GAZA, CHIUSURA TERRITORI NEGA DIRITTO CURE A MALATI PALESTINESI

Mercoledì
08:20:39
Settembre
28 2005

GAZA, CHIUSURA TERRITORI NEGA DIRITTO CURE A MALATI PALESTINESI

View 169.3K

word 252 read time 1 minute, 15 Seconds

TERRITORI PALESTINESI, La chiusura dei Territori palestinesi da parte di Israele, decisa la settimana scorsa, sta lasciando centinaia di malati privi di trattamento medico: lo ha denunciato al quotidiano israeliano ’The Jerusalem Post’ l’organizzazione umanitaria Medici Senza Frontiere (Msf), secondo cui la chiusura delle vie d’accesso alla Striscia di Gaza impedisce a chi ne ha bisogno di beneficiare di cure sia di base sia, soprattutto, specialistiche.

Secondo l’organizzazione internazionale, i palestinesi residenti nella Striscia di Gaza, non potendo recarsi in Cisgiordania o in Israele per curarsi, non hanno neppure la possibilità di cercare una soluzione alternativa in Egitto, in quanto il Cairo ha nel frattempo chiuso il passo di Rafah in seguito alle pressioni di Israele.

L’Egitto, d’altronde, non intende scontentare Israele visto che solo recentemente poliziotti egiziani hanno avuto il permesso, dopo 40 anni, di tornare a presidiare il confine con Gaza. Dallo scorso fine settimana l’esercito israeliano ha chiuso le frontiere con Gaza e proibisce inoltre l’accesso sul suo territorio ai palestinesi provenienti dalla Cisgiordania, come rappresaglia al lancio di decine di razzi Al Kassam contro la città di Sderot e altre località israeliane. Secondo la denuncia di Msf riportata dal quotidiano israeliano, se il ritiro da Gaza ha reso la Striscia una sorta di prigione per i palestinesi, Tel Aviv deve prendersi anche le responsabilità di tutto quanto avviene in quel territorio, inclusa l’impossibilità per chi ne ha bisogno di curarsi. [LL]

MISNA

Source by Redazione


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / GAZA, CH...LESTINESI