La ASL che vorrei. Una iniziativa della ASL Roma 1 per nuove idee e proposte dal punto di vista dei cittadini e degli operatori

Martedì
20:57:44
Marzo
12 2019

La ASL che vorrei. Una iniziativa della ASL Roma 1 per nuove idee e proposte dal punto di vista dei cittadini e degli operatori

View 2.6K

word 421 read time 2 minutes, 6 Seconds

Qual è l'azienda sanitaria che i cittadini vorrebbero avere o in cui gli operatori vorrebbero lavorare? Con un nuovo progetto la ASL Roma 1 invita le persone a cui sono rivolti i servizi dell'azienda e tutti coloro che lavorano nelle proprie strutture sanitarie ad un percorso partecipato.

Due ambiti distinti ma uniti da un unico sfidante obiettivo: quello di raccogliere idee e proposte per costruire un'azienda sempre più vicina alle persone e in un contesto di lavoro piacevole.

"Coinvolgere cittadini e operatori sanitari in un percorso partecipato riteniamo sia la strada giusta per offrire un servizio sanitario sempre migliore e soprattutto vicino alle esigenze dei cittadini" commenta l'Assessore alla Sanità e l'Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

"Riteniamo che ci sia uno stretto legame tra la soddisfazione degli operatori e la qualità dei servizi resi ai cittadini, e capire meglio cosa è importante dai loro punti di vista può aiutarci a pensare nuove idee e soluzioni. Con questo progetto l'azienda si pone in ascolto e si apre alla partecipazione attiva di tutti coloro che ricevono assistenza o lavorano nelle nostre strutture" dichiara Angelo Tanese, Direttore Generale della ASL Roma 1.

Partecipare è facile, basterà compilare una scheda cartacea per proporre un'idea e inserirla nelle urne dedicate che saranno presenti nelle sedi territoriali o negli ospedali a gestione diretta della ASL Roma 1. È possibile anche partecipare on line, compilando un apposito form nella sezione presente sul portale www.aslroma1.it , dove inoltre sarà possibile seguire lo stato di avanzamento del progetto, trovare ulteriori informazioni e anche consultare le proposte pervenute da chi ha dato il consenso alla pubblicazione.
La ASL Roma 1 si impegna a verificare la fattibilità di tutte le proposte ricevute e a selezionare quelle che rispondono maggiormente ai criteri di condivisione, efficacia e innovatività, che saranno rese pubbliche e potranno essere inserite nella programmazione aziendale.

Ampia la rosa dei temi su cui inviare la propria idea entro il 31 maggio. Per chi utilizza i servizi della ASL: informazione e comunicazione, accesso ai servizi, modalità di presa in carico, qualità della relazione tra operatori e cittadini, comfort delle strutture e dei luoghi di cura, procedure più semplici, rispetto delle identità culturali; mentre per chi lavora per l'Azienda: organizzazione del lavoro, benessere e socializzazione, conciliazione vita-lavoro e crescita professionale.

Si ringraziano le Associazioni di Volontariato, le Organizzazioni Civiche, le Consulte e le Organizzazioni Sindacali, che sono state coinvolte per il contributo al buon esito dell'iniziativa.

Source by ASL


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / La ASL c...operatori