WISH YOU WERE HERE: 32 concerti epocali, 32 fumettisti e 10 live club insieme per la musica dal vivo. Da oggi il crowdfunding

MOVE

MOVE

Martedì
14:16:44
Maggio
25 2021

WISH YOU WERE HERE: 32 concerti epocali, 32 fumettisti e 10 live club insieme per la musica dal vivo. Da oggi il crowdfunding

This is not a concert ticket... just a perfect date!
Il fumetto sostiene la musica dal vivo
32 concerti epocali x 32 fumettisti x 10 live club
Crowdfunding dal 24 maggio al 30 giugno 2021
https://sostieni.link/28855

View 682

word 2.5K read time 12 minutes, 34 Seconds

Il biglietto del concerto al quale hai sempre sognato di andare. Il manifesto della band o della voce che ti ha cambiato la vita, reinterpretato in modo unico da un artista. Il concreto sostegno al club dove hai trascorso ore ad ascoltare la tua musica preferita.

Tutto questo è WISH YOU WERE HERE, il nuovo progetto ideato da THIS IS NOT A LOVE SONG e dedicato ai live che hanno fatto la storia della Musica, quei concerti ai quali tutti avremmo voluto assistere.

32 biglietti di 32 concerti epocali, che al loro interno racchiudono 32 manifesti esclusivi illustrati da 32 tra i migliori fumettisti italiani. Il tutto anche in sostegno di 10 live club, grazie a un crowdfunding attivo dal 24 maggio fino al 30 giugno su Produzioni dal Basso.

Qui il link al crowdfunding: https://sostieni.link/28855

Pink Floyd a Venezia nel 1989, Queen a Wembley nel 1986, Nirvana al Bloom di Mezzago (MI) nel 1981, Cure a Parigi nel 1992, Beatles e il loro ultimo concerto sul tetto a Londra nel 1969, il concerto dei CCCP Fedeli alla linea sospeso per rissa alla festa dell'Unità a Firenze nel 1986, Jimi Hendrix a Roma nel 1968, Clash a Bologna nel 1980, nello stesso anno Bob Marley a San Siro. E poi ancora David Bowie, De André + PFM, Smiths, Jeff Buckley, Pearl Jam, Britney Spears, Daft Punk, R.E.M. + Radiohead, Bikini Kill, Black Flag, Nico, Fugazi, Bruce Springsteen, Boards Of Canada, Nina Simone e tanti altri.

I live immortali di questi artisti straordinari saranno illustrati dai nomi più conosciuti e le nuove promesse più interessanti del fumetto italiano: Alessandro Baronciani, Nova, Enrico Pantani, Eliana Albertini, Marco Cazzato, Antonio Pronostico, Ludovica Fantetti, Paolo Bacilieri, Elisa Caroli, Serena Schinaia, Vit Moretta, Davide Bart Salvemini, Viola Niccolai, Grazia Sacchi, Hurricane Ivan, Giulia Pex, TommyGun, Stefano Zattera, Isabella Bersellini, Samuele Canestrari, Officina Infernale, Testi Manifesti e tanti altri.

Come una macchina del tempo, Wish You Were Here farà zigzagare tra un live e l'altro in epoche diverse: dagli sperimentalismi psichedelici dei Velvet Underground alla Factory di New York nel 1966 ai Ramones a Londra nel 1977 - l'anno punk per antonomasia - fino a Beyoncé + JAY-Z a Milano nel 2018, passando per il pipistrello di Ozzy Osbourne nel 1982, Bob Dylan nel 1963, Franco Battiato al Teatro Greco di Segesta nel 2004 e tantissimi altri.
Al tempo stesso, WYWH aiuterà 10 live club a sopravvivere devolvendo loro parte del ricavato della campagna crowdfunding; un gesto simbolico per affermare ancora una volta l'amore indissolubile che lega il fumetto, l'illustrazione e la grafica alla musica e alla sua energia sprigionata su un palco, legame che si fa ancora più forte in un momento così delicato e difficile per tutti i lavoratori dello spettacolo.

COME FUNZIONA

Wish You Were Here si sviluppa in 32 biglietti dei concerti della “vita”, i più belli della storia della musica live, quelli ai quali avremmo voluto assistere a ogni costo. Ogni biglietto racchiude al suo interno un manifesto del concerto, illustrato da uno dei 32 artisti del panorama italiano del fumetto, dell'illustrazione e della grafica coinvolti nel progetto. Ogni disegnatore si è calato nel contesto storico relativo al concerto scelto e ha approcciato il progetto grafico del manifesto come se glielo avesse commissionato la band stessa, pur mantenendo il proprio stile attuale e giocando col “senno di poi”.

Basta aprire i biglietti e dispiegarli per godere di questa meraviglia in formato poster.

Nel retro di ogni biglietto, poi, “I Was There”: la testimonianza di chi c'era veramente a quel concerto. Nel retro del manifesto invece c’è la scaletta del concerto.
IL CROWDFUNDING

Wish You Were Here vuole anche supportare la musica dal vivo. Per questo prende vita e si sviluppa tramite donazioni sulla piattaforma di crowdfunding Produzioni dal basso. A partire dal 24 maggio fino al 30 giugno 2021 i biglietti-manifesti saranno acquistabili tramite crowdfunding (qui il link: https://sostieni.link/28855 ) con tanto di premi (vhs, shopper bag, sacca, t-shirt) previsti in base ai vari step delle donazioni (20, 50, 75, 100 euro e così via) e in base alla quantità di biglietti-manifesti che si desidera acquistare.

Parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza a 10 live club dislocati nel territorio nazionale da nord a sud.

Oltre un anno senza spettacoli dal vivo (escluse rare eccezioni nell'estate 2020), uno stop forzato e necessario per arginare la pandemia da Covid-19: “Mi manchi come un concerto” è stata una delle frasi che in questi lunghi mesi ha sintetizzato al meglio le pene di tutti gli appassionati delle sette note. Ma se per chi è abituato a stare sotto palco questo è stato “solo” un malessere da innamorato non corrisposto, per chi lavora con i concerti questa pausa professionale ha rappresentato una vera e propria tragedia.

Così quando TINALS ha ideato WISH YOU WERE HERE non poteva non pensare ai Live Club. Parte del ricavato del progetto sarà infatti donato a dieci di loro: Hiroshima Mon Amour (Torino), Locomotiv Club (Bologna), Monk (Roma), The Cage (Livorno), Fanfulla (Roma), Vidia (Cesena), Demodé (Bari), Bronson/Hana-Bi (Ravenna), Trenta Formiche(Roma), Candelai (Palermo).

Una cifra simbolica che andrà comunque a sostenere realtà medio-piccole rimaste duramente colpite dalle restrizioni governative anti-covid. Alcuni di questi club hanno deciso di girare la cifra che riceveranno in beneficenza direttamente a un loro dipendente: fonico, magazziniere, barista... Perché dietro a ogni azienda ci sono prima di tutto persone in carne e ossa con la loro dignità umana. All'interno di ogni ordine che arriverà tramite donazioni superiori a 50 euro sarà allegato un free drink da consumarsi in uno di questi club. Se infatti da una parte c'è il biglietto-manifesto con la sua componente nostalgica, dall'altra c'è la controparte legata al futuro con la speranza di tornare tutti insieme a divertirci con un free drink nella tasca dei jeans.

Home Festival, music partner di WYWH, ha poi deciso di supportare l'intero progetto come Music Partner allegando una “birra sospesa” (valida per l'edizione 2022 del festival) a ogni ordine (senza alcuna soglia di donazione minima) che arriverà tramite crowdfunding.

I 10 live club e l'Home Festival saranno protagonisti di altrettante interviste sulle difficoltà e speranze legate al periodo, ma soprattutto sul concerto più bello da loro organizzato. Questi 11 live diventeranno a loro volta biglietti-manifesti che entreranno di diritto nella collana Wish You Were Here e verranno pubblicati da qui al 30 giugno 2021.

LA VHS

A corredo del progetto uscirà per la fine del crowdfunding “MusicRemake - vhs 004 - Live will not tear us apart... again”, vhs di carta il cui rifacimento grafico è a cura di Chiara Lu ed è liberamente ispirato a 24 esibizioni durante quei concerti che hanno fatto la Storia, tra le quali Sonic Youth, Guns n' Roses, Pearl Jam, Joy Division,Television + Patti Smith, Metallica, Ramones, Janis Joplin, Doors, Fugazi. La vhs contiene 24 fotogrammi illustrati e 2 poster raffiguranti esibizioni live memorabili, come Jimi Hendrix che dà fuoco alla chitarra, Ian Curtis e la sua danza epilettica, Kurt Cobain e le sue chitarre frantumate, la tutina di Freddie Mercury e moltissimi altri.

LISTA COMPLETA BIGLIETTI/MANIFESTI Wish You Were Here

001- David Bowie - Santa Monica Civic Auditorium - Santa Monica - October 20 1972 - Marco Cazzato

002- Franco Battiato - Teatro Greco di Segesta - Segesta (TP) - 29 luglio 2004 - Giulia Pex

003- Beyoncé + JAY-Z - Stadio San Siro - Milano - July 6 2018 - Isabella Bersellini

004- Jimi Hendrix - Teatro Brancaccio - Roma - May 24-251968 - Stefano Zattera

005- Nirvana - Bloom - Mezzago (MI) - November 17 1991 - Nova

006- CCCP Fedeli alla linea - Festa dell’Unitа - Parco delle Cascine - Firenze - 16 settembre 1986 - TommyGun

007- Descendents - First Avenue - Minneapolis (MN) - USA - July 13 1987 - Officina Infernale

008- Beatles - Rooftop Concert - London - January 30 1969 - Samuele Canestrari

009- Boards Of Canada - All Tomorrow’s Parties - Pontins Camber Sands Holiday Park - England - April 7 2001 - Eliana Albertini

010- Clash - Piazza Maggiore - Bologna - June 1 1980 - Enrico Pantani

011- Pink Floyd - Piazza San Marco - Venezia - July 15 1989 Antonio Pronostico

012- Jeff Buckley - Vidia - Cesena - February 17 1995 - Ludovica Fantetti

013- De André + PFM - Teatro Tenda - Firenze - 13 gennaio 1979 - A m’l rum da me

014- Nico - Teatro Ciak - Milano - April 21 1986 - Paolo Bacilieri

015- Velvet Underground - The Factory - New York (NY) - USA - January 31 1966 - Ilarius

016- Bikini Kill - Capitol Theater - Olympia (WA) - USA - December 9 1994 - Elisa Caroli

017- Pearl Jam - Forum di Assago - Milano - November 13 1996 - Alberto Becherini

018- Elio e le storie tese - Teatro Rosmini - Borgomanero - September 25 1987 - Testi Manifesti

019- Ozzy Osbourne - Veterans memorial Auditorium - Des Moines (IA) - USA - January 20 1982 - Hurricane Ivan

020- Queen - Wembley Stadium - London - July 11 1986 - Davide Bart Salvemini

021- Bob Marley - Stadio San Siro - Milano - June 27 1980 - ADA

022- Bob Dylan - Carnegie Hall - New York - USA - October 26 1963 - Accappatoio

023- Britney Spears - Fila Forum di Assago - Milano - October 24 2000 - Tutte le mele di Annie

024- Cure - Le Zénith - Paris - France - October 19 1992 - Serena Schinaia

025- Smiths - Teatro Tendastrisce - Roma - May 14 1985 - Alessandro Baronciani

026- Ramones - Rainbow Theatre - London - UK - December 31 1977 - Vitt Moretta

027- Black Flag - Odissea 2001 - Milano - February 22 1983 - Massimiliano Marzucco

028- R.E.M. + Radiohead - Stadio Cibali - Catania - August 6 1995 - Valentina Restivo

029- Bruce Springsteen - Stadio San Siro - Milano - June 21 1985 - Viola Niccolai

030- Fugazi - Live in front of White House - Lafayette Park - Washington (DC) - USA - January 12 1991 - Illaria

031- Daft Punk - Lollapalooza 2007 - Grand Park - Chicago (IL) - USA - August 3 2007 - Francesca Pignataro

032- Nina Simone - Montreux Jazz Festival 1976 - Montreux - Switzerland - July 3 1976 - Grazia Sacchi

Biglietto: 16x7,5 cm

Art Print Poster: 32x45 cm

PREMI CROWDFUNDING

Shopper bag, T-shirt, sacca, Vhs

VHS is made up of:

2 Art Print Poster 33×69 cm

24 Graphic Frames 18,5×10,3 cm - carta usomano 300 gr

6 Graphic Frames 18,5×10,3 cm - carta poster

1 Paper Case 11,5x22x2,9 cm - transparent window

1 Cover/colophon 18,5×10,3 cm - carta usomano 300 gr

1 Illustrated Video Cassette - carta sottobanco 330 gr

6 Stickers vhs

www.thisisnotalovesong.it www.facebook.com/tinalsong www.instagram.com/tinalsong info@thisisnotalovesong.it

David Bowie

«It was like walking into the Future.
When that strobe light started going, it seemed like everything was black, white and silver - except for his red hair»
Rodney Bingenheimer

Franco Battiato

«è come se la Storia, la filosofia e la poesia si fossero inchinate per quasi due ore alla raffinata sensibilità artistica di Battiato. E anche le stelle alla fine hanno applaudito tutta la loro gratitudine»

Sofia V. K.

Beyonce & Jay-Z
«Due ore di concerto ultraterreno. Amore vero!
Ho pianto dall’inizio alla fine, ininterrottamente.
La voce divina di Beyoncé mi ha trasformata in pioggia.»
Teresa Galli

Jimi Hendrix
«Con la sua chitarra aveva scatenato l’inferno, devastante, con una precisione e una sicurezza assolute, senza guardare lo strumento, tranquillo e con un portamento esemplare»
Carlo Verdone

Nirvana
«Quello è stato un momento storico,
l’atmosfera che c’era quella sera mi ha cambiato la vita.
Era come se i Nirvana fossero lì per vendicarci.»
Manuel Agnelli

CCCP
«Il concerto fu sospeso per rissa, ma poi riprese.
Ferretti, bestemmiando Dio, sottolineò che i CCCP
non erano delle rockstar, invitandoci ad andare
in America ché lì era pieno di rockstar.»
Nando

Descendents
«They were at their peak of powers here...
Great fucking times!»
Ted Cantu

Beatles
«Imagine walking down the road on the way to do whatever you’re doing and just seeing the Beatles playing of the roof of their studio, unbeknownst to many, for the last time ever. No one would believe why you were late.»
Pat Feeters

Boards Of Canada
«I was there, laid out on the floor
at the back of the room taking it all in.
Beautiful.»
Lonetapes

Clash
«Piazza Maggiore gremita. Tensione crescente. Politica. Musica.
Contestazione. Punk. Duri e puri. Venduti. Sinistra.
Borchie. Giubbotti di pelle. Sputi e lancio di bottiglie.
Il batterista dei Clash che arriva in clamorosi ritardo.
Tutto indimenticabile e formativo per il giovane me di quegli anni»
D. V.

Pink Floyd
«Oi ndemo veder i Pin Floi»
Pitura Freska

Jeff Buckley
«Un rito catartico in cui un ragazzo già diventato uomo immolava se stesso mettendo a nudo la sua anima e nel contempo spogliava le anime di quanti erano davanti a lui, ipnotizzati dal quel travolgente turbine di emozioni pure, delicate e all’occorrenza selvagge.»
Federico Guglielmi

De André + PFM
«Conoscevo a memoria tutte le sue canzoni.
Ma mi ritrovai meravigliosamente spiazzato dinnanzi a quella loro sublime trasfigurazione in bilico tra canzone d’autore e rock. Indimenticabile.»
Marco M.

Nico
«Nico è seduta all’armonium, pallida, la voce cupa
che si fa ancor più roca su “My Funny Valentine”.
Suonata da brividi, scura e rarefatta come “The End”.»
Stefano L.

The Velvet Underground
«We’re sponsoring a new band, it’s called the Velvet Underground, and, uh... since I don’t believe in painting anymore I thought it would be a nice way to combine music and art and films all together...
It might be very glamorous.»
Andy Warhol

Bikini Kill
«It was intense, beautiful, new, fresh, exciting, scary...
Kathleen Hanna is and always will be an absolute feminist legend. The power in her voice gives me chills.»
Suzie Grrrl

Pearl Jam
«L’arpeggio finale di “Yellow Ledbetter” chiuse quasi due ora di pura estasi. Avrei voluto non finisse mai. Ricordo Eddie farsi travolgere commosso dall’ovazione del pubblico e dire che tutto questo non lo avrebbe dimenticato mai. Neanche io»
Andrea P.

Elio e le storie tese
«Io c’ero! E su “Cara ti amo” l’amico che era con me mi dà di gomito e dice: “Ma questa è La Paola!” (mia fresca ex fidanzata!).»
Patrizio Tarasconi

Ozzy Osbourne
«I could swear I saw him bite the bat’s head off!
And Ozzy yelled: “Who brought the fucking bat?” [...] Everyone was yelling: “I brought the bat”. And Ozzy said: “I love you”.»
Carmen Martin

Queen
«The best live concert I have watched in my life.
And I am seventy-three years old.»
TheLovie999

Bob Marley
«Quando sono entrato eravamo in pochi e mi sono seduto davanti al palco. è venuto Bob con il pallone e abbiamo palleggiato con altri ragazzi insieme..Grande Bob!»
J. M.

Bob Dylan
«It is often said: “I would kill for being there”.
I was there. I didn’t kill anyone but I would.
What a great concert.»
Francis Pearson

Britney Spears
«Mio fratello vinse i biglietti omaggio
con il concorso Cornetto Algida.
Io avevo 20 anni, lui 15. Il concerto fu bellissimo.
Coreografie e performance eccellenti. Britney stupenda.»
D. O.

Cure
«The best concert of my life.
I wish I had a time machine to always go back to that night. Again and again and again and again...»
Camille Candela

Ramones
«Best band I ever saw.
I remember staggering out of the venue after the gig
wondering WTF just happened, fantastic!»
Scout The Doggie


Source by Rockitalia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / WISH YOU...wdfunding