Corte d'Appello di Torino: prima sentenza storica condanna INAIL ''il telefono può causare tumori alla testa''

Venerdì
16:39:00
Gennaio
17 2020

Corte d'Appello di Torino: prima sentenza storica condanna INAIL ''il telefono può causare tumori alla testa''

L'uso prolungato del telefono può causare tumori alla testa. A stabilirlo è la Corte d'Appello di Torino che oggi ha confermato la sentenza di primo grado del Tribunale di Ivrea. Il pronunciamento riapre il dibattito. Lo Sportello dei Diritti: come per le sigarette sulle scatole dei cellulari bisognerebbe scrivere 'Se non usato correttamente, nuoce gravemente alla salute'

View 2.1K

word 318 read time 1 minute, 35 Seconds

L'uso prolungato del telefono cellulare può causare tumori alla testa: per i giudici c'è un nesso con l'utilizzo frequente del telefono. Lo sostiene la Corte d'Appello di Torino che, il 15 gennaio scorso, ha confermato la sentenza di primo grado del Tribunale di Ivrea, emessa nel 2017, sul caso sollevato da un dipendente Telecom Italia colpito da neurinoma del nervo acustico che utilizzava il cellulare, anche 4 o 5 ore al giorno. Una sentenza storica, la prima al mondo a confermare il nesso #causa-effetto tra il #tumore e l'uso del cellulare. Il pronunciamento di oggi, riapre il dibattito sulle neoplasie legato all'uso del cellulare, ma l'estate scorsa un rapporto curato da Istituto Superiore di Sanità, Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente (Arpa Piemonte), Agenzia nazionale per le nuove tecnologie ( #Enea ) e Istituto per il rilevamento elettromagnetico dell'ambiente (#IREA) non ha dato conferme all'aumento di #neoplasie legato all'uso del cellulare.

La sentenza condanna l'Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (Inail) a corrispondere una rendita vitalizia da malattia professionale al dipendente di Telecom Italia. Eppure è una questione che interessa la salute dei cittadini ma manca informazione. Basta usare il cellulare 30 minuti al giorno per 8 anni per essere a rischio. Per Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, come per le sigarette, sulle scatole dei cellulari bisognerebbe scrivere 'Se non usato correttamente, nuoce gravemente alla salute'. La sentenza di oggi contribuisce a sensibilizzare i consumatori all'informazione sul tema e la questione riguarda anche i bambini, che sempre più utilizzano i cellulari.

Source by Sportello_dei_Diritti


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Corte d'...a testa''
from: ladysilvia
by: Bocconi
from: ladysilvia
by: Apple