Il Profilo dei Laureati 2006

Lunedì
00:27:46
Maggio
21 2007

Il Profilo dei Laureati 2006

I laureati dell’università riformata
IX Indagine AlmaLaurea sul profilo dei laureati 2006
Siena, 24-25 maggio 2007

View 134.0K

word 397 read time 1 minute, 59 Seconds

La IX Indagine sul Profilo dei Laureati si colloca in un momento di particolare interesse per l’università italiana.

Fra i 190.000 laureati AlmaLaurea del 2006 di 44 università , infatti, la consistenza dei laureati nei corsi di primo livello avviati con la riforma universitaria sopravanza, per la prima volta, quella dei laureati pre-riforma.

Assieme ai 100.000 laureati di primo livello sono presenti più di 17.000 laureati specialistici, fra i quali sono compresi i primi specialistici “puri”, appartenenti cioè all’università riformata fin dall’immatricolazione.

I loro identikit consentiranno significative verifiche sullo stato di avanzamento della riforma universitaria.

Aspetti analizzati

La disponibilità di oltre cento diverse variabili ha consentito di ottenere un aggiornato profilo degli oltre 190.000 laureati ALMALAUREA che hanno concluso gli studi tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2006. L’edizione 2007 del Profilo mantiene le articolazioni adottate negli anni precedenti: ateneo, gruppo disciplinare, facoltà , corso/classe di laurea, genere e tipo di laureato (lavoratore-studente, studente-lavoratore, studente-studente). La distinzione fra laureati puri (ossia coloro che si sono immatricolati direttamente ad un corso di studi dell’università riformata) e laureati ibridi (ossia gli ex-studenti pre-riforma che sono transitati ad un corso post-riforma), introdotta lo scorso anno per i soli laureati di primo livello, viene ora estesa all’intero sistema universitario post-riforma.

l’Indagine analizza le caratteristiche dei laureati esaminando in particolare:
- età alla laurea ed all’immatricolazione
- punteggio agli esami e voto di laurea
- regolarità e durata degli studi
- titolo di studio dei genitori
- classe sociale di provenienza
- diploma e voto di diploma
- assiduità nel frequentare le lezioni
- studio all’estero
- esperienza di tirocinio o stage
- tempo impiegato per la tesi/prova finale
- valutazione dell’esperienza universitaria
- sostenibilità del carico di studio
- conoscenza delle lingue estere
- conoscenze informatiche
- intenzione di proseguire gli studi
- settore di lavoro preferito
- caratteristiche del lavoro cercato.

l’Indagine esplora inoltre, per la prima volta:
- le motivazioni nella scelta del corso di laurea
- l’esperienza dei laureati immatricolati in età adulta
- le condizioni di studio e di vita dei laureati esteri nelle università italiane

da una ricerca eseguita dalla redazione Ladysilvia, a seguito di tale notizia.. proposta da anonimi.. risulta esserci un link che consigliamo .. per adentrarsi nella notizia.. www.almalaurea.it

Source by Anonimo


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Il Profi...eati 2006