14 dicembre, Unijunior Parma: tempo di premiazioni per oltre 450 piccoli studenti universitari

Martedì
13:08:37
Dicembre
10 2019

14 dicembre, Unijunior Parma: tempo di premiazioni per oltre 450 piccoli studenti universitari

Evento su due turni per la grande partecipazione. Alle 11 e alle 15 al Campus si conclude con la festa finale di consegna dei diplomi la seconda edizione di “Unijunior - Conoscere per crescere”

View 1.3K

word 930 read time 4 minutes, 39 Seconds

Sabato 14 dicembre si concluderà con la festa finale di consegna dei diplomi agli oltre 450 piccoli studenti la edizione 2019 di "Unijunior Parma - Conoscere per crescere", il ciclo di lezioni universitarie per bambine/i e ragazze/i dagli 8 ai 14 anni.

Dato l'elevatissimo numero di partecipanti, quest'anno la festa sarà "sdoppiata": alle 11 per i bambini dagli 8 agli 11 anni, e alle 15 per i più ragazzini fino ai 14 anni, al Campus, nell'Auditorium del Plesso Polifunzionale,

La giornata conclusiva di Unijunior sarà un momento ricco di emozioni. I giovanissimi studenti riceveranno il diploma in "Dottori e Dottoresse Unijunior" alla presenza del Rettore Paolo Andrei e dei professori e ricercatori che hanno tenuto le lezioni e dello staff di Unijunior.

A seguire verrà presentato un estratto dall'ultimo spettacolo teatrale della compagnia Teatrino Alambicco - Leo Scienza i cui lavori coniugano comicità, poesia e momenti di interazione con il pubblico, divertendo piccoli e adulti.

In occasione della festa finale anche i familiari dei piccoli studenti avranno accesso all'aula universitaria e potranno assistere alla "proclamazione di laurea".

L'Associazione Leo Scienza, i professori ed i ricercatori dell'Università di Parma sono lieti di avere offerto occasioni di conoscenza e di divulgazione scientifica: il successo della prima edizione svoltasi nella sede di Parma si va ad unire a quello delle altre città emiliano-romagnole dove è attivo il progetto Unijunior (Bologna, Modena e Reggio Emilia, Ferrara, Rimini, Forlì e Cesena, Ravenna).

I giovani allievi hanno potuto imparare divertendosi fra i banchi universitari, affollando tutte le 23 lezioni tenute da docenti provenienti dai vari dipartimenti dell'Ateneo parmense che si sono svolte il sabato pomeriggio da ottobre a dicembre. Tanti gli argomenti trattati, in un programma che ha incluso varie discipline (quali biologia, medicina, fisica, architettura, matematica, chimica, ecologia, ingegneria, veterinaria, lettere). I titoli proposti spaziavano da Il mondo dei farmaci: sciroppi, compresse e pomate dai laboratori alle nostre case a Costruire un cervello: la natura lo fa, la scienza impara a imitarla e poi Felicità, tristezza, rabbia, paura... un mare di emozioni! nonché A spasso nella tavola periodica: dall'atomo al lingotto, passando dalle vetrate di Notre Dame, e I fossili raccontano la storia del pianeta Terra, Viaggio virtuale all'interno del nostro organismo: incontriamo i microrganismi che abitano in noi!, poi Dai mercanti del passato agli imprenditori di oggi: il commercio e le sue regole e anche Cervelli allo specchio e Cellule, tessuti, organi: viaggio fra le meraviglie del corpo umano!.

Ponte fra territorio ed Università, Unijunior promuove l'interesse verso lo studio, la formazione e la ricerca, aprendo le porte dell'Università, "tempio del sapere" ma anche spazio di condivisione e confronto, anche ai più giovani. Il progetto Unijunior vuole proporre una visione della conoscenza che sia da stimolo per i giovanissimi e guida nelle loro scelte future. Conoscenza intesa non come ricezione passiva e imposta ma come conquista attiva, mossa da curiosità, passione ed intraprendenza, perché "i giovani non sono vasi da riempire ma fiaccole da accendere" [Plutarco].

CALENDARIO DELLE LEZIONI DELLA SECONDA EDIZIONE DI "UNIJUNIOR PARMA"

5 ottobre

Cervelli allo specchio(ripetuta)
Prof. Luca Bonini - Dipartimento di Medicina e Chirurgia

Cellule, tessuti, organi: viaggio fra le meraviglie del corpo umano!
Prof. Paolo Govoni - Dipartimento di Medicina e Chirurgia

19 ottobre

Il terremoto non è il lupo: una storia all'incontrario fra case di paglia, di legno e di mattoni
Proff. Beatrice Belletti e Andrea Spagnoli - Dipartimento di Ingegneria e Architettura

Microbi nemici. Un viaggio dal Pianeta al piatto (ripetuta)
Prof. Valentina Bernini - Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco

Dai mercanti del passato agli imprenditori di oggi: il commercio e le sue regole
Prof. PierDanilo Beltrami - Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali

26 ottobre

"Mamma me lo compri?" Perché ci piace quello che vediamo nella pubblicità?
Prof. Tania Vergura - Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali

Anche a Zootropolis ci sono gli architetti!
Prof. Marta Calzolari - Dipartimento di Ingegneria e Architettura

Viaggio virtuale all'interno del nostro organismo: incontriamo i microrganismi che abitano in noi!
Prof. Lorella Franzoni - Dipartimento di Medicina e Chirurgia

Alla scoperta delle cellule staminali
Prof. Federico Quaini - Dipartimento di Medicina e Chirurgia

9 novembre

I fossili raccontano la storia del pianeta Terra (ripetuta)
Prof. Paola Monegatti - Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale

Io stressato? Stressato sarai tu!
Prof. Andrea Sgoifo - Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale

Viaggio al centro dell'intestino
Prof. Gian Luigi de Angelis e dott.ssa Federica Gaiani - Dipartimento di Medicina e Chirurgia

23 novembre

Quando l'aria ci fa male: tutti uniti contro l'inquinamento!
Prof. Elena Maestri - Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale

Viaggiare con la mente fra passato, presente e futuro: cucire i nostri ricordi
Prof. Olimpia Pino - Dipartimento di Medicina e Chirurgia

A spasso nella tavola periodica: dall'atomo al lingotto, passando dalle vetrate di Notre Dame
Prof. Claudia Graiff - Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale

Un naso freddo che scalda il cuore
Prof. Roberta Saleri - Dipartimento di Scienze Medico-Veterinarie

30 novembre

Felicità, tristezza, rabbia, paura… un mare di emozioni!
Prof. Dolores Rollo - Dipartimento di Medicina e Chirurgia

Un pezzo qui, un pezzo là: l'assemblaggio dal gioco all'industria
Prof. Roberto Montanari - Dipartimento di Ingegneria e Architettura

Costruire un cervello: la natura lo fa, la scienza impara a imitarla
Prof. Roberto Toni - Dipartimento di Medicina e Chirurgia - Museo e Biblioteca Storica e Museale BIOMED

Il mondo dei farmaci: sciroppi, compresse e pomate dai laboratori alle nostre case
Prof.  Alessandra Rossi - Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco

Source by UNIPR


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / 14 dicem...versitari