Giochi Mondiali Militari 4^ edizione: Hyderabad e Mumbai (India) 14-21 ottobre 2007

Giovedì
16:52:26
Ottobre
18 2007

Giochi Mondiali Militari 4^ edizione: Hyderabad e Mumbai (India) 14-21 ottobre 2007

Centro Sportivo dei Carabinieri

View 134.5K

word 1.3K read time 6 minutes, 18 Seconds

Hyderabad: In attesa delle decisioni della giuria la seconda medaglia d'oro italiana nella staffetta 4x100 femminile.Potrebbe essere il secondo oro per l’Italia quello che viene contabilizzato nel medagliere azzurro ai giochi militari di Hyderabad, che conta appunto due ori, tre argenti ed un bronzo. Il secondo successo per la delegazione azzurra lo potrebbe regalare, nell’atletica leggera, la staffetta 4x100 femminile, composta da: Anita Pistone e Rita De Cesaris del Centro Sportivo Esercito, Aurora Salvagno dell’Aeronautica Militare e Micol Cattaneo dei Carabinieri.

Un ricorso presentato da Russia e Uzbekistan, rispettivamente secondi e quarti classificati, per un presunto cambio irregolare di testimone tra la De Cesaris e la Cattaneo nell’ultima frazione, tiene in sospeso la vittoria delle azzurre. Le ragazze azzurre avevano coperto la distanza col tempo di 44"97, staccando le russe di 1' e 25 centesimi; al terzo posto si è provvisoriamente classifica la Germania col tempo di 46"22. Domani in mattinata il verdetto finale con la conferma o meno del secondo oro azzurro.

Anche i maschi impegnati nelle semifinali della 4x100 lanciano un segnale importante stabilendo il nuovo record dei Giochi col tempo di 39"33. Protagonisti della bella impresa il Carabiniere Rosario La Mastra, l’Aviere Jacques Riparelli ed i velocisti della Finanza Alessandro Cavallaro e Simone Collio. Domani la finale.
Nel pomeriggi si è disputata la finale di salto in alto con il quinto posto del soldato Filippo Campioli che con 2,24 metri si è fermato a soli due centimetri dall’oro vinto dal russo Teresin che ha superato l’asticella posta a 2,26 metri; al secondo e terzo posto con la stessa misura il polacco Walerianczyk e l’ucraino Shapoval.

Nella mattinata il programma prevedeva anche le qualificazioni dei 110 ostacoli; supera agevolmente il turno il Finanziere Andrea Alterio, 3° in batteria con il quinto tempo assoluto di 13"98. Per lui ottime possibilità di medaglia visto il limitatissimo gap che lo divide dai primi: 26 centesimi dal miglior tempo, 8 dal secondo e 3 dal terzo.
Nei 200 piani Cavallaro approda alla semifinale stabilendo la migliore prestazione italiana stagionale con 20;56 mentre Rita De Cesaris, dopo un ben augurante 24"32 in semifinale, non riesce a migliorarsi in finale correndo la distanza in 24'84 e classificandosi al settimo posto.
l’Italia del volley trova oggi la seconda sconfitta del torneo, perdendo di 3 set a 0 con la squadra della Corea del Nord. I parziali dimostrano come le avversarie abbiano sempre tenuto il controllo del match dall’inizio alla fine: 12-25, 7-25, 13-25. Nonostante lo stop di oggi le azzurre rimangono sempre in corsa per la medaglia di bronzo, domani saranno di fronte al Canada, mentre venerdì sarà la volta degli Stati Uniti.

Dopo lo scivolone di ieri, che aveva relegato l’Italia dal primo al nono posto, i paracadutisti azzurri, impegnati nella gara di precisione, rimontano fino al quinto, accorciando il divario dai primi in classifica. Dopo i primi due lanci, quinto e sesto della serie di dieci, gli atleti azzurri, già a bordo dell’elicottero, sono stati costretti a rientrare poco prima del decollo per il settimo salto, a causa dell’intensificarsi della forza del vento nella zona di atterraggio. Domani si recupera e si prosegue la gara fino al completamento dei dieci lanci previsti dal regolamento.
Oggi al poligono di tiro Lake Line Rangers di Hyderabad era in programma la gara femminile dei 50 metri carabina standard, in piazzola Marica Masina, unica tiratrice qualificata per la gara individuale della prova a squadre disputata ieri. l’atleta dell’Esercito ha totalizzato 588 punti sagoma e si è classificata al 12° posto. La gara è stata vinta dalla bielorussa Kautanovich che ha preceduto nell’ordine dalla brasiliana Roberta e dalla cinese Wen Yin. Domani giornata di riposo per il tiratori, si riparte venerdì con la gara a squadre femminile di carabina sportiva 3 posizioni a 50 metri: l’Italia schiererà le tre tiratrici del Centro Sportivo Esercito, Marica Masina, Barbara Alviti e Federica Grassi.

Terza prova oggi per i pentatleti militari con l’impegnativa gara del nuoto ad ostacoli. Nella piscina del Gachibowli Stadium, ancora un po’ in ritardo le azzurre: la migliore tra le azzurre il soldato Daniela Zagarese, ventesima con 2978,58 punti pentathlon, che precede proprio le compagne di squadra Dora Leone, dietro di una lunghezza e Eleonora Tagliacozzo, al ventiduesimo posto con 2970,52 punti. l’altra pentatleta dell’Esercito, Rossella Mascellino occupa attualmente la 39^ posizione a quota 2803,31. In testa ancora la finlandese Forssten a 3299, seguita dalla russa Shvets e dalla cinese Tian.

Nella gara maschile ancora molto in ritardo il giovanissimo ed esordiente Gianluca Caracausi, sempre dell’Esercito. Domani si prosegue con la quarta e penultima prova, quella del tiro del proiettile, oggetto di 550 grammi da lanciare con potenza e precisione.

Sul ring della boxe nel Gachiboli Complex, oggi in programma ancora i preliminari con gli azzurri impegnati nelle categorie 60 kg, 69 kg e 75 kg.
Nella prima il soldato Luca Melis ha sconfitto per 25 a 7 il cingalese Rajapaka, e ha guadagnato il passaggio al turno successivo. Si fermano invece gli altri due pugili del Centro Sportivo Esercito Diego Divisa contro il russo Ivanov vincitore ai punti nella 69 Kg e Michele Cirillo, che ha dovuto abbandonare per un problema al polso. Domani per i quarti di finale scenderanno sul ring i soldati Di Savino opposto all’ucraino Gyravel nella 57 kg, Luca Melis contro il pugile della Guinea Abdoulaye e Lodovico Orsini che affronterà l’algerino Abdelhafid negli 81 kg.
Turno di riposo invece per nuoto, judo e tuffi; queste specialità riprenderanno domani sin dalla mattina. Per il judo dopo le gare a squadre dei primi due giorni, cominceranno le categorie individuali; oggi i sorteggi che hanno definito il tabellone di gara.

Nella 52 kg, Camilla Magnolfi della Guardia di Finanza troverà al primo turno la cinese Wu Shugen mentre il Carabiniere Rosalba Forciniti incontrerà la belga Van Bossele nella categoria 57 kg.
Domani al via anche due categorie di peso maschili, quella dei 66 e 73 kg con due Carabinieri a scendere sul tatami; nella prima Yuri Contegreco affronterà il polacco Janicki mentre Fabrizio Chimento sarà abbinato allo slovacco Matusek.

Per quanto riguarda invece il nuoto, la giornata prevede le qualificazioni maschili e femminili dei 50 farfalla, dei 200 stile libero e dei 200 rana. Nel pomeriggio si disputeranno le finali dove l’Italia conta di conquistare ancora medaglie con i delfinisti Paolo Villa dell’Esercito, già due bronzi all’attivo, ed il Carabiniere Francesco Vespe.

Nello stile libero l’Italia schiera Samuel Pizzetti del Centro Sportivo Carabinieri e il Finanziere Andrea Busato, mentre tra le donne Martina Cuppone, della Fiamme Gialle e Flavia Zoccari, del Centro Sportivo Esercito. Nelle gare a rana le speranze azzurre sono riposte in Alessandro Terrin e nel soldato Veronica Demozzi.

A Mumbai si sono svolte invece altre tre regate del campionato di vela; l’Italia è in stallo a metà classifica con un quattordicesimo e due noni posti, equipaggio composto dai due Marinai Ignazio Bonanno e Simone Scontrino.

PRIMI EVENTI:
17-10-07, Francesca Segat Campionessa del Mondo Militare nei 200 farfalla: Grande exploit di Francesca Segat nella 2^ giornata dei Mondiali Militari di nuoto in corso di svolgimento a Hyderabad (India). L’atleta delle Fiamme Gialle s’è laureata Campionessa del Mondo Militare nella specialità dei 200 farfalla con un tempo, 2’12”48, che si può considerare più che buono tenuto conto che siamo appena all’inizio della stagione agonistica.

12-10-07, la rappresentativa Nazionale di Nuoto e Tuffi s’imbarca da Fiumicino per raggiungere Hyderabad (India), dove, dal 14 al 21 ottobre, si svolgerà la 4^ Edizione dei Giochi Mondiali Militari. Le gare di nuoto e di tuffi avranno luogo dal 15 al 20 ottobre. Massiccia la presenza degli atleti delle Fiamme Gialle nella rappresentativa di nuoto.- 
www.carabinieri.it  

Source by carabinieri


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Giochi M...obre 2007