Il primo portale dedicato alla disciplina In Collaborazione con la Federazione Italiana Sport Disabili

Lunedì
12:31:49
Maggio
19 2003

Il primo portale dedicato alla disciplina In Collaborazione con la Federazione Italiana Sport Disabili

View 134.3K

word 413 read time 2 minutes, 3 Seconds

Comunicato Stampa:
B.I.C. Italia, www.basketincarrozzina.it è un progetto sorto nel 2001 da un idea di Emanuele Garau ed è realizzato in collaborazione con la Federazione Italiana Sport Disabili (F.I.S.D.). Il Direttore Onorario, è il popolare giornalista RAI Carlo Nesti. Il servizio è riconosciuto e promosso dai massimi organismi internazionali vale a dire l’IWBF (International Wheelchair Basketball Federation) e l’EuroZone (Comitato Europeo di basket in carrozzina).

B.I.C. Italia è servizio senza scopo di lucro nato con la finalità di: sensibilizzare l’opinione pubblica e i mass media sul tema degli sport disabili; promuovere la diffusione e la promozione della pallacanestro in carrozzina; offrire ai diversamente abili, agli addetti ai lavori, e all’opinione pubblica un punto di riferimento per ottenere informazioni e tutti quegli strumenti utili ad avvicinare il disabile a questo sport.

Il servizio diffonde ogni giorno notizie sull’attività delle società italiane e sul movimento mondiale grazie ad una serie di contatti con diversi referenti (istituzionali e non) situati in più parti del Globo. La redazione di B.I.C. Italia è composta da volontari (giornalisti ma anche semplici appassionati) impegnati quotidianamente a fornire articoli, pubblicazioni ed altri contenuti editoriali. B.I.C. Italia, ha raggiunto significativi accordi editoriali con numerose testate sportive (radio, televisioni e carta stampata) a livello nazionale.

I numerosi contatti instaurati con le associazioni e gli operatori di questo settore hanno suscitato grande interesse anche tra i media tradizionali e gli organi di stampa che vedono nel progetto B.I.C. Italia un esempio d’integrazione tra tecnologie e disabilita' ad alta valenza sociale.

IL BASKET IN CARROZZINA
La pallacanestro in carrozzina è lo sport più praticato dai disabili italiani. Il movimento consta di decine e decine di squadre, affiliate alla Federazione Italiana Sport Disabili, suddivise in tre competizioni nazionali (A1, A2, B). Come nel grande basket, esistono dunque tutte quelle manifestazioni nazionali (Coppa Italia, Supercoppa) ed internazionali (Coppa del Mondo, Campionati Europei, Coppa Campioni, Campionati Europei, Coppa del Mondo etc.) che coinvolgono diversi club italiani. Le strutture tecniche per il gioco, il campo e le sue dimensioni, l’altezza dei canestri e quasi tutte le regole sono uguali alla pallacanestro in piedi. Possono giocare alla pallacanestro in carrozzina tutti i disabili che a seguito di un evento invalidante causato da traumi (esempio: paraplegici ed amputati), da virus (esempio: poliomielitici), da cause congenite (particolari malformazioni del rachide) desiderino praticare la pallacanestro.



Source by Flashsport


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Il primo... Disabili
from: ladysilvia
by: Bocconi
from: ladysilvia
by: Apple