni. La vita di tutti i giorni continua come prima. Sono necessari cambiamenti molto più grandi.

Abbiamo tutti bisogno di vivere in un modo completamente diverso?

L'individuo deve cambiare il suo comportamento e il sistema deve cambiare.

Come pensi che possiamo applicare un comportamento per il cambiamenti del sistema?

Penso che dobbiamo iniziare con la consapevolezza della crisi, che le persone cominciano a capire che il clima è in crisi. Quindi penso che le persone potranno cambiare saranno coinvolte.

Cosa è necessario per le persone per rendersi conto che si tratta di una crisi?

All'inizio, i media avrebbero riferito sul clima, almeno sulle notizie climatiche di base. Ci sono state alcune notizie sugli incendi di quest'estate, ma nulla al riguardo è stato accostato al cambiamento climatico. I media e i nostri leader non si comportano come se capissero la crisi climatica, chiaramente che le persone non capiscono che dobbiamo fare qualcosa allora.

Quando i politici parlano ancora del clima, cos'è che non hanno capito?

Parlano del clima come uno dei tanti problemi. Quando le persone hanno scelto le questioni più importanti per le elezioni, il clima e l'ambiente erano solo al settimo posto. Le proposte sul clima proposte dalle parti sono solo rottami messi in superficie. Mescolando un po' di biocarburante nella benzina, è troppo poco.

Chi ha la più grande responsabilità per fermare la minaccia climatica?

Ognuno ha una grande responsabilità. Se le persone devono fare qualcosa per questo, devono sapere che è opportuno fare qualcosa. Pertanto, i media hanno una grande responsabilità. Solo se riferiscono sulla situazione le persone possono cominciare a capire e fare qualcosa al riguardo. Ma tutti possono influenzare le altre persone intorno a loro, non solo i media e i politici.

Cosa ti piacerebbe che le persone facessero?

Fai conoscenza con il problema del clima. Se capisci il significato della crisi climatica, capisci cosa devi fare.

Sei delusa?

Soprattutto quelli che sanno cosa comporta la questione climatica, ma chi non commenta. Questo vale per politici, giornalisti, influencer e ricercatori, che conoscono la serietà, ma che non dicono di cosa si tratta.

Alcuni dicono che non lo è  importa cosa fa la piccola Svezia, cosa dici loro?

La Svezia è uno dei dieci paesi con la più grande impronta ecologica pro capite. Noi siamo gli ostaggi. Se tutti vivessero come avremmo bisogno di 4,2 globi. Importa ciò che facciamo.

Nell'odierna ETC, Greta ha scritto in precedenza:

Molti dicono che la Svezia è un paese così piccolo, che non importa quello che facciamo. Ma penso che se alcune ragazze riuscissero a ottenere titoli in tutto il mondo solo non andando a scuola per qualche settimana, pensate cosa potremmo fare tutti insieme se solo lo volessimo.

Vedi qualche speranza in questo momento?

Le persone non hanno capito. Se avessero capito, farebbero qualcosa. Quindi la speranza sta nel fatto che non lo sappiamo ancora. Se le persone cominciassero a capire bene, farebbero qualcosa al riguardo.

il suo account pubblico https://twitter.com/GretaThunberg

Source by Silvia_Michela_Carrassi


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / La 15enn...Climatici