INCOGNITO IN CONCERTO AL BLUE NOTE

Giovedì
16:08:06
Maggio
24 2007

INCOGNITO IN CONCERTO AL BLUE NOTE

View 160.1K

word 353 read time 1 minute, 45 Seconds

Milano; Blue Note su Ladysilvia; Da martedì 22 a venerdì 25 maggio Blue Note Milano, ospiterà gli Incognito, pionieri della scena britannica dell’Acid Jazz.

Per tutte e quattro le serate, gli spettacoli saranno alle ore 21.00 e alle ore 23.30.
Per entrambi gli spettacoli il prezzo dei biglietti acquistati entro le due ore precedenti ogni concerto è di 35 euro (prezzo “advance”) mentre il prezzo dei biglietti acquistati direttamente all’ingresso dello spettacolo è di 40,00 euro (prezzo "door").
è previsto inoltre uno sconto del 40 % sul prezzo “door” (prezzo del biglietto scontato pari a 24 euro) per i clienti in pensione oltre i 65 anni (per entrambi gli spettacoli) e per i giovani sotto i 26 anni.

Il leader del gruppo Jean Paul Maunick, detto "Bluey"(alla chitarra), sarà accompagnato da: Imanni (voce), Tony Momrelle (voce), Joy Rose (voce), Richard Bailey (batteria e percussioni), Matt Cooper (tastiere), Francis Hylton (basso), Sid Gauld (tromba), Trevor Mires (trombone) e Paul Greenwood (saxofono e flauto).

Il Blue Note è lieto di ospitare sul palco gli Incognito, pionieri della scena britannica dell’Acid Jazz, con il loro leader, il vocalist e chitarrista Jean Paul Maunick, detto "Bluey", inglese originario di Mauritius. Il loro esordio avviene nel 1981 con l’album “Jazz Funk”: servendosi della splendida voce di Maysa Leak, Maunick riesce a creare un genere che mescola jazz e funk, ottenendone delle atmosfere uniche. Una decina d'anni dopo, questo nuovo stile si sarebbe chiamato acid jazz.

Nel 1991 gli Incognito tornano dopo un periodo di silenzio sulla scena internazionale con “Inside life”. La consacrazione avviene con l’album seguente “Tribes vibes and scribes” del 1992, dove si trova una versione rivisitata di “Don't you worry about a thing”, di Steve Wonder. Segue nel 1993 un altro successo con l’album “Positivity”, Quasi un ventennio di attività durante il quale gli Incognito hanno mantenuto fede alla loro idea musicale, ovvero quella di un sound non solo da ballare ma anche da ascoltare, che potesse conciliare la raffinatezza del jazz con il calore e la sensualità sonora del soul-funk. Musica coinvolgente, arrangiamenti ineccepibili ricchi di fiati e percussioni e un groove irresistibile sempre più orientato al contemporany R&B.

Source by Rockitalia


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / INCOGNIT...BLUE NOTE
from: rockitalia
by: Rockitalia