IL DELIRIO DEL PARTICOLARE al Teatro Carcano di Milano

Venerdì
19:03:55
Novembre
26 2021

IL DELIRIO DEL PARTICOLARE al Teatro Carcano di Milano

Il ritorno dopo decenni di un’anziana vedova nella sua villa sul lago progettata da Carlo Scarpa, uno dei più grandi architetti del ‘900, morto nel 1978 in Giappone, innesca un ipnotico flusso di coscienza in cui la donna ripercorre la sua vita, gli incontri con il mondo intellettuale e soprattutto il tumultuoso rapporto con l’enigmatico Maestro.
Un testo raffinato ed enigmatico affidato allo straordinario talento di Maria Paiato, superlativa interprete de IL DELIRIO DEL PARTICOLARE
Vitaliano Trevisan firma un testo metafisico, dove il racconto del magistero di Scarpa diviene un meraviglioso pretesto per svolgere una malinconica, struggente riflessione sull’arte e sulla fine.
Firma la regia un giovane fuoriclasse come Giorgio Sangati, che si avvale di due eccellenti attori come Carlo Valli e Alessandro Mor e di un’artista di immenso talento come Maria Paiato, vincitrice nel 2019 del premio Ubu.
Il testo ha vinto il Premio Riccione nel 2017.

View 614

word 612 read time 3 minutes, 3 Seconds

Nel novembre del 1978 a Sendai, in Giappone, muore cadendo da una scala Carlo Scarpa, uno dei più grandi maestri di architettura del '900.

A distanza di qualche decennio l'anziana vedova di un ricco imprenditore torna, accompagnata da un badante, nella sua villa su un lago progettata proprio da Scarpa insieme al cimitero di famiglia fatto costruire dal consorte, “perché a mio marito non bastava una tomba, o una cappella di famiglia”, cimitero dove è sepolto per sua volontà anche l'illustre architetto.

La donna non mette piede nella casa da anni, e da anni è tramontato anche il mondo economico e culturale di cui è stata protagonista insieme al marito: la produzione di elettrodomestici di design, i salotti mondani con ospiti i maggiori esponenti dell'arte, della letteratura e della musica del momento.

Tutto finito, e forse, come la fabbrica, anche la villa sarà venduta. Nella vasta casa, in una sorta di ipnotico flusso di coscienza, la signora ripercorre la sua vita: il suo passato di attrice teatrale, l'abbandono della carriera per sposare il ruolo di moglie e poi di madre e il rapporto strettissimo, quasi morboso, con il grande architetto.

Nel tempo sospeso di questo soggiorno, la vedova incontra anche un professore di storia dell'architettura che sta scrivendo un saggio su Scarpa: lui le svelerà l'enigma di Sendai, lei gli consegnerà alcuni preziosi disegni del maestro.

Nel serrato alternarsi di soliloqui, silenzi e dialoghi tra i due personaggi, emerge sempre più nitido e al tempo stesso indecifrabile il ritratto di un uomo eccentrico e geniale, ossessionato dal dettaglio e dal controllo (il delirio del particolare, appunto); un regista capace di giocare con lo spazio e con il tempo, di sfidare '' attraverso la creazione di un poema frammentario in forme architettoniche'' il mistero della morte.

Sarà una scrosciante pioggia, nel finale, a sciogliere inaspettatamente l’enigma di un’arte e di una vita criptiche, rivelando il senso recondito di una ricerca artistica straordinaria: intrecciare la vita con il suo disfarsi, la natura con l’architettura, attraverso la melodia inesausta delle cose…

Al Teatro Carcano di Milano da mercoledì 8 a domenica 12 dicembre 2021

IL DELIRIO DEL PARTICOLARE
Di Vitaliano Trevisan
Con Maria Paiato
E con Carlo Valli e Alessandro Mor
Regia Giorgio Sangati
Scene Alberto Nonnato |Costumi Gianluca Sbicca |Musiche Michele Rabbia |Luci Cesare Agoni
Assistente alla regia Valeria de Santis
Produzione Centro Teatrale Bresciano.

In coproduzione con Teatro Biondo di Palermo e Teatro Carcano

ORARI: mercoledì, giovedì e sabato ore 20:30; venerdì ore 19:30; domenica ore 16:00
PREZZI: poltronissima € 38,00 |poltrona/balconata € 30,00| over 65 € 20,00/€ 17,00 | under 26 € 17,00/€ 16,00
PRENOTAZIONI TELEFONICHE: 02 55181362 + 39 02 55181377 (WhatsApp)

VENDITE ONLINE biglietti.teatrocarcano.com

www.happyticket.it www.vivaticket.it

AL CARCANO IN SICUREZZA.

L’ingresso è consentito esclusivamente su presentazione del Green Pass.

Negli spazi del teatro è obbligatorio indossare la mascherina.

TEATRO CARCANO corso di Porta Romana, 63 - 20122 Milano
www.teatrocarcano.com info@teatrocarcano.com

Source by Lucia Ferrigno


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / IL DELIR...di Milano
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab