Cinema Troisi: il 13 novembre Paolo Sorrentino e Antonio Capuano danno il via alla retrospettiva omaggio a Capuano

Mercoledì
09:11:27
Novembre
10 2021

Cinema Troisi: il 13 novembre Paolo Sorrentino e Antonio Capuano danno il via alla retrospettiva omaggio a Capuano

View 825

word 671 read time 3 minutes, 21 Seconds

Chi ha avuto modo di vedere È stata la mano di Dio all’ultima Mostra di Venezia, sa quanto importante sia stato, nella formazione del Premio Oscar Paolo Sorrentino, un autore che, come dichiara lo stesso regista, “mi ha trasmesso la gioia di fare cinema”. Quell’autore è Antonio Capuano, e a lui - in attesa di programmare dal 24 novembre È stata la mano di Dio (prevendite disponibili da oggi su https://cinematroisi.it/) , con uscita su Netflix il 15 Dicembre - il Cinema Troisi vuole dedicare un omaggio, che si apre sabato 13 novembre, alle ore 16.30, con la proiezione di Polvere di Napoli (1998), alla presenza dello stesso Capuano e di Paolo Sorrentino, che di quel film fu co-sceneggiatore. L’omaggio proseguirà fino all’11 Dicembre. “È stata la mano di Dio” ha inoltre appena ricevuto tre candidature agli European Film Awards 2021 per miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura.

Ex scenografo, nel 1991 Antonio Capuano irrompe nel panorama del cinema italiano con Vito e gli altri, primo “racconto crudele della giovinezza” cui seguiranno, negli anni, altri ritratti di giovani e giovanissimi, da Pianese Nunzio, 14 anni a maggio a La guerra di Mario. Un autore “pieno di rigore e di fervore, che al tempo stesso spaventa e attrae”, così lo descrive il #pressbook di È stata la mano di Dio. Un cineasta “spericolato”, ci sentiremmo di aggiungere: per la capacità di accendere di fiammeggianti toni mélo la durezza di certi squarci di realtà, per il coraggio di misurarsi con temi urticanti, persino disturbanti; per l’incoscienza di confrontarsi con archetipi e modelli forse impossibili (L’oro di Napoli di Marotta e De Sica per Polvere di Napoli; Shakespeare ed Eschilo per Luna rossa).

“Nel film - spiega Sorrentino - il dialogo con Capuano è una combinazione delle molte conversazioni che abbiamo avuto, non soltanto lavorando insieme, ma anche nel corso della nostra lunga amicizia. Riassume con precisione il tipo di essere umano che è Capuano - un individuo che amo e odio al tempo stesso, perché ha questo suo modo di provocarmi a disvelare me stesso, a essere completamente nudo sul piano emotivo e a rivelare quello che realmente sono. È bello e raro incontrare una persona come lui, ma implica anche un grosso sforzo per qualcuno come me”. Sorrentino continua: “L'incontro con Capuano è una scossa. Capuano è una persona che non è mai rassicurante, non ama le chiacchiere insulse né i convenevoli. Si rivela decisivo nell'alimentare il coraggio, non soltanto di fare il cinema, ma di farlo con valore”.


“Paolo Sorrentino venne al Cinema America Occupato nel 2013 presentando la proiezione di “La dolce vita” di Fellini - dichiara Valerio Carocci, Presidente del Piccolo America - mentre in sala usciva “La grande bellezza”, opera con la quale vinse poi il Premio Oscar come miglior film straniero. La sua presenza assieme ad Antonio Capuano al Cinema Troisi è per noi un grande onore, com’è un grande piacere omaggiare Capuano con una retrospettiva a lui dedicata che affiancherà le prime settimane di uscita di “È stata la mano di Dio”, in programmazione al Cinema Troisi dal 24 Novembre. Paolo c’è sempre stato, passando per Piazza San Cosimato e aiutandoci a superare innumerevoli ostacoli, con discrezione e senso critico non ci ha mai fatto mancare un confronto costruttivo. È stato il primo regista Premio Oscar al Cinema America Occupato e sarà anche il primo al Cinema Troisi!”.

Dopo Polvere di Napoli, l’omaggio ad Antonio Capuano prosegue dal 21 novembre all’11 dicembre Pianese Nunzio, 14 anni a Maggio (21 novembre), Luna Rossa (28 novembre), La guerra di Mario (5 dicembre) e si conclude con l’ultima opera realizzata dal regista Il buco in testa (11 Dicembre).

Programma:

Sabato 13 Novembre ore 16.30
Antonio Capuano e Paolo Sorrentino presentano Polvere di Napoli di Antonio Capuano (1998, 104 min)

Domenica 21 Novembre ore 12.00
Pianese Nunzio, 14 anni a Maggio di Antonio Capuano (1996, 115 min)

Domenica 28 Novembre ore 12.00
Luna Rossa di Antonio Capuano (2001, 116 min)

Domenica 5 Dicembre ore 12.00
La guerra di Mario di Antonio Capuano (2005, 100 min)

Sabato 11 Dicembre ore 12.00
Il buco in testa di Antonio Capuano (2020, 95 min)

CINEMA TROISI

Sito: www.cinematroisi.it

Source by Rockitalia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Cinema T...a Capuano
from: ladysilvia
by: Bocconi
from: ladysilvia
by: Apple