Premiata la ricerca dell'Umberto I di Roma. VINCE IL BANDO ROCHE

Martedì
14:10:12
Giugno
01 2021

Premiata la ricerca dell'Umberto I di Roma. VINCE IL BANDO ROCHE

IL CENTRO SCLEROSI MULTIPLA DEL POLICLINICO UMBERTO I DIPARTIMENTO NEUROSCIENZE UMANE DELLA SAPIENZA VINCE IL BANDO ''ROCHE PER I SERVIZI A SUPPORTO DI SOLUZIONI INNOVATIVE PER LA SCLEROSI MULTIPLA''
Premiato con un finanziamento di euro 25.000 un progetto volto al miglioramento di strutture, percorsi diagnostico-terapeutici e assistenziali per le persone con SM

View 593

word 496 read time 2 minutes, 28 Seconds

Roma - Con l’intento di mettere al centro la persona e supportare nuove idee e modelli assistenziali efficaci per migliorare il percorso di cura e la qualità di vita dei pazienti, la seconda edizione del Bando “Roche per i servizi a supporto di soluzioni innovativi per la Sclerosi Multipla” ha premiato con un finanziamento di euro 25.000 il Dipartimento di Neuroscienze umane dell’Università Sapienza di Roma, che ha vinto con il progetto “House and Garden”: il dipartimento organizzerà visite guidate culturali ed ecologiche a spazi museali o ambienti naturali per gruppi di pazienti e loro caregiver, accompagnati da un neurologo del Centro SM. Lo scopo è combattere l’autoisolamento del paziente affetto da Sclerosi Multipla, migliorando la comprensione e il supporto delle sue difficoltà fisiche e psicologiche attraverso l’uso di strumenti informatici e di un programma formativo.

Il Centro Sclerosi Multipla della Azienda Policlinico Umberto I è centro di riferimento regionale per la cura delle persone con sclerosi multipla. Presso il centro operano neurologi esperti nel trattamento della Sclerosi multipla (Prof. Marco Frontoni, Prof.ssa Flavia Pauri e Prof. Marta Altieri) e personale infermieristico specializzato. Alle attività del centro collaborano inoltre numerosi ricercatori universitari, assegnisti e dottorandi di ricerca per la realizzazione di studi finalizzati alla comprensione dei meccanismi fisiopatologici della malattia, all’individuazione di biomarcatori per una migliore identificazione del profilo individuale di risposta ai farmaci, nonché di strategie di implementazione della qualità della vita delle persone con Sclerosi multipla.

Il centro partecipa alle attività del Registro Nazionale per la Sclerosi multipla e collabora attivamente con centri di ricerca nazionali e internazionali.

Il progetto House and Garden è stato realizzato e presentato da Antonella Conte, Professore Associato in Neurologia del Dipartimento di Neuroscienze Umane della Sapienza di Roma, e responsabile del Centro Sclerosi Multipla afferente alla UOC di Neurologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria #Policlinico-Umberto-I.

“Il riconoscimento tributato al progetto elaborato dal Centro Sclerosi Multipla del Umberto I, il Policlinico Universitario che ho l’onore di dirigere da alcuni mesi - dichiara Fabrizio d’Alba, Direttore Generale - conferma l’alta professionalità e preparazione dei nostri clinici che, come dimostra il progetto “House and Garden”, lavorano a 360 gradi nella presa in carico dei pazienti associando l’aspetto clinico e quello assistenziale per assicurare ai malati migliori cure e migliore qualità della vita”.

La seconda edizione del Bando, che ha premiato anche altri 11 progetti provenienti da Enti delle Regioni Puglia, Campania, Abruzzo, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Sicilia e Emilia Romagna, è la testimonianza concreta dell’impegno annunciato con il programma “La Roche che vorrei”, che mira a garantire la massima trasparenza nell’interazione e nella collaborazione con la>

Source by Umberto_I


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Premiata...NDO ROCHE
from: ladysilvia
by: UNIPR