Bluagata: il nuovo singolo è Resti qui negli store digitali. Disco ad Aprile.

MOVE

MOVE

Domenica
07:05:15
Febbraio
13 2022

Bluagata: il nuovo singolo è Resti qui negli store digitali. Disco ad Aprile.

View 543

word 405 read time 2 minutes, 1 Seconds

Dopo “Comodità” e “Persone Vuote”, i Bluagata pubblicano un altro brano anteprima del nuovo album: si tratta del singolo e video “Resti qui” in uscita oggi 11 febbraio 2022. Il singolo, come l’intero album “Di stanze e nevrosi” (prosticipato per Aprile insieme ai concerti della band) è stato abilmente confezionato da Alessio Camagni (Ministri) al Noise Factory Studio di Milano.

«“Resti qui” è una riflessione oggettiva sulla fine di un rapporto tra due persone, è il tentativo di accettare che l’essere umano verrà sempre giudicato, e sempre giudicherà. Spesso deformiamo la nostra personalità per incastrarla con quella degli altri: o restiamo di fronte ad uno specchio e accettiamo la sfida di guardarci e trovare i veri noi stessi o sarà meglio coprirlo.»

Nel singolo “Resti qui” è questa volta la voce di Margherita in primo piano, che solo nel finale dialoga con Alessia: la doppia voce femminile è una delle principali caratteristica dei Bluagata. Il tutto ben rappresentato dal videoclip affidato anche questa volta al visual designer mauchi, che da tempo firma i lavori della band contribuendo a creare un’estetica del gruppo che pesca dall’immaginario dark esoterico con richiami al gotico ed alla bauhaus degli anni 80.

I Bluagata continuano a scandagliare le ansie, paure e nevrosi del nostro Millennio con 11 nuove canzoni: 11 è il numero ricorrente della strategia di uscita del nuovo album. Il più piccolo dei numeri palindromi, segno di un forte cambiamento, conteggia le 11 stanze dell’appartamento dei Bluagata: stanze dove si analizzano gli aspetti del quotidiano durante la pandemia e dove si accavallano ansie, paure e nevrosi.

Bluagata nasce in Toscana/Prato nel 2017 dall’incontro di Alessia Masi (voce / piano/ synth) con Margherita Bencini (voce/ synth), Federico Masi (batteria), Folco Vinattieri (chitarra) e Lorenzo Mattei (basso). Nel 2018 registra al Noise Factory Studio di Milano, con il produttore A. Camagni (Ministri), l'album "Sabba" (Oto Records) accompagnato dai video:“Bluagata”, "La Ferita a Crezia“, “Diamante” e “Bellezza”. Nell’Ottobre 2019 produce un EP di 6 brani in inglese intitolato “The Disguises of Evil” (Oto Records). Il periodo pandemico stimola l’elaborazione del terzo album “Di stanze e nevrosi”, firmato con VRec, etichetta veronese attenta al rock alternativo d’autore, prevedendone l’uscita per Febbraio 2022 ben anticipata dai singoli “Comodità” edito in Ottobre e “Persone Vuote” nel Dicembre 2021. Scelti e convocati per le finali di “Sanremo Rock 2021” Bluagata declina l’invito a partecipare compiendo un atto di “coerenza culturale”.

Source by Rockitalia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Bluagata...d Aprile.
from: ladysilvia
by: Governo