Italia. Pronte le linee guida per la legge sulla Pma, resta esclusa la ricerca

Domenica
00:22:42
Giugno
20 2004

Italia. Pronte le linee guida per la legge sulla Pma, resta esclusa la ricerca

View 133.6K

word 680 read time 3 minutes, 24 Seconds

Sono finalmente pronte, dopo tre mesi di lavoro, le linee guida sulla fecondazione assistita messe a punto dalla commissione di esperti incaricata dal ministero della Salute. È stato fatto un grande sforzo per chiarire alcuni punti poco chiari di una legge che fin dall’inizio ha sollevato discussioni e polemiche.

Ma sono sostanzialmente due i punti indicati dagli stessi esperti della commissione come cruciali: non c'è alcun obbligo di impiantare un embrione con anomalie e, nel caso in cui dall’intervento di fecondazione si ottengano tre embrioni, la donna puo' decidere di impiantarne uno soltanto e di congelare il terzo in vista di un futuro impianto. Ecco punto per punto alcune delle principali novita' del testo, che ora sara' trasmesso all’Istituto Superiore di Sanita' e quindi al Consiglio Superiore di Sanita':

- SI PUO' SCEGLIERE DI NON IMPIANTARE EMBRIONI ANOMALI: Le linee guida prevedono che una coppia informata di un'anomalia "irreversibile" presente nell’embrione puo' decidere di non impiantarlo. "La legge non obbliga nessuno a impiantare un embrione con una patologia", osserva uno dei componenti della commissione, il genetista Bruno Dallapiccola. Ma secondo un altro membro della commissione, l’esperto di fecondazione assistita Carlo Flamigni, si tratta di una "finta apertura" perché, rileva, in realta' la legge non prevede alcuna sanzione per la donna che rifiuta l’impianto di un embrione anomalo. "Quindi non è cambiato sostanzialmente nulla".

- POSSIBILE CONGELARE UN EMBRIONE SU TRE OTTENUTI: se dall’intervento di fecondazione assistita si ottengono tre embrioni, la coppia puo' scegliere di congelarne uno per impiantarlo successivamente. La donna, quindi, non è affatto vincolata ad accettare che tutti e tre gli embrioni ottenuti vengano reimpiantati. Ma la possibilita' di congelare un embrione, ha osservato Flamigni, "va chiaramente contro lo spirito della legge".

- NO ALLA DIAGNOSI GENETICA PRE-IMPIANTO: No dalle linee guida anche alla diagnosi genetica pre-impianto: è possibile soltanto l’analisi dell’embrione a livello morfologico. l’embrione ottenuto puo' cioè essere analizzato al microscopio alla ricerca di anomalie visibili. l’analisi genetica pre-impianto non è invece possibile perché, spiega Dallapiccola, la legge vieta la selezione degli embrioni "con finalita' eugenetiche".

- SI' A IMPIANTO EMBRIONI CONGELATI OTTENUTI IN PASSATO: Prevista, infine, la possibilita' di impiantare embrioni congelati ottenuti in passato con modalita' oggi non più consentite dalla legge, come quelli ottenuti con fecondazione eterologa o da donne single.

- SILENZIO SUL CONGELAMENTO DEGLI OOTIDI: Contrariamente alle attese di alcuni, nella lunga riunione di oggi la commissione di esperti non ha affrontato il tema della possibilita' di congelare il cosiddetto ootide, ossia l’ovocita fecondato e nel quale non è ancora avvenuta la fusione dei patrimoni genetici dei due gameti.
- l’ITER: i pareri espressi dagli esperti oggi al termine dei lavori saranno trasmessi nei prossimi giorni all’Istituto Superiore di Sanita'. Qui verra' messa a punto la stesura definitiva del documento, che dovra' tenere conto dei pareri espressi dai componenti e che sara' trasmessa al Consiglio Superiore di Sanita'. Quindi il documento definitivo verra' consegnato al ministro. l’intenzione, secondo Dallapiccola, è di riuscire a chiudere entro l’estate, in modo da avere a disposizione riferimenti operativi chiari per settembre.

“Francamente non sono sorpresa che di fronte ad una legge cosi' antiscientifica ed iniqua gli scienziati ed i giuristi che compongono la commissione stiano dimostrando maggiore apertura e flessibilita' delle forze politiche presenti in Parlamento", ha commentato Emma Bonino." Tuttavia, rimangono intatte, da parte mia, le obiezioni di fondo alla legge perché nessuna linea guida potra' mitigarne lo spirito “proibizionista”. Le proposte della commissione, se convalidate dal Ministro, non faranno altro che alimentare l’incertezza del diritto, provocando una prevedibile ondata di ricorsi: in queste condizioni un medico ci pensera' cento volte prima d’ignorare, per esempio, l’obbligo d’impiantare in utero un embrione malato. Resto quindi convinta che l’unica strada seria e credibile da percorrere sia il referendum abrogativo. Mettere qualche pezza ad una legge che fa acqua da tutte le parti non basta: piuttosto, occorre quanto prima consentire ai cittadini di riappropriarsi di una scelta fondamentale”.

Source by ADUC_-_Staminali


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Italia. ...a ricerca
from: ladysilvia
by: Greenpeace