No Green Pass: la manifestazione spontanea in Tutta La Penisola Italica

MOVE

MOVE

MOVE

MOVE

MOVE

MOVE

MOVE

MOVE

MOVE

MOVE

Domenica
00:04:58
Luglio
25 2021

No Green Pass: la manifestazione spontanea in Tutta La Penisola Italica

Sono in migliaia le persone che hanno protestato contro il Green Pass nell'ambito della mobilitazione che si è svolta in molte città italiane. In piazza Fontana, quando la manifestazione di protesta ha preso il via, ci sono state delle tensioni tra manifestanti no green pass e i giornalisti. I manifestanti hanno urlato «venduti» alla stampa e hanno cercato di allontanarli anche con degli spintoni. Uno di loro ha urlato «non abbiamo bisogno di voi per dire la verità».

View 460

word 926 read time 4 minutes, 37 Seconds

Iniziato il disaccordo dei cittadini verso questa nuova condizione prossima alla dittatura. La Stampa ha pubblicato il video su No Green Pass, chi c'è dietro la manifestazione di Torino: il reportage che mostra 5mila persone che si sono radunate lo scorso giovedì 22 luglio, in piazza Castello a Torino contro la decisione del governo di introdurre il #Green-Pass, il certificato verde che attesta che ci si è vaccinati e servirà per accedere a musei, teatri, cinema, eventi, congressi, per i posti seduti al chiuso di bar e ristoranti (non al bancone dunque), e per gli spazi al chiuso piscine, palestre e centri benessere. I giornalisti Jacopo Iacoboni e Davide Cavalleri sono andati alla ricerca di chi c'è dietro quella manifestazione di piazza che si replicherà in altre città oggi 24 luglio, dal giurista Ugo Mattei, candidato sindaco con la lista "Futura", a Luigi Cortese, coordinatore regionale di Forza Nuova. / La Stampa

Aiutateci nel mantenere vivo e attivo il canale.

- Condividete

- Invitate amici qui su Telegram https://t.me/lsnn_net

Nel Video spiega in modo chiaro l'avv. Maurizio Giordano “Si sta obbligando la popolazione, facendogli credere che vaccinandosi ritornerà alla vita di prima e proteggerà gli altri e se stessi. Gli si obbliga a fare una sperimentazione quando non si conosce nulla su rischi e benefici”. segue il video

Il corriere.it : Al grido di «Basta dittatura» in molte piazze si protesta contro l’obbligo della certificazione verde - Sono in migliaia le persone che hanno protestato contro il Green Pass nell'ambito della mobilitazione che si è svolta in molte città italiane. ROMA: Cori contro il governo, fumogeni e striscioni che chiedono libertà

No Green Pass, protesta a Roma / I manifestanti si riuniscono a #Roma per esprimere la loro opposizione all'uso del #GreenPass per poter frequentare palestre, musei, cinema, ristoranti al chiuso ed altri luoghi con concentrazione di persone.

e ancora Torino il 23 Luglio / Migliaia di persone sono scese in piazza nel centro di Torino per dire no al Green Pass, nel giorno in cui il Consiglio dei Ministri ha ampliato l'utilizzo del documento. Dal prossimo 5 Agosto sarà possibile accedere a palestre e ristoranti solo con il certificato / Agenzia Vista

AL GRIDO «LIBERTA'» PIAZZA INVASA DAI NO GREEN PASS | 24/07/2021

TG Bassano del Grappa 24/07/2021 - BASSANO DEL GRAPPA - Anche a Bassano la manifestazione di protesta contro il green pass || Al grido libertà no green pass in tantissimi hanno invaso piazza libertà, nel cuore di Bassano, per una manifestazione che si è svolta in contemporanea in tante altre città del Veneto e d'Italia, per contestare l'ultimo decreto Draghi che entrerà in vigore il prossimo 6 agosto. / Reteveneta

Napoli, la manifestazione no vax a piazza Dante

«No al green pass, adesso basta». Questo l’urlo dei partecipanti alla manifestazione di questo pomeriggio a Piazza Dante. Un concentramento no vax e contrari alla certificazione verde che, sui social, si sono dati appuntamento in diverse città d’Italia per “tutelare la propria libertà”. Sono uomini e donne di ogni età che senza mascherine ed in barba ad ogni norma anti-covid, ribadiscono a voce, con bandiere e striscioni la loro volontà di non vaccinarsi per sottrarsi a quella che definiscono una dittatura sanitaria. Ma soprattutto - ripetono - un sistema che annullerebbe la libertà personale contravvenendo ai dettami costituzionali. / Il Mattino

Anche a Rimini la protesta dei "No Green Pass"

Se da una parte l’effetto Green Pass ha fatto schizzare le prenotazioni delle vaccinazioni, dall’altro si stanno moltiplicando in tutta Italia le manifestazioni di protesta contro il certificato vaccinale. A trainarle il “tam tam” sui social dove alcuni hanno ribattezzato questa giornata (24 luglio) come “No Green Pass day”. Un’ottantina le piazze coinvolte in Italia. E nel pomeriggio alle 17.30 la protesta è sbarcata anche a Rimini dove i contestatori del provvedimento (e alcuni curiosi) hanno riempito una buona parte di piazza Tre Martiri. “No al Green Pass”, “lasciate stare i bambini” e “libertà” sono i cori che si sono alzati a più riprese.

manifestazione green pass Mantova /
Manifestazione contro il green pass anche a Mantova come in moltissime città italiane. Più di un centinaio di persone in piazza.


"Tanti poteri dietro la dittatura sanitaria", le voci dei manifestanti contro il Green Pass a Roma

(Agenzia Vista) Roma, 24 luglio 2021
"Durante una pandemia non si vaccina" così parlano molti manifestanti contro il Green pass a Piazza del Popolo a Roma. "Quasi 18 mila morti per il vaccino e molti altri hanno avuto danni permanenti come cecità, danni al cervello e all'intestino" dice un manifestante. "Io sto bene, perché dovrei vaccinarmi? Forse è perché ci sono delle lobby dietro?" si chiede un altro. Altri accusano il Ministero della Salute per la gestione dell'emergenza: "Hanno impedito di usare idrossoclorochina e plasma". Altri invece non sono contro i vaccini ma ne fanno una questione di diritto: "Basta scientismo, vogliamo sentir parlare di diritto e libertà".


L'avvocato Maurizio Giordano spiega le ragioni di chi si oppone al Green Pass.

Perché con il Green Pass? Contro il Green Pass, perché è una norma incostituzionale nonché illegittima.


Manifestazione contro il green pass a Genova, piazza De Ferrari.

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / No Green...a Italica